Jump to content

Welcome to INTK Forum
Register now to gain access to all of our features. Once registered and logged in, you will be able to create topics, post replies to existing threads, give reputation to your fellow members, get your own private messenger, post status updates, manage your profile and so much more. If you already have an account, login here - otherwise create an account for free today!
Photo

Scoperta del pił antico documento, risalente al 1351 - Ryūzōji Bon Mei Zukushi


  • Please log in to reply
16 replies to this topic

#1
Francesco Marinelli

Francesco Marinelli

    Keiji

  • Socio INTK
  • 2,427 posts
  • Sesso: Uomo
  • Italia, Prato no kuni jū

E' stato recentemente scoperto il più antico documento mai trovato prima riguardante genealogie dei forgiatori, una sorta di Meikan, chiamato "Ryūzōji Bon Mei Zukushi".

Tale documento del clan Ryūzōji è datato 1351, ci auguriamo che possa fare un poco di chiarezza in questo mondo.

 

Attached File  https_%2F%2Fimgix-proxy.n8s.jp%2FDSXMZO2505529025122017SOA001-6.jpg   187.89KB   1 downloads

 

Sotto troverete l'articolo completo di Markus Sesko che vi consiglio di leggere, vari comunicati stampa in Giappone e potrete scaricare le immagini originali del documento e la loro trascrizione. Buone ricerche!

Interessante notare che Masamune è riportato sotto Kunimitsu (nidai?) ed Awataguchi Yoshimitsu è sotto Norikuni (seconda ipotesi nella kantei series).

 

https://markussesko....sword-document/

http://www.pref.saga...9345/index.html

https://r.nikkei.com...0V21C17A2ACYZ00

 

 

Attached File  Ryuzoji Bon Mei Zukushi.pdf   309.33KB   19 downloads

 

Attached File  Trascrizione - Ryuzoji Bon Mei Zukushi.pdf   480.46KB   13 downloads


Prossimamente al cinema... "Indiana Jones e la lama perduta"

#2
getsunomichi

getsunomichi
  • Membri
  • 792 posts
  • Sesso: Uomo
  • Milano no kuni jū
Grazie Francesco.
Attendo con molto interesse l'opinione dei più esperti su quanto riportato dal documento.
月の道

#3
Enrico Ferrarese

Enrico Ferrarese

    Dash Kappei

  • Socio INTK
  • 2,132 posts
  • Sesso: Uomo
  • Venezia no kuni jū
grazie Francesco, non riesco però a scaricare il documento originale... me lo gireresti su wu quando hai un attimino? grazierrime!

interessantissime le supposizioni :vecchiocinese:

#4
Francesco Marinelli

Francesco Marinelli

    Keiji

  • Socio INTK
  • 2,427 posts
  • Sesso: Uomo
  • Italia, Prato no kuni jū

Per semplicità nella comprensione dovremmo aspettare che venga trascritto in romanji, sono certo che non dovremmo aspettare troppo :vecchiocinese:

 

Enrico ti ho mandato una mail  :thumbsup:


Prossimamente al cinema... "Indiana Jones e la lama perduta"

#5
betadine

betadine
  • Socio INTK
  • 1,873 posts
  • Sesso: Uomo
  • Marte no kuni jū

molto interessante,

probabilmente si aprirà una nuova strada sull'evoluzione dei vari fabbri e loro scuole, un pò come riportato nelle conclusioni finali dei 4 passi nel kamakura ;-)

 

Grazie Francesco

:arigatou:


Sii immobile come una montagna ...
ma non trattare le cose importanti troppo seriamente.


#6
G.Luca Venier

G.Luca Venier
  • Socio INTK
  • 2,745 posts
  • Sesso: Uomo
  • PN - FI - LU no kuni jū

Grazie Francesco per il link delle info. Come sempre Raymond Singer e Markus Sesko sono stati estremamente rapidi nel riferire alla communiy degli appassionati una notizia di rilievo.

 

Sarà interessante confrontare queste genealogie con quelle riportate nel Kanchi'in Mei Zukushi, che è del 1423 ed in teoria dovrebbe essere una copia dei contenuti di questo documento. 



#7
Francesco Marinelli

Francesco Marinelli

    Keiji

  • Socio INTK
  • 2,427 posts
  • Sesso: Uomo
  • Italia, Prato no kuni jū

Il primo merito, oltre naturalmente allo scopritore, va allo studioso Wataru Hara e Chris Bowen che ne hanno tradotto parte e ci hanno dato la notizia su facebook ;-)


Prossimamente al cinema... "Indiana Jones e la lama perduta"

#8
Renato Martinetti

Renato Martinetti
  • Socio INTK
  • 734 posts
  • Sesso: Uomo
  • Asti no kuni jū

grazie Francesco, assai interessante....interessante anche l'esposizione, insieme al documento, di tre lame di cui due Juyo-bunkazai in shu-mei.....Nakahara avrebbe qualcosa da ridire...

:wink:



#9
G.Luca Venier

G.Luca Venier
  • Socio INTK
  • 2,745 posts
  • Sesso: Uomo
  • PN - FI - LU no kuni jū
Beh, a Saga quelle hanno...

Saranno certamente attribuzioni degli Honnami.

#10
Enrico Ferrarese

Enrico Ferrarese

    Dash Kappei

  • Socio INTK
  • 2,132 posts
  • Sesso: Uomo
  • Venezia no kuni jū
se le lame sono valutate yb... :) la mia posizione non cambia in merito!

#11
Renato Martinetti

Renato Martinetti
  • Socio INTK
  • 734 posts
  • Sesso: Uomo
  • Asti no kuni jū

ovviamente...avercene... :sleep:



#12
G.Luca Venier

G.Luca Venier
  • Socio INTK
  • 2,745 posts
  • Sesso: Uomo
  • PN - FI - LU no kuni jū

se le lame sono valutate yb... :) la mia posizione non cambia in merito!

Naturalmente concordo. Quando si parla di classificazioni così alte, a parte i casi in cui l importanza storica è tale da porre in secondo piano lo stato di salute della lama, la qualità non è in discussione.

Si può casomani discutere sulle attribuzioni in sè.

In questo caso, però, si tratta di due autori, Rai Kuniyuki e Rai Kunimitsu, di cui esistono molte lame firmate e certamente autentiche. Quindi vi sono parecchi esempi con cui fare confronti a conforto delle attribuzioni e, in casi simili, vi è grande affidabilità.

#13
Enrico Ferrarese

Enrico Ferrarese

    Dash Kappei

  • Socio INTK
  • 2,132 posts
  • Sesso: Uomo
  • Venezia no kuni jū
mi trovi perfettamente allineato. tra l'altro poi, e parlo solo personalmente, per essere classificate così, ma chissene anche se l'attribuzione dovesse nella realtà essere poi errata... vuol dire che devono palesare una tale qualità od una tale rarità di caratteristiche...
tanta roba sicuro

#14
betadine

betadine
  • Socio INTK
  • 1,873 posts
  • Sesso: Uomo
  • Marte no kuni jū

.. :confused:

 

  ¿¿ non se n'è saputo più nulla ??


Sii immobile come una montagna ...
ma non trattare le cose importanti troppo seriamente.


#15
G.Luca Venier

G.Luca Venier
  • Socio INTK
  • 2,745 posts
  • Sesso: Uomo
  • PN - FI - LU no kuni jū

.. :confused:

 

  ¿¿ non se n'è saputo più nulla ??

Di cosa ?



#16
Francesco Marinelli

Francesco Marinelli

    Keiji

  • Socio INTK
  • 2,427 posts
  • Sesso: Uomo
  • Italia, Prato no kuni jū

Non ho ancora visto trascrizioni in romanji


Prossimamente al cinema... "Indiana Jones e la lama perduta"

#17
G.Luca Venier

G.Luca Venier
  • Socio INTK
  • 2,745 posts
  • Sesso: Uomo
  • PN - FI - LU no kuni jū

Personalmente ho studiato solo la parte di mio interesse, al momento, ossia quella riferita ai forgiatori in Sagami.

 

Prima di Kunimitsu (Shintogo) sono indicati Sukezane (Bizen), Sadakuni e Kunihiro (questi ultimi due potrebbero essere entrambi del gruppo Yamanouchi). 

Poi vi è Kunimitsu (Shintogo) e la sua linea di discendenza : Taro Kunishige (Hasebe, figlio), Kunihiro (figlio), Tosaburo Yukimitsu e Masamune

 

Attached File  IMG_9139.jpg   2.01MB   0 downloads

 

Per quanto riguarda Sagami non vi sono sostanziali differenze con la genealogia riportata nel Kanchi'in Bon Mei Zukushi. Ne abbiamo parlato con Hinohara Dai a gennaio.

 

Da notare che il Ryuzoji Bon, del 1351, è il più antico repertorio trovato "in originale". Il Kanchi'in Bon è infatti del 1423.

 

Tuttavia le genealogie riportate in quest'ultimo risalgono al periodo Showa, ossia al 1312-1317.

 

Dunque, errori di trascrizione a parte (che sono sempre possibili), il Kanchi'in Bon rimane comunque la testimonianza più antica in nostro possesso.






0 user(s) are reading this topic

0 members, 0 guests, 0 anonymous users