Vai al contenuto

Ricordiamo a tutti i soci che a fine mese verranno resettati gli status utente e seguiremo le nuove iscrizioni 2022.
Prego vedere QUI come rinnovare, grazie! Se doveste avere già rinnovato e il vostro status sul forum non dovesse essere ancora sistemato, avvisate l'admin Enrico Ferrarese.

elpinto

Membri
  • Numero di messaggi

    11
  • Registrato dal

  • Ultima visita

Reputazione comunità

0 Neutral

Che riguarda elpinto

  • Rango
    appena arrivato
  1. Una curiosità. Nell'antichità le nihonto venivano utilizzate in battaglia. nello scontro uno contro uno, quindi, spesso le lame subivano enormi traumi "lama contro lama" . Erano così robuste da non scalfirsi mai? Oppure venivano restaurate o riforgiate dopo ogni duro scontro?
  2. elpinto

    Ot: Iaido

    So di essere Ot ma siccome non conosco esperti del vostro calibro, mi rimetto al vostro buon cuore per le risposte che vorrete darmi. Mi piacerebbe imparare a usare le spade giapponesi. Mi affascina la filosofia che sta alla base del rapporto tra il guerriero e la spada e la ricerca dell'equilibrio interiore che è poi il vero fine delle arti marziali. Ho letto e visto parecchio circa lo Iaido. ma da profano mi è parsa una disciplina un po' figurativa che in realtà non insegna a utilizzare la spada. Nel senso che non addestra al combattimento, ma si limita a mettere in scena mosse che paiono, e sottolineo paiono fini a se stesse. Ora tutte queste considerazioni sono frutto di una visione superficiale di chi, come me, non conosce a fondo questa disciplina. Secondo voi ho torto? Per imparare la scherma dovrei buttarmi sul kendo o anche lo iaido insegna a maneggiare e a padroneggiare la katana? E per le tecniche di taglio ci sono discipline particolari o anche queste sono una derivazione dello iaido? Mi scuso per la confusione ma ho bisogno di capirne di più. Grazie a tutti coloro che vorranno darmi una mano. Salutoni. Ps: anche nello Iaido la crescita di livello avviene con il cambio del colore di una cintura? E se non è così, come mi pare di aver capito, quali sono i livelli?

Chi è I.N.T.K.

La I.N.T.K. – Itaria Nihon Tōken Kyōkai (Associazione italiana per la Spada Giapponese) è stata fondata a Bologna nel 1990 con lo scopo di diffondere lo studio della Tōken e salvaguardarne il millenario patrimonio artistico-culturale, collaborando con i maggiori Musei d’Arte Orientale ed il collezionismo privato. La I.N.T.K. è accreditata presso l’Ambasciata Giapponese di Roma, il Consolato Generale del Giappone di Milano, la Japan Foundation in Roma, la N.B.T.H.K. di Tōkyō. Seminari, conferenze, visite guidate a musei e mostre, viaggi di studio in Europa e Giappone, consulenze, pubblicazioni, il bollettino trimestrale inviato gratuitamente ai Soci, sono le principali attività della I.N.T.K., apolitica e senza scopo di lucro.

Come associarsi ad I.N.T.K.:

Potete trovare QUI tutte le informazioni per associarsi ad I.N.T.K..
Associandovi ad I.N.T.K. accettate in maniera esplicita il Codice Etico e lo statuto dell'associazione ed avrete accesso ad una serie di benefici:
- Accesso alle aree riservate ai soci del sito e del forum;
- Possibilità di partecipare agli eventi patrocinati dall'associazione (ritrovi, viaggi, kansho, ecc...);
- Riceverete il bollettino trimestrale dell'Associazione.

"Una singola freccia si rompe facilmente, ma non dieci frecce tenute assieme."

(proverbio popolare giapponese)

×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante