Vai al contenuto

GTO

Membri
  • Numero di messaggi

    342
  • Registrato dal

  • Ultima visita

Contenuti inseriti da GTO

  1. penso di no, anche io l'ho letto in inglese, peccato che non ci sia in italiano comunque. GTO
  2. GTO

    Traduzione medaglietta

    hi no maru 日の丸 all'incirca "disco solare" (letteralmente "cerchio di sole") E' il simbolo della bandiera giapponese. GTO
  3. L'ho letto. Secondo me merita, Tokitsu come autore mi piace. GTO
  4. GTO

    Curiosità sul daisho

    si, penso tu abbia ragione. Grazie. GTO
  5. di nulla, lieto di averti dato uno spunto. GTO
  6. penso di aver capito di chi si tratta... Nella terza immagine che hai postato il guerriero con il bastone lungo ha la faccia di scimmia... http://it.wikipedia.org/wiki/Sun_Wukong GTO
  7. GTO

    Curiosità sul daisho

    molto interessante. Tuttavia esistono wakizashi di epoca muromachi che presumibilmente erano in uso insieme al tachi/katana giusto ? GTO
  8. ok provo a cercare nel database. Grazie.
  9. Alcol puro ? Tipo ? E' una cosa da fare con parsimonia o può essere ripetuta più volte in un anno ? GTO
  10. eccolo : http://www.kodansha-intl.com/books/html/en/9784770026095.html GTO
  11. bhe in effetti Yoshikawa esagera un pò nelle descrizioni così minuziose che da una parte sembra di vedere quanto descrive, dall'altra è faticoso da leggere (per ovviare c'è un manga intitolato vagabond pari pari al libro ;-P). Io comunque consiglio anche Taiko sull'ascesa e la caduta di Hideyoshi Toyotomi. GTO
  12. GTO

    Una lama per il Daimyo

    Ok, capito. Grazie Lorenzo ! GTO
  13. GTO

    Una lama per il Daimyo

    se posso, approfitto delle immagini per porre un quesito. Di solito, ho notato, che tsukaito e sageo vengono abbinati dello stesso colore. C'è una regola formale o puramente estetica ? Secondo me, gusto personale, la saya avrebbe più risalto se ci abbinassi un sageo verde. Rinnovo i complimenti e grazie per la spiegazione sulla modalità con cui la saya è stata laccata. GTO
  14. GTO

    Una lama per il Daimyo

    complimenti per la saya !
  15. GTO

    Bishu Osafune Sukesada

    Bella bella complimenti GTO
  16. GTO

    La mia prima Tsuba

    Quoto l'indicazione fornita da Lorenzo. A meno che tu non sia in grado di restaurarla, allorchè verrebbe meno la domanda iniziale, ogni componente delle nihonto ha i suoi specialisti sia per la costruzione che per il restauro. GTO
  17. GTO

    Mumei Katana Kai gunto koshirae

    Secondo me, se c'è non è visibile. E' assolutamente necessaria una prova di politura per capire se una lama ha una hada ? GTO
  18. Più che un semplice straniero io direi si trattasse dell'uomo delle caverne ;-). GTO
  19. GTO

    Mumei Katana Kai gunto koshirae

    @ YamaArashi. Hai riaperto la questione, è davvero intrigrante questo alternarsi di ipotesi ;-D. Per quale motivo la descrizione del venditore non ti convince ? L'assenza di Hada non è un fattore determinante che depone per il gunto ? (Se può essere indicativo del materiale utilizzato è molto pesante.) Per fotografarla non c'è problema, a parte le mie scarse doti da fotografo, quali elementi dovrei fotografare in particolare ? GTO
  20. GTO

    Mumei Katana Kai gunto koshirae

    Grazie GianC.B. e YatoshiAmenutsu per il chiarimento ed i consigli. Mi inchino al colpo d'occhio di Mauri che mi ha dato un input molto valido. Mi state spiegando molte cose interessanti, grazie. GTO
  21. GTO

    Mumei Katana Kai gunto koshirae

    Purtroppo era una lama in consegna al venditore, il quale mi ha scritto ciò che secondo lui la lama poteva essere e nulla più sulla sua acquisizione da parte del precedente proprietario. Comprensibile vista l'assenza di elementi identificativi come la mei o simboli stampati che lo stesso abbia solo posto delle ipotesi. La tua, di ipotesi, è comunque molto intrigrante. Mi chiedo quali possano essere gli elementi di valutazione in casi come questo che possano essere caratterizzanti... GTO
  22. GTO

    Mumei Katana Kai gunto koshirae

    @ YatoshiAmenutsu & Lorenzo opinioni contrastanti, dubbio che immaginavo avrebbe trovato difficile soluzione (di coscienza). Per inciso non butterei mai il Koshirae attuale perchè da ciò che vedo è originale (= storia, anche se poca ma sempre storia è, dal mio punto di vista merita rispetto), quindi al limite azzarderei un "vestito" diverso da affiancare a quello attuale che comunque resterebbe. @ Mauri esattamente, infatti ero un pò restio a postare visto che c'è una discussione molto simile in corso. Penso anche io si tratti di una gunto della marina, almeno nella sostanza lo sembra, la lama non saprei essendo mumei e non avendo numeri o altri identificativi. Solo i seppa e la tsuba (se ben ricordo) hanno stampato un "714". Inoltre il same è finto e ciò mi fa presupporre ad un periodo di guerra in cui non si andava tanto per il sottile. GTO Editato : grazie mauri !
  23. GTO

    Mumei Katana Kai gunto koshirae

    Di seguito le domande : Riuscite a dargli una datazione con gli elementi di cui sopra ? Dove posso trovare delle informazioni sulle kai-gunto nello specifico ? Secondo voi le affermazioni del venditore sono corrette ? E qui chiedo un'opinione, secondo voi un restauro sarebbe doveroso farlo mantenendo comunque l'attuale gunto koshirae ? O si potrebbe osare un nuovo koshirae per la lama senza offenderne la memoria storica ? GTO

Chi è I.N.T.K.

La I.N.T.K. – Itaria Nihon Tōken Kyōkai (Associazione italiana per la Spada Giapponese) è stata fondata a Bologna nel 1990 con lo scopo di diffondere lo studio della Tōken e salvaguardarne il millenario patrimonio artistico-culturale, collaborando con i maggiori Musei d’Arte Orientale ed il collezionismo privato. La I.N.T.K. è accreditata presso l’Ambasciata Giapponese di Roma, il Consolato Generale del Giappone di Milano, la Japan Foundation in Roma, la N.B.T.H.K. di Tōkyō. Seminari, conferenze, visite guidate a musei e mostre, viaggi di studio in Europa e Giappone, consulenze, pubblicazioni, il bollettino trimestrale inviato gratuitamente ai Soci, sono le principali attività della I.N.T.K., apolitica e senza scopo di lucro.

Come associarsi ad I.N.T.K.:

Potete trovare QUI tutte le informazioni per associarsi ad I.N.T.K..
Associandovi ad I.N.T.K. accettate in maniera esplicita il Codice Etico e lo statuto dell'associazione ed avrete accesso ad una serie di benefici:
- Accesso alle aree riservate ai soci del sito e del forum;
- Possibilità di partecipare agli eventi patrocinati dall'associazione (ritrovi, viaggi, kansho, ecc...);
- Riceverete il bollettino trimestrale dell'Associazione.

"Una singola freccia si rompe facilmente, ma non dieci frecce tenute assieme."

(proverbio popolare giapponese)

×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante