Vai al contenuto

G.I.JOE

Membri
  • Numero di messaggi

    17
  • Registrato dal

  • Ultima visita

messaggi di G.I.JOE


  1. Spero di aver usato il termine corretto.. considerate che fino a due giorni fa ero nella più totale ignoranza dei termini "tecnici" quindi perdonatemi se sbaglio qualcosa..

    comunque veniamo al sodo..

    eccovi due misure delle lame alle quali non do nomi per non dire cavolate:

    Lama1

    NAGASA(LUNGHEZZA LAMA DA NAKAGO A PUNTA) CM 67

    NAKAGO(CODOLO)CM 14,3

    KISSAKI (PUNTA) CM 3,7

    SORI (CURVATURA SU UN PIANO) CM 2,5

    MOTO KASANE (SPESSORE BASE) MM 5,5

    SAKI KASANE (SPESSORE PUNTA) MM 4

    MOTO HABA (LARGHEZZA LATO TSUBA) MM 26

    SAKI HABA (LARGHEZZA LATO PUNTA) MM 18

    PESO GRAMMI 510

     

    Lama2

    NAGASA(LUNGHEZZA LAMA DA NAKAGO A PUNTA) CM 39,1

    NAKAGO(CODOLO)CM 12,1

    KISSAKI (PUNTA) CM 4,2

    SORI (CURVATURA SU UN PIANO) CM 1,3

    MOTO KASANE (SPESSORE BASE) MM 5,5

    SAKI KASANE (SPESSORE PUNTA) MM 4,5

    MOTO HABA (LARGHEZZA LATO TSUBA) MM 27

    SAKI HABA (LARGHEZZA LATO PUNTA) MM 21

    PESO GRAMMI 348

     

    e infine le immagini.. buona visione :)

    P1070113.jpg

    P1070114.jpg

    P1070115.jpg

    P1070116.jpg

    P1070117.jpg

    P1070118.jpg

    P1070119.jpg

    P1070120.jpg

    P1070121.jpg

    P1070122.jpg

    P1070123.jpg

    P1070124.jpg

    P1070125.jpg

    P1070126.jpg

    P1070127.jpg

    P1070128.jpg

    P1070129.jpg

    P1070130.jpg

    P1070131.jpg

    P1070132.jpg

    P1070133.jpg

    P1070134.jpg

    P1070135.jpg

    P1070136.jpg

    P1070137.jpg

    P1070138.jpg

    P1070139.jpg

    P1070140.jpg


  2. Grazie a tutti per il vostro interessamento. l'intenzione di farla restaurare sicuramente c'è e probabilmente farò fare anche lo shirasaya.

    In un paio d'ore posso arrivare a Bologna quindi probabilmente la meta sarà quella. mi potete dare i riferimenti per contattare il togishi? grazie!

     

    p.s.

    se riesco in pausa pranzo posto le foto delle altre due lame che posseggo... (poi sono finite neh!) che tra l'altro ho già smontato ieri per prova.

    vi anticipo che purtroppo queste lame non sono in buonissime condizioni perchè alcuni annni fa mio padre le pulì dalla ruggine e rimasero dei piccoli solchi in corrispondenza delle ossidazioni.


  3. si richiede un esame decisamente più approfondito che ti consiglio far fare ad un togishi professionista. La lama se lo merita decisamente, vale il costo della spesa. Ti conviene farti fare contestualmente uno shirasaya.

     

    Se poi volessi completare il giro potresti farla certificare mandandola in Giappone per uno shinsa; ti conviene restaurarla e se la qualità della lama fosse ottima e il forgiatore sicuro, potresti ottenere un buon livello di certificazione.

     

    Indicativamente quanto costano queste operazioni.. la politura del togishi e lo shirasaya (che sarebbe?)..

    e soprattutto dove posso portarle? io sono di Brescia.


  4.  

    Cerca senza fare danno di sfilare il mekugi (il perno di legno che tiene fisso l'impugnatura) e facci vedere una foto del nakago (la parte di lama che troverai lì sotto) . Si sfila in un solo senso perchè è conico!

     

     

    ho sfilato senza problemi il mekugi ma l'impugnatura non si sfila.. ho provato a fare anche un po' di forza, senza esagerare, ma nulla.. non si sfila.. che faccio?!


  5. Ecco alcune foto.. scusate la qualità ma le ho fatte in fretta con la macchinetta della mia ragazza.. putroppo mio padre alcuni anni fa aveva provato a pulire la lama (dove vedete gli aloni scuri) e forse non ha fatto tanto bene.. cmq spero nulla di irreparabile. quei ghirigori color ruggine invece sono quelle che chiamavo ossidazioni.

    ci sono un paio di foto anche delle altre due spade che posseggo.. anche se non centrano molto con questa.

    P1070069.jpg

    P1070070.jpg

    P1070072.jpg

    P1070075.jpg

    P1070076.jpg

    P1070079.jpg

    P1070080.jpg

    P1070081.jpg

    P1070085.jpg

    P1070086.jpg

    P1070087.jpg

    P1070088.jpg

    P1070089.jpg

    P1070090.jpg

    P1070091.jpg

    P1070092.jpg

    P1070093.jpg

    P1070094.jpg

    P1070095.jpg

    P1070096.jpg

    P1070097.jpg

    P1070098.jpg

    P1070099.jpg

    P1070100.jpg

    P1070101.jpg

    P1070102.jpg

    P1070103.jpg

    P1070104.jpg

    P1070105.jpg

    P1070106.jpg

    P1070107.jpg

    P1070108.jpg


  6. Spero di postare nella sezione giusta, perdonate il mio primo post se sbaglio qualcosa.

    Posseggo da anni questa katana comprata ancora da mio padre, per quanto ne so dovrebbe essere dell'800 ma sono veramente ignorante in materia.

    Mi piacerebbe saperne di più sul tipologia epoca e qualità della spada, allego un paio di foto che ho sottomano e se serve ne farò di nuove e dettagliate.

    purtroppo è stata conservata male per un periodo e lasciata in una zona un po' umida e sulla lama si sono formate delle "incrostazioni" che spero di poter sistemare anche col vostro aiuto.

    p.s. so che manca la foto della lama completa, la posterò il prima possibile.

    k1.jpg

    k2.jpg

    k3.jpg

    k4.jpg


  7. Mi chiamo Pierluigi, sono un interior designer ed appassionato dello stile giapponese anche se purtroppo ne conosco poco.. posseggo due elmi, uno da guerra e uno da parata (per quanto ne so) due katane, una wakizashi e un tanto. spero di approfondire le mie conoscenze e capirne qualcosa di più di questo mondo affascinante.

Chi è I.N.T.K.

La I.N.T.K. – Itaria Nihon Tōken Kyōkai (Associazione italiana per la Spada Giapponese) è stata fondata a Bologna nel 1990 con lo scopo di diffondere lo studio della Tōken e salvaguardarne il millenario patrimonio artistico-culturale, collaborando con i maggiori Musei d’Arte Orientale ed il collezionismo privato. La I.N.T.K. è accreditata presso l’Ambasciata Giapponese di Roma, il Consolato Generale del Giappone di Milano, la Japan Foundation in Roma, la N.B.T.H.K. di Tōkyō. Seminari, conferenze, visite guidate a musei e mostre, viaggi di studio in Europa e Giappone, consulenze, pubblicazioni, il bollettino trimestrale inviato gratuitamente ai Soci, sono le principali attività della I.N.T.K., apolitica e senza scopo di lucro.

Come associarsi ad I.N.T.K.:

Potete trovare QUI tutte le informazioni per associarsi ad I.N.T.K..
Associandovi ad I.N.T.K. accettate in maniera esplicita il Codice Etico e lo statuto dell'associazione ed avrete accesso ad una serie di benefici:
- Accesso alle aree riservate ai soci del sito e del forum;
- Possibilità di partecipare agli eventi patrocinati dall'associazione (ritrovi, viaggi, kansho, ecc...);
- Riceverete il bollettino trimestrale dell'Associazione.

"Una singola freccia si rompe facilmente, ma non dieci frecce tenute assieme."

(proverbio popolare giapponese)

×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante