Vai al contenuto

Andreak21

Membri
  • Numero di messaggi

    3
  • Registrato dal

  • Ultima visita

Contenuti inseriti da Andreak21

  1. Andreak21

    Tamahagane

    Il mio apprezzabile era riferito non a un valore monetario ma a un risultato. Sono consapevole che qualcosa fatta in modo autentico, cioè utilizzando tecniche e materiali del luogo come tu giustamente hai descritto non potrà mai essere copiato (se così possiamo definirlo). Ti ringrazio con la delucidazione in merito al "Tamahagane" occidentale. La mia domanda era relativa a una forgiatura fatta in casa e mi chiedevo se utilizzando quei materiali elenchi prima sia fattibile realizzare una lama giapponese.
  2. Andreak21

    Tamahagane

    Ciao a tutti, dopo essermi presentato, e ringrazio sentitamente gli utenti che mi hanno accolto ricambiando con un caloroso benvenuto, iniziò ad aprire la mia prima discussione. Ho letto diversi articoli a riguardo, ho visto tanti video e passo a scrivere un piccolo riassunto per vedere se tutto mi è chiaro. Prego per tanto chi mi leggerà di correggere qualche svista o errore. Le katane vengono fatte col Tamahagane, un acciaio creato appositamente tramite lavorazione all interno della tatara. Tale acciaio, soprannominato gioiello sia per un fatto sentimentale sia per le sue proprietà viene distribuito agli artigiani di spade da un apposito ente giapponese che ne cura la distribuzione. Ho letto per tanto che è praticamente impossibile avere a casa un Tamahagane originale per via di queste restrizioni. Guardando alcuni video però, ho visto tante persone che si cimentano nel fabbricare tale materiale, e a guardare anche con ottimi risultati. Sarebbe per tanto fattibile ricreare in casa tale acciaio utilizzando le tradizionali tecniche? E cosa si dovrebbe utilizzare per farlo? Nei video girati in Giappone si vede che i maestri utilizzano sabbia ferrosa (non ricordo di quale regione) contenente poco o addirittura nessuna impurità, quali zolfo o metalli minori. In altri video, specialmente quelli girati da appassionati in occidente vedo che utilizzano minerali quali limonite, ematite o magnetite (quest ultimo mi lascia perplesso). Secondo voi utilizzando questi materiali può venire fuori una lama apprezzabile? Dove si possono trovare eventualmente questi materiali? C'è qualcuno che li commercia? Aspettando le vostre delucidazioni ai miei dubbi auguro a tutti buona giornata
  3. Andreak21

    Ciao a tutti !!

    Ciao a tutti, mi chiamo Andrea e scrivo da Palermo. Da sempre sono un appassionato di spade concentrandomi principalmente sulla storia medievale occidentale. Spinto da una sempre più maggiore conoscenza dovuta alla passione sto iniziando ad abbracciare quella che è la bellissima arte delle spade giapponesi. Ed eccomi qui, cercando di imparare tramite il forum quanto più possibile... E siate pazienti alle mie domande ;) Ancora saluti a tutti e a presto !!

Chi è I.N.T.K.

La I.N.T.K. – Itaria Nihon Tōken Kyōkai (Associazione italiana per la Spada Giapponese) è stata fondata a Bologna nel 1990 con lo scopo di diffondere lo studio della Tōken e salvaguardarne il millenario patrimonio artistico-culturale, collaborando con i maggiori Musei d’Arte Orientale ed il collezionismo privato. La I.N.T.K. è accreditata presso l’Ambasciata Giapponese di Roma, il Consolato Generale del Giappone di Milano, la Japan Foundation in Roma, la N.B.T.H.K. di Tōkyō. Seminari, conferenze, visite guidate a musei e mostre, viaggi di studio in Europa e Giappone, consulenze, pubblicazioni, il bollettino trimestrale inviato gratuitamente ai Soci, sono le principali attività della I.N.T.K., apolitica e senza scopo di lucro.

Come associarsi ad I.N.T.K.:

Potete trovare QUI tutte le informazioni per associarsi ad I.N.T.K..
Associandovi ad I.N.T.K. accettate in maniera esplicita il Codice Etico e lo statuto dell'associazione ed avrete accesso ad una serie di benefici:
- Accesso alle aree riservate ai soci del sito e del forum;
- Possibilità di partecipare agli eventi patrocinati dall'associazione (ritrovi, viaggi, kansho, ecc...);
- Riceverete il bollettino trimestrale dell'Associazione.

"Una singola freccia si rompe facilmente, ma non dieci frecce tenute assieme."

(proverbio popolare giapponese)

×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante