Jump to content

Diego Romaldi

Socio INTK
  • Content Count

    17
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

0 Neutral

About Diego Romaldi

  • Rank
    appena arrivato
  • Birthday 12/09/1979

Profile Information

  • Sesso
    Uomo
  • Provenienza
    Torino
  1. Confermo. Sono due contenitori per il trasporto delle spade. Ne avevo visti solo in foto ma mai dal vivo.
  2. Questo sabato sono stato a Lione e ho visitato il Musèe des Confluences, che si trova sulla sponda dove si incontrano il Rodano e la Saona. http://m.museedesconfluences.fr/it Pur non essendo il museo di per sé incentrato sull arte orientale, nella esposizione permanente sono presenti due teche con argomento la casta dei samurai. Nella prima sono esposte una decina di tsuba, un daishō datato XVIII sec. e firmato Minamoto Hisamiche, una saya per wakizashi del XIX sec. e un paio di custodie per il trasporto delle spade. Nella teca a fianco sono presentati due menpō, un elmo e parte di una armatura. Allego qualche foto. Perdonatemi la qualità ma purtroppo lilluminazione non è adeguata per questi oggetti (soprattutto per le lame) e ho dovuto combattere contro i riflessi sui vetri.
  3. Faccio i complimenti a Massimo, Vittorio, Renato e Francesco per la conferenza di sabato che è stata molto interessante. Sono poi tornato anche nella giornata di domenica per fare un po' di foto con la reflex perché l'esposizione meritava sicuramente una documentazione. Senza creare doppioni con le foto già postate da Francesco allego qualche scatto dei pezzi che più mi hanno colpito.
  4. Grazie mille. (Ho chiesto conferma perché lunedì mattina al cambio lame al MAO con Vittorio e Renato si era parlato delle ore 16 e mi era venuto un dubbio)
  5. Io sarò presente sabato pomeriggio per la conferenza. Spero di incontrare altri associati.
  6. Questa mattina sono stato al Chiossone approfittando di una vacanza di tre giorni a Genova. Posto delle foto aggiornate delle teche contenenti il materiale che più interessa l associazione.
  7. Certo che a ripensarci mi spiaceva quasi vedere un maestro forgiatore costretto per tutta la giornata a incidere targhette di rame... mi è sembrato quasi sprecato. Non sarebbe stato male fare anche un incontro in cui magari si poteva porgergli delle domande.
  8. Data la coda veramente enorme di gente sono riuscito giusto a fargli capire il mio nome da incidere sulla targhetta. Di più non era possibile fare. Si sarebbe tolto tempo a tutti gli altri in coda.
  9. https://youtu.be/z9l9dgEEaPw Questo il video prodotto dal museo
  10. Manifestazione molto carina per far conoscere la cultura giapponese in Italia. Quasi tutti gli incontri e i workshop erano ospitati al MAO. In mezzo agli stand per imparare a fare gli onigiri e a quello per cimentarsi nel lancio dei tappi di plastica (ebbene si...) cera anche una delegazione del museo della token di Bizen Osafune. Era presente una teca con tamahagane di rito, un video esplicativo che si può visionare anche su YouTube, dei depliants molto ben fatti che elencano tutti gli artigiani coinvolti nella realizzazione della spada giapponese. Nella giornata di sabato era anche presente Hiroyasu Ando, forgiatore che continua la tradizione di Bizen. Con estrema pazienza e disponibilità incideva su targhette di rame il nome a tutti coloro che si mettevano diligentemente in fila. Allego alcune foto.
  11. Ho appena ricevuto una risposta alla mia mail di richiesta informazioni. Vi riporto il testo: Buongiorno in merito alla sua richiesta pervenuta qualche giorno fa, ci è stato appena comunicato dagli ospiti giapponesi che la presenza e le dimostrazioni di incisione dell'elsa delle spade al MAO avverrà nella giornata di sabato e parzialmente di domenica, mentre negli altri giorni rimarrà lo stand con alcuni materiali ma non è garantita la presenza dei maestri, per cui le consigliamo se interessato di visitare il MAO nella giornata di sabato. Cordiali saluti
  12. Volevo segnalare anche io levento. Sono stato battuto sul tempo... Di sicuro io andrò. Se ci fosse qualcuno dellassociazione che pensa di andare ci si potrebbe incontrare.
×
×
  • Create New...