Vai al contenuto

Messaggi consigliati

Bentrovato sul forum, circa i tuoi quesiti prova a cercare nell'apposito riquadro in alto sul forum ed eventualmente sentiti libero di rispedire vecchi topic.

PS la parola katana al plurale rimane katana.


Prossimamente al cinema... "Indiana Jones e la lama perduta"

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

.. hai fatto un bel giro!!

Salpato da Genova sei arrivato fino alle sterminate Ande, appropriandoti di un nome vulcanico.. e dall'Ecuador hai fatto tappa in Brazil, ma sei approdato in Cina!
Il tagliente, come le passioni di ricchi signori, non rappresentano nulla quando approdi ad Honshū intravedendo il Mt. Fuji.
(potremmo dire .. e tre!!   Forse è giunto il momento, se vorrai, di approfondire sul Giappone, sui suoi fabbri e sulle storie di uomini, anch'essi duramente forgiati).

Benvenuto Cotopaxi.. l'importante non è il punto di partenza, ma che la navigazione continui.


Sii immobile come una montagna ...
ma non trattare le cose importanti troppo seriamente.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, betadine ha scritto:

.. hai fatto un bel giro!!

Salpato da Genova sei arrivato fino alle sterminate Ande, appropriandoti di un nome vulcanico.. e dall'Ecuador hai fatto tappa in Brazil, ma sei approdato in Cina!
Il tagliente, come le passioni di ricchi signori, non rappresentano nulla quando approdi ad Honshū intravedendo il Mt. Fuji.
(potremmo dire .. e tre!!   Forse è giunto il momento, se vorrai, di approfondire sul Giappone, sui suoi fabbri ed sulle storie di uomini, anch'essi duramente forgiati).

Benvenuto Cotopaxi.. l'importante non è il punto di partenza, ma che la navigazione continui.

 

1 ora fa, betadine ha scritto:

.. hai fatto un bel giro!!

Salpato da Genova sei arrivato fino alle sterminate Ande, appropriandoti di un nome vulcanico.. e dall'Ecuador hai fatto tappa in Brazil, ma sei approdato in Cina!
Il tagliente, come le passioni di ricchi signori, non rappresentano nulla quando approdi ad Honshū intravedendo il Mt. Fuji.
(potremmo dire .. e tre!!   Forse è giunto il momento, se vorrai, di approfondire sul Giappone, sui suoi fabbri ed sulle storie di uomini, anch'essi duramente forgiati).

Benvenuto Cotopaxi.. l'importante non è il punto di partenza, ma che la navigazione continui.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

(bene... mi fa piacere che tu lo ripeta come un mantra.))


Sii immobile come una montagna ...
ma non trattare le cose importanti troppo seriamente.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Haha, grazie, il mio nick che uso in molti ambiti so che deriva da un vulcano di cui il cratere forma un cerchio perfetto e tradotto significa "collo di luna", ma bensì dal nome della nave mercantile dispersa che nel film "incontri ravvicinati del terzo tipo" gli alieni fecero riapparire  in mezzo al deserto della Mongolia. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

... per dirla tutta, la Cotopaxi era un mercantile di piccola stazza, duemila e spicci ton x un'ottantina di metri famosa per esser scomparsa nel Triangolo delle Bermuda (negli anni '20 se non ricordo male).

Spielberg la rese nota, ma il mistero resta.
Quindi, tirando le somme, dato il cerchio del "collo di luna" riferibile "al tutto torna" o mushin, quel 85 che sommando i numeri fa 13 e quindi 4, come gli elementi in campo, varrebbe la pena approfondire questo aspetto che ti sta portando nel "mondo Nihonto" dandoti l'opportunità di scavare ancora o quantomeno colmare iniziali aquisizioni che ne condividono la forma..
come già ben illustrato nel teorema del katanakake.

In poche parole, sei approdato nel porto giusto.


Sii immobile come una montagna ...
ma non trattare le cose importanti troppo seriamente.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Cmq se non sbaglio la cotopaxi l'hanno ritrovata l'anno scorso o giù di lì.. In fondo al mare ovviamente 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Benvenuto Cotopaxi.

A parte la foto con cui ti presenti è abbastanza inquietante.

Comunque  ti accettiamo  anche così.

Massimo Rossi Togishi,  Segretario I.N.T.K.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, Registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

Caricamento

Chi è I.N.T.K.

La I.N.T.K. – Itaria Nihon Tōken Kyōkai (Associazione italiana per la Spada Giapponese) è stata fondata a Bologna nel 1990 con lo scopo di diffondere lo studio della Tōken e salvaguardarne il millenario patrimonio artistico-culturale, collaborando con i maggiori Musei d’Arte Orientale ed il collezionismo privato. La I.N.T.K. è accreditata presso l’Ambasciata Giapponese di Roma, il Consolato Generale del Giappone di Milano, la Japan Foundation in Roma, la N.B.T.H.K. di Tōkyō. Seminari, conferenze, visite guidate a musei e mostre, viaggi di studio in Europa e Giappone, consulenze, pubblicazioni, il bollettino trimestrale inviato gratuitamente ai Soci, sono le principali attività della I.N.T.K., apolitica e senza scopo di lucro.

Come associarsi ad I.N.T.K.:

Potete trovare QUI tutte le informazioni per associarsi ad I.N.T.K..
Associandovi ad I.N.T.K. accettate in maniera esplicita il Codice Etico e lo statuto dell'associazione ed avrete accesso ad una serie di benefici:
- Accesso alle aree riservate ai soci del sito e del forum;
- Possibilità di partecipare agli eventi patrocinati dall'associazione (ritrovi, viaggi, kansho, ecc...);
- Riceverete il bollettino trimestrale dell'Associazione.

"Una singola freccia si rompe facilmente, ma non dieci frecce tenute assieme."

(proverbio popolare giapponese)

×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante