Vai al contenuto

Messaggi consigliati

Comunque, tornando alle lame in questione, piccola rettifica, la iietada non è uno shobu-zukuri ma un nessuno sa che roba sia-zukuri. 

Gli esaminatori non hanno saputo come classificarla, non avendone mai vista una di questo tipo. Dalle foto non si vede, ma è presente anche lo yokote.

Sembra un doppio shinogi, qualcuno ha idea di come poterla chiamare?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

aaah non avrei mai  detto di questa situazione in Giappone. Ho conosciuto svariati giapponesi nel mondo e  forse ho conosciuto io tutti quelli che sapevano di cosa si parlasse :((((( :((((

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

davide ma per curiosità, tu le registri dicendo che cosa?? che le hai trovate nel fiume??  per capire, non credo che puoi dire che te l'ha regalata una famiglia in Giappone, altrimenti mi verrebbe da pensare che poi ti chiedano chi sono.  Se mi puoi spiegare un po' questo aspetto lo trovo interessante e mi incuriosisce. Come funziona li ?  

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
17 minuti fa, raffa ha scritto:

davide ma per curiosità, tu le registri dicendo che cosa?? che le hai trovate nel fiume??  per capire, non credo che puoi dire che te l'ha regalata una famiglia in Giappone, altrimenti mi verrebbe da pensare che poi ti chiedano chi sono.  Se mi puoi spiegare un po' questo aspetto lo trovo interessante e mi incuriosisce. Come funziona li ?  

Ho detto di averle ritrovate in un magazzino di mia moglie in campagna, succede spesso così, di conseguenza la polizia ha accettato la cosa e fine della fiera.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, Registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.


Chi è I.N.T.K.

La I.N.T.K. – Itaria Nihon Tōken Kyōkai (Associazione italiana per la Spada Giapponese) è stata fondata a Bologna nel 1990 con lo scopo di diffondere lo studio della Tōken e salvaguardarne il millenario patrimonio artistico-culturale, collaborando con i maggiori Musei d’Arte Orientale ed il collezionismo privato. La I.N.T.K. è accreditata presso l’Ambasciata Giapponese di Roma, il Consolato Generale del Giappone di Milano, la Japan Foundation in Roma, la N.B.T.H.K. di Tōkyō. Seminari, conferenze, visite guidate a musei e mostre, viaggi di studio in Europa e Giappone, consulenze, pubblicazioni, il bollettino trimestrale inviato gratuitamente ai Soci, sono le principali attività della I.N.T.K., apolitica e senza scopo di lucro.

Come associarsi ad I.N.T.K.:

Potete trovare QUI tutte le informazioni per associarsi ad I.N.T.K..
Associandovi ad I.N.T.K. accettate in maniera esplicita il Codice Etico e lo statuto dell'associazione ed avrete accesso ad una serie di benefici:
- Accesso alle aree riservate ai soci del sito e del forum;
- Possibilità di partecipare agli eventi patrocinati dall'associazione (ritrovi, viaggi, kansho, ecc...);
- Riceverete il bollettino trimestrale dell'Associazione.

"Una singola freccia si rompe facilmente, ma non dieci frecce tenute assieme."

(proverbio popolare giapponese)

×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante