Vai al contenuto
sandro

Salve A Tutti!

Messaggi consigliati

Salve a tutti,è un piacere essermi iscritto in questo forum. Mi chiamo Sandro e sono un laureando in Lingua e Letteratura Giapponese all' Università di Roma la Spaienza. Pratico Kenjutsu e Juujutsu. Ho deciso di iscrivermi dal momento che sto scrivendo la mia tesi di laurea sulle Spade giapponesi. Sono certo che le informazioni che troverò in questo sito mi saranno utilissime data la vostra grande esperienza. Spero di avere una buona permanenza.

 

P.S. Dal momento che "usufruirò" di informazioni e notizie qui contenute mi piacerebbe anche sdebitarmi. Quindi se qualcuno ha bisogno di tradurre una parola,una frase o un testo dal giapponese all'italiano o viceversa, non ha che da chiedere. Sarò ben lieto di aiutarlo. :arigatou:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

hmmm, molto interessante!

sarebbe bello farti da correlatore, peccato che sono un pò lontano.

Diciamo che se hai bisogno potrebbe esserti molto utile partecipare a un nostro incontro oltre che gli scritti del forum.

Non perderti il prossimo corso sui forgiatori Yamato, oltre alla teoria avrai modo di vedere lame dal vivo e soprattutto di confrontarti con tutti noi.



Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Un caloroso "BENVENUTO" anche da parte mia !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

 

Nota come ci sia un forte interesse personale in questo saluto. :happytrema:

Vista la tua dichiarazione di ingresso, cosa diresti di darmi una mano nel topic http://www.intk-token.it/forum/index.php?s...ic=1985&hl= ?

Grazie mille :arigatou:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Konichiwa Paolo san! (Si dice così?) :wacko:

E' un piacere averti fra noi.

Io sono un gajin e anche se è da poco che sono nel forum ho apprezzato da subito le sue potenzialità e l'estrema cortesia della maggior parte dei suoi membri, tanto che mi sono iscritto anche all' INTK.

Se fossi giovane e avessi più tempo mi piacerebbe studiare il giapponese.... chissà, forse quando sarò ancora più vecchio e avrò più tempo ... o forse nella prossima vita ... :happytrema:

Per ora faccio il medico nucleare ....

Benvenuto tra noi ...

By the way ... come si dice benvenuto fra noi?


Tooyama ga

Medama utsuru

Tombo kana

 

Montagne remote

riflesse negli occhi delle libellule

 

(Kobayashi Issa)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Paolo. Allora: premettendo che il mio campo di specializzazione è il giapponese moderno io darei al mei la seguente lettura e traduzione:

 

烈龍 dovrebbe essere possibile leggerlo sia RetsuRyu che HageRyu. In entrambi i casi la traduzione dovrebbe essere Drago violento,furioso,impetuoso. Non penso che quel tipo di Ryu possa significare scuola,questo specifico kanji significa solamente drago,sebbene anche questo 竜 si legge e traduce ugualmente.

 

Domani chiederò conferma alla mia Professoressa di Filologia Giapponese. A domani.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Quindi se qualcuno ha bisogno di tradurre una parola,una frase o un testo dal giapponese all'italiano o viceversa, non ha che da chiedere. Sarò ben lieto di aiutarlo. :arigatou:

 

 

Ciao Sandro !

Io vado subito al dunque :whistle:

E' una vita, e non scherzo, che ho tentato di farmi tradurre in giapponese la frase che era (senz'altro ancora lo è) il motto della palestra di karate shotokan che ho frequentato in varie riprese per decenni.

Il motto è :"Essere più che sembrare".

Un nostro amico italiano che vive in Giappone da parecchi anni e che traduce libri giapponesi mi ha detto che non è possibile una traduzione tal quale, ma la frase che più si avvicina al concetto è :"più che la facciata, l'anima vera".

Mi va bene anche questa traduzione, di cui mi ha fornito i simboli Giapponesi, li puoi vedere sotto il mio avatar.

Se fosse possibile una traduzione più vicina all'originale ....

Dopodichè innonderò la mia casa di fogli foglietti, quadri , stampini ecc con il motto tradotto (in kanji se possibile).

 

Ecco, mi sono presentato, ... sono il rompiscatole del gruppo :laugh:

 

Shirojiro

Modificato: da Shirojiro

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Benvenuto Sandro. hirasshiaimase! Io dico che ti sei rovinato con le tue stesse mani dichiarando le tue competenze e la tua disponibilità, se c'è una cosa in cui siamo scarsi sono i kanji e la traduzione dei testi in generale, non proprio a zero ma insomma.... Ragazzi abbiamo pochi linguisti nel forum e sono un vero tesoro per noi, vediamo di non approfittare troppo della sua disponibilità con richieste eccessive, non lo dico solo per educazione ma anche per il fatto che se lo facciamo scappare subito perdiamo il vantaggio.

Date retta pasturate un pochino , prima lo facciamo abboccare, poi lo massacriamo con migliaia di richieste.

Io stavo pensando che potremmo fargli tradurre il Toko Taikan, sono solo trecento paginette. :hehe:

Scherzi a parte ancora benvenuto, se hai domande siamo disponibili per uno scopo così alto come una tesi di laurea. :arigatou:


Mani fredde, schiena curva, odore di pietre bagnate. Questo è il togi.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
烈龍 dovrebbe essere possibile leggerlo sia RetsuRyu che HageRyu. In entrambi i casi la traduzione dovrebbe essere Drago violento,furioso,impetuoso.

 

 

Ti ringrazio per l'immediatezza della risposta. :arigatou:

 

Ho inserito ulteriori commenti nel Topic http://www.intk-token.it/forum/index.php?s...ic=1985&hl= ?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Konichiwa Paolo san! (Si dice così?) :wacko:

E' un piacere averti fra noi.

Io sono un gajin e anche se è da poco che sono nel forum ho apprezzato da subito le sue potenzialità e l'estrema cortesia della maggior parte dei suoi membri, tanto che mi sono iscritto anche all' INTK.

Se fossi giovane e avessi più tempo mi piacerebbe studiare il giapponese.... chissà, forse quando sarò ancora più vecchio e avrò più tempo ... o forse nella prossima vita ... :happytrema:

Per ora faccio il medico nucleare ....

Benvenuto tra noi ...

By the way ... come si dice benvenuto fra noi?

Ciao,guarda,quando una persona fa un lavoro come il tuo penso che non gli sia precluso nulla. A te basterebbe un niente per imparare il giapponese,dico sul serio. Non serve aspettare la prossima vita. Per quanto riguarda il “benvenuto fra noi” si dice:

 

Yokoso Irasshaimshita ようこそいらっしゃいました。

 

Invece Konnichiwa si scrive solo con una -n in più di come l'avevi scritto tu :

 

こんにちわ

 

 

 

Ciao Sandro !

Io vado subito al dunque :whistle:

E' una vita, e non scherzo, che ho tentato di farmi tradurre in giapponese la frase che era (senz'altro ancora lo è) il motto della palestra di karate shotokan che ho frequentato in varie riprese per decenni.

Il motto è :"Essere più che sembrare".

Un nostro amico italiano che vive in Giappone da parecchi anni e che traduce libri giapponesi mi ha detto che non è possibile una traduzione tal quale, ma la frase che più si avvicina al concetto è :"più che la facciata, l'anima vera".

Mi va bene anche questa traduzione, di cui mi ha fornito i simboli Giapponesi, li puoi vedere sotto il mio avatar.

Se fosse possibile una traduzione più vicina all'originale ....

Dopodichè innonderò la mia casa di fogli foglietti, quadri , stampini ecc con il motto tradotto (in kanji se possibile).

 

Ecco, mi sono presentato, ... sono il rompiscatole del gruppo :laugh:

 

Shirojiro

 

Ciao Shirojiro,mi hai fatto una domanda davvero interessante. Allora: la traduzione che ti ha dato il tuo amico è giustissima,anche io lo tradurrei così. Ovviamente quando traduciamo qualcosa da un'altra lingua ciò a cui dobbiamo mirare è rendere la frase in italiano senza alterarne il senso originale. Ecco perchè 建前よりも本心 "Tatemae yori mo Honshin" rende molto bene il tuo concetto. Per rimanere più fedeli ai termini giapponesi che tu cerchi ti do questa traduzione:

見えることよりで在ること Mieru koto yori Dearu koto "Più che sembrare,essere". Questa traduzione è molto letterale e ti spiego perchè. Il verbo Mieru 見える si usa sia per esspressioni come "...riesco a vedere" (ma nel tuo caso non è questo il senso),sia per espressioni come "...mi sembri,sembrare" e quindi rende abbastanza bene il fatto che stiamo parlando di qualcosa che risalta subito alla vista (e penso che sia quello che tu vuoi dire con "sembrare"). L'altro verbo, Dearu で在る, è quello che in giapponese corrisponde più o meno al nostro verbo essere (sebbene ci sarebbe da dire molto su questo argomento),ma si usa prettamente nella sua forma contratta che è Desu です(almeno nella lingua parlata),la cui pronuncia è des.

Inoltre il verbo Dearu oggi si scrive solamente in hiragana (uno dei due sillabari giapponesi). Quindi lo troverai sempre così : である. L'utilizzo del Kanji per questa parola è caduto in disuso molti anni fa,io te l'ho scritto così perchè tu lo preferivi in Kanji.

Detto ciò concludo dicendoti che a livello grammaticale la mia traduzione penso sia buona,ma forse la frase che già conosci rende meglio il concetto che vuoi esprimere. Per qualsiasi altra cosa chiedi pure :arigatou: .

 

Benvenuto Sandro. hirasshiaimase! Io dico che ti sei rovinato con le tue stesse mani dichiarando le tue competenze e la tua disponibilità, se c'è una cosa in cui siamo scarsi sono i kanji e la traduzione dei testi in generale, non proprio a zero ma insomma.... Ragazzi abbiamo pochi linguisti nel forum e sono un vero tesoro per noi, vediamo di non approfittare troppo della sua disponibilità con richieste eccessive, non lo dico solo per educazione ma anche per il fatto che se lo facciamo scappare subito perdiamo il vantaggio.

Date retta pasturate un pochino , prima lo facciamo abboccare, poi lo massacriamo con migliaia di richieste.

Io stavo pensando che potremmo fargli tradurre il Toko Taikan, sono solo trecento paginette. :hehe:

Scherzi a parte ancora benvenuto, se hai domande siamo disponibili per uno scopo così alto come una tesi di laurea. :arigatou:

 

Ciao Kentozazen,nei limiti del possibile cercherò di rendermi utile per qualsiasi cosa possa servirvi a livello linguistico,quindi per me non ci sono problemi.Nel caso vi servisse qualcosa di estremamente difficile che io non sia in grado di fare,non ho problemi a farmi aiutare dalle mie Professoresse. Loro si che sono fenomenali, ed anche molto disponibili.

 

Ti ringrazio per l'immediatezza della risposta. :arigatou:

 

Ho inserito ulteriori commenti nel Topic http://www.intk-token.it/forum/index.php?s...ic=1985&hl= ?

 

Ciao Paolo,allora: oggi ho chiesto conferma del Mei alla mia professoressa. Come ti avevo detto si legge RetsuRyu e vuol dire esattamente drago furioso,violento.Però mi ha anche detto che in giapponese questo composto non esiste (in effetti non vi è traccia di questo composto ne sul Nelson ne sul Kenkyusha,i 2 migliori dizionari di Giapponese al mondo).E' stato quindi creato proprio per questa spada.Secondo me è il nome che volevano darle. Se reperisco altre informazioni ti informo subito.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, Registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

Caricamento

Chi è I.N.T.K.

La I.N.T.K. – Itaria Nihon Tōken Kyōkai (Associazione italiana per la Spada Giapponese) è stata fondata a Bologna nel 1990 con lo scopo di diffondere lo studio della Tōken e salvaguardarne il millenario patrimonio artistico-culturale, collaborando con i maggiori Musei d’Arte Orientale ed il collezionismo privato. La I.N.T.K. è accreditata presso l’Ambasciata Giapponese di Roma, il Consolato Generale del Giappone di Milano, la Japan Foundation in Roma, la N.B.T.H.K. di Tōkyō. Seminari, conferenze, visite guidate a musei e mostre, viaggi di studio in Europa e Giappone, consulenze, pubblicazioni, il bollettino trimestrale inviato gratuitamente ai Soci, sono le principali attività della I.N.T.K., apolitica e senza scopo di lucro.

Come associarsi ad I.N.T.K.:

Potete trovare QUI tutte le informazioni per associarsi ad I.N.T.K..
Associandovi ad I.N.T.K. accettate in maniera esplicita il Codice Etico e lo statuto dell'associazione ed avrete accesso ad una serie di benefici:
- Accesso alle aree riservate ai soci del sito e del forum;
- Possibilità di partecipare agli eventi patrocinati dall'associazione (ritrovi, viaggi, kansho, ecc...);
- Riceverete il bollettino trimestrale dell'Associazione.

"Una singola freccia si rompe facilmente, ma non dieci frecce tenute assieme."

(proverbio popolare giapponese)

×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante