Vai al contenuto
nikon

Consigli Iaito

Messaggi consigliati

@ Giuseppe, visto che sei un Maestro di iaido, sapresti dirmi dove posso trovare a Milano un buon iaito senza spendere un capitale? Ti ringrazio :arigatou:

nikon

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Da nessuna parte purtroppo.

Devi ordinarlo in Giapppone o negli Stati Uniti.

Puoi andare a Torino se proprio vuoi toccare con mano, ma a prezzi diversi che non ordinarlo fuori.

Ti consiglio e-boggu.


______________________
Giuseppe Piva
www.giuseppepiva.com

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

si tozando lo lascio stare da un annetto...

forse sono solo le nuove linee che fanno pena, ma daltronde per gli altri ci mettono 4 mesi!


______________________
Giuseppe Piva
www.giuseppepiva.com

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

le nuove linee sono profondamente diverse rispetto alle precedenti e sono cambiati molti parametri come bilanciatura e peso. Concordo sui consigli di Giuseppe per quanto riguarda gli iaito e aggiungo due altre opzioni: Jidai, che dicono abbia delle buone lame e, anchese questo farà tremare i polsi a qualcuno, non disdegnerei nemmeno gli iaito della Paul Chen. Tenendo presente che si tratta di attrezzatura di allenamento posso dire che sono ottimamente bilanciati, sono più resistenti di uno iaito giapponese e sono solitamente ben rifiniti. A volte necessitano di maggior manutenzione, ma questo dipende molto da pratica e fortuna


image665.jpg

image634.jpg

image719.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Dunque ragazzi ritenete che i migliri in Giappone siano Jidai e-bogu e meirin . potete postare i link di queste società?


Mani fredde, schiena curva, odore di pietre bagnate. Questo è il togi.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Dunque ragazzi ritenete che i migliri in Giappone siano Jidai e-bogu e meirin . potete postare i link di queste società?

 

 

Questo è per

 

Meirin

 

Questo, invece, è Jidai

 

e da ultimo c'è E-bogu, ma che importa dal Giappone e non è convenientissimo. Io personalmente tra i tre, pur non avendo mai comprato direttamente da loro, ho visto molti iaito di Jidai davvero ben fatti. Il Tensho koshirae e l'Higo Koshirae credo siano i migliori modelli

 

P.S. non mi sembra vero di aver detto una cosa utile io, per una volta :happytrema:


image665.jpg

image634.jpg

image719.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ho appena fatto una prova. Anche E-bogu fa pagare le spese di spedizione. La differenza nel prezzo finale tra E-bogu e Jidai è di circa 50 dollari a favore di E-bogu, ma Jidai permette un discreto grado di personalizzazione dello iaito (scegliendo tsuba, tsuka-ito, saya, ecc)


image665.jpg

image634.jpg

image719.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Perchè vendono gli iaito in shirasaya? :whistle::confused:

 

Sono modelli che possono essere considerati come repliche da esposizione o di cui ti interessa solo la lama. E se ti si piega quella originale, avere una lama nuova senza comprare tutto il resto può essere vantaggioso :ok:


image665.jpg

image634.jpg

image719.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

forse giuseppe si riferiva a eurobogu.net che non (sempre) fa pagare le spedizioni...infatti in alto a destra, dipende dal periodo, scrivono "our motto is: we ship free by ems..."; in questi giorni il motto è diverso :hehe:


<!-- isHtml:1 --><!-- isHtml:1 --><em class='bbc'>Insisti, Resisti e Persisti...Raggiungi e Conquisti!<br /><img src='http://www.intk-token.it/forum/uploads/monthly_11_2008/post-34-1227469491.jpg' alt='Immagine inserita' class='bbc_img' /><br /></em>

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ah, non male...

 

cmq una qualunque spada iaito da quei siti va bene per fare appunto iaito? Cosa cambia fra le migliori e le peggiori? Vorrei iniziare iaito e volevo farmi un idea di quello che mi costera' :)

 

Questo sito sapete se ha una buona qualita'? (preso dalla homepage della federazione kendo italia) http://www.budo-aoi.com/iaito/

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Gentilmente, avrei un altra domanda :)

 

su uno dei siti ho letto questa cosa:

 

--------

Our iaito Japanese sword blade is not stainless steel. No one can not make iaito sword blade of stainless steel in Japan. It is prohibited by law in Japan. Because when the blade made of stainless steel is grinded or sharpened by some method, the blade become sharp.

Any sharpened sword except for "Shinken sword"(real Japanese swords) authorized by government are treated as weapon in Japan.

Any sharpened sword except Shinken authorized by government are treated as weapon in Japan.

So we can not make and sell it. I think that all "Japanese sword stainless steel blade" are made by factory of China, Taiwan or some country except for Japan.

 

The blade of our swords made of original duralumin (aluminum/Zink alloy).

If any one grind or sharpen and polish the duralumin blade of our iaito, it don't became sharp enough to cut anything.

But all our iaito are made by swords-smiths of "Shinken sword". They are skillful experts who had been made many Shinken.

So althogh it is not sharp and material is not hard like Shinken blade, the balance and weight of the blade is same quality as Shinken blade. The the material and quality of the Koshirae (Saya, Tsuka, Tsuba, Menuki, Fuchi and Kashira) is same as one for Shinken.

-------

 

Mi chiedevo... ma questa lega allumino/zinco, e' lo ZAMA? Per iaito mi piacerebbe usare una spada uguale come peso e bilanciamento a una shinken, davvero usando questa lega si ottiene lo stesso risultato?

La lavorazione di queste lame avviene come se fosse acciaio o in modo diverso? L'hamon e' fittizio o reale?

Come sono queste lame rispetto le occidentali, tipo hanwei o citadel?

 

Grazie della pazienza :)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Uno iai pesa meno di una shinken , quelli made in jap sono più rifiniti rispetto agli altri , l'hammon è ovviamente fittizio .


Non seguire un sentiero tracciato da altri , ma tracciane uno tu affinchè gli altri possano seguirlo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Gentilmente, avrei un altra domanda :)

 

su uno dei siti ho letto questa cosa:

 

--------

Our iaito Japanese sword blade is not stainless steel. No one can not make iaito sword blade of stainless steel in Japan. It is prohibited by law in Japan. Because when the blade made of stainless steel is grinded or sharpened by some method, the blade become sharp.

Any sharpened sword except for "Shinken sword"(real Japanese swords) authorized by government are treated as weapon in Japan.

Any sharpened sword except Shinken authorized by government are treated as weapon in Japan.

So we can not make and sell it. I think that all "Japanese sword stainless steel blade" are made by factory of China, Taiwan or some country except for Japan.

 

The blade of our swords made of original duralumin (aluminum/Zink alloy).

If any one grind or sharpen and polish the duralumin blade of our iaito, it don't became sharp enough to cut anything.

But all our iaito are made by swords-smiths of "Shinken sword". They are skillful experts who had been made many Shinken.

So althogh it is not sharp and material is not hard like Shinken blade, the balance and weight of the blade is same quality as Shinken blade. The the material and quality of the Koshirae (Saya, Tsuka, Tsuba, Menuki, Fuchi and Kashira) is same as one for Shinken.

-------

 

Mi chiedevo... ma questa lega allumino/zinco, e' lo ZAMA? Per iaito mi piacerebbe usare una spada uguale come peso e bilanciamento a una shinken, davvero usando questa lega si ottiene lo stesso risultato?

La lavorazione di queste lame avviene come se fosse acciaio o in modo diverso? L'hamon e' fittizio o reale?

Come sono queste lame rispetto le occidentali, tipo hanwei o citadel?

 

Grazie della pazienza :)

 

Non sempre una Iaito è meno pesante di una shinken, ad esempio la Iaito che uso io pesa 1,3 kg. Comunque te ne consiglio una molto più leggera ( 800 g ) per il primo periodo di studio. Ovviamente la lavorazione ( non trattandosi di acciaio ) avviene in modo totalmente diverso da una nihonto: le iaito vengono prodotte in fabbrica ( ma ugualmente in Giappone, il che ti assicurà standard qualitativi che altre lame da pratica non possono offrirti ). Come già detto da Sukinokishi, l'hamon è fittizio, la maggior parte delle volte disegnato a molatura oppure creato con degli agenti chimici particolari. Nelle nihonto invece, esso viene creato durante il processo di tempra dello ha, il tagliente della lama.

Le lame occidentali ( che, tra l'altro, occidentali non sono dal momento che si producono in Cina ) che hai indicato ( Paul Chen o Citadel ) vengono realizzate in acciaio secondo processi semi-industriali. Te le sconsiglio sia perchè, se hai intenzione di praticare Iaido, una lama affilata non ti serve a nulla, sia perchè tu non avendo nessuna esperienza della suddetta Arte Marziale, rischi di farti seriamente male ( anche una riproduzione ben affilata non ci mette molto a tranciarti un dito ). In fin dei conti, ciò che si avvicina maggiormente ad una Nihonto è una Iaito, con la quale puoi allenarti in tranquillità ( non essendo affilata ), sapendo di maneggiare comunque una spada realizzata in Giappone. Spero di esserti stato utile :arigatou:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, Registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

Caricamento

Chi è I.N.T.K.

La I.N.T.K. – Itaria Nihon Tōken Kyōkai (Associazione italiana per la Spada Giapponese) è stata fondata a Bologna nel 1990 con lo scopo di diffondere lo studio della Tōken e salvaguardarne il millenario patrimonio artistico-culturale, collaborando con i maggiori Musei d’Arte Orientale ed il collezionismo privato. La I.N.T.K. è accreditata presso l’Ambasciata Giapponese di Roma, il Consolato Generale del Giappone di Milano, la Japan Foundation in Roma, la N.B.T.H.K. di Tōkyō. Seminari, conferenze, visite guidate a musei e mostre, viaggi di studio in Europa e Giappone, consulenze, pubblicazioni, il bollettino trimestrale inviato gratuitamente ai Soci, sono le principali attività della I.N.T.K., apolitica e senza scopo di lucro.

Come associarsi ad I.N.T.K.:

Potete trovare QUI tutte le informazioni per associarsi ad I.N.T.K..
Associandovi ad I.N.T.K. accettate in maniera esplicita il Codice Etico e lo statuto dell'associazione ed avrete accesso ad una serie di benefici:
- Accesso alle aree riservate ai soci del sito e del forum;
- Possibilità di partecipare agli eventi patrocinati dall'associazione (ritrovi, viaggi, kansho, ecc...);
- Riceverete il bollettino trimestrale dell'Associazione.

"Una singola freccia si rompe facilmente, ma non dieci frecce tenute assieme."

(proverbio popolare giapponese)

×
×
  • Crea nuovo/a...