Vai al contenuto
Yamagata Masakage

Mi è Arrivata! + Foto By Nikon

Messaggi consigliati

Yamagata, certo è che la tua picciridda suscita molto interesse e molte attenzioni ( e non solo da parte tua )...già questa è una cosa di cui gioire; non trovi ?

 

non è di certo una nihonto "anonima".... che gran fortuna :culo: che hai !!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Murakami trovo il tuo ragionamento per certri versi comprensibile ma per molti altri semplicistico.

E' naturale che alcuni desiderino poter avere una lama firmata,ma il fatto che sia firmata o meno non significa poi molto in fin dei conti.

Molte Nihonto anonime vengono studiate e collezionate (nella tragrande maggioranza dei casi antiche)parecchie di queste sono di impareggiabile fattura,alcune diventano Juyo Token (una Gendaito può al massimo aspirare al titolo di Hozon Token,ci vorranno forse un centinaio di anni perchè una Gendaito possa essere considerata Kokuho),in maggior parte sono proprietà di privati collezionisti e altre vengono esposte in musei.


La vittoria è di colui,

ancor prima del confronto,

che non pensa a sè

e dimora nel non-pensiero della grande origine.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Che bella spada! Complimenti davvero!

Mi è nata una curioità... ho notato l'assenza dello HI, chi di voi esperti mi saprebbe illuminare sul perchè di ciò?

 

 

Se intendi l'assenza di "sgusci", ebbene si. Non tutte le lame sono provviste di sgusci. Fai conto un 30% o forse meno.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
E' molto più strano che ci siano piuttosto che no.

 

Non è detto Yama, molto shinsakuto li hanno :arigatou:

Alla fine sempre di nihonto si tratta.


skilledlogo.jpg"Hana wa sakuragi, hito wa bushi" (花は桜木人は武士) che tradotto significa "Tra i fiori il ciliegio, tra gli uomini il guerriero".

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

mi sono appena iscritto ma ci tenevo a dirvi che anche sulla mia gendaito sono riportati i due caratteri mei boku quindi non puo essere cosa legata ad un singolo forgiatore...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Credo che la presenza o assenza dell' Hi sia dovuta sia al gusto di chi costruisce la katana, sia all'uso che se ne deve fare. Come sapete, meglio di me, l' Hi è il cosiddetto scolasangue, ma per particolari forme con la katana viene richiesto perchè produce un suono caratteristico, mentre alcuni, per prove di taglio su bambù preferiscono non averlo.

Non so se lo avete già visto, ma per chi non lo conosce, segnalo questo link sulla katana: http://it.wikipedia.org/wiki/Katana :arigatou:

Che bella spada! Complimenti davvero!

Mi è nata una curioità... ho notato l'assenza dello HI, chi di voi esperti mi saprebbe illuminare sul perchè di ciò?


Crouching Tiger Hidden Dragon

臥 虎 藏 龍

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
A questo punto siamo sempre più curiosi sulla tua gendaito... apri una scheda anche tu, Obake

appena posso lo faccio.. comunque come già accennato nel messaggio di presentazione si tratta di una lama di cui avete discusso nel forum un po di tempo fa.. ossia una lama di tale Tedada Morinobu di Kumamoto...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Lo hi non ha nessuna utilità per far scorrere via il sangue, semmai è utile per trattenerne un bel pò sulla lama.

Non so se già in tempi antichi qualche samurai ne apprezzasse gli effetti sonori come gli iaidoka moderni, di sicuro potevano avere valore estetico e contribuire ad alleggerire le lame più pesanti.

 

La pagina wikipedia sulla katana purtroppo contiene una marea di imprecisioni e di notizie infondate.

Molte volte mi sono dedicato a correggerla e a riordinarla ma purtroppo c'è sempre qualcuno che aggiunge qualche cretinata senza sapere cosa scrive.

Purtroppo è uno dei lati negativi della filosofia di wiki.



Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Volevo chiedere: E' possibile che i kizu presenti sul mune della mia lama a distanza di 1 anno si siano potuti aprire, anche solo leggermente? O sono io che mi preoccupo troppo ed ho le allucinazioni! :gocciolone:

 

DSC_6263.jpg


skilledlogo.jpg"Hana wa sakuragi, hito wa bushi" (花は桜木人は武士) che tradotto significa "Tra i fiori il ciliegio, tra gli uomini il guerriero".

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

forse si sono solo "riempiti"...


<!-- isHtml:1 --><!-- isHtml:1 --><em class='bbc'>Insisti, Resisti e Persisti...Raggiungi e Conquisti!<br /><img src='http://www.intk-token.it/forum/uploads/monthly_11_2008/post-34-1227469491.jpg' alt='Immagine inserita' class='bbc_img' /><br /></em>

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, Registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

Caricamento

Chi è I.N.T.K.

La I.N.T.K. – Itaria Nihon Tōken Kyōkai (Associazione italiana per la Spada Giapponese) è stata fondata a Bologna nel 1990 con lo scopo di diffondere lo studio della Tōken e salvaguardarne il millenario patrimonio artistico-culturale, collaborando con i maggiori Musei d’Arte Orientale ed il collezionismo privato. La I.N.T.K. è accreditata presso l’Ambasciata Giapponese di Roma, il Consolato Generale del Giappone di Milano, la Japan Foundation in Roma, la N.B.T.H.K. di Tōkyō. Seminari, conferenze, visite guidate a musei e mostre, viaggi di studio in Europa e Giappone, consulenze, pubblicazioni, il bollettino trimestrale inviato gratuitamente ai Soci, sono le principali attività della I.N.T.K., apolitica e senza scopo di lucro.

Come associarsi ad I.N.T.K.:

Potete trovare QUI tutte le informazioni per associarsi ad I.N.T.K..
Associandovi ad I.N.T.K. accettate in maniera esplicita il Codice Etico e lo statuto dell'associazione ed avrete accesso ad una serie di benefici:
- Accesso alle aree riservate ai soci del sito e del forum;
- Possibilità di partecipare agli eventi patrocinati dall'associazione (ritrovi, viaggi, kansho, ecc...);
- Riceverete il bollettino trimestrale dell'Associazione.

"Una singola freccia si rompe facilmente, ma non dieci frecce tenute assieme."

(proverbio popolare giapponese)

×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante