Vai al contenuto
AlSaker

Salve A Tutti

Messaggi consigliati

Da come "proteggi" e "veneri" la tua lama è un vero peccato che non sia una nihonto, ma come ti hanno già detto siamo in molti che hanno iniziato acquistando una "cinese", anche se fatta bene, convinti che fosse autentica.

Ci si rimane un po' male, ma poi passa :cool:

Non ho altro da dirti perchè delle mie 2 cinesi non mi sono ancora deciso a liberarmene; troppi bei ricordi :laugh: .

Mi permetto di tarti il consiglio di utilizzarla con molta cautela (mi sembra che l'hai già fatto), solo se sei sicuro che l'acciaio sia di buona qualità, altrimenti rischi grossi danni.

 

Auguroni e ... benvenuto :arigatou:

 

Shirojiro

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

anch'io sono partito da una Marto 320, poi una Hanwei ma non me ne vergogno: ero consapevole del fatto che si trattasse di repliche però, a quei tempi, ero convinto che le tecniche di fabbrica potessero eguagliare le nihonto, credendo che la forma di una katana facesse di un pezzo di acciaio una katana vera. Nulla di più errato. Pian piano , soprattutto grazie a questo forum, ho capito però l'abisso di differenza che c'è.

Modificato: da musashi

<!-- isHtml:1 --><!-- isHtml:1 --><em class='bbc'>Insisti, Resisti e Persisti...Raggiungi e Conquisti!<br /><img src='http://www.intk-token.it/forum/uploads/monthly_11_2008/post-34-1227469491.jpg' alt='Immagine inserita' class='bbc_img' /><br /></em>

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
la cosa che mi ha fatto andare sul sicuro è che il venditore è un Power Seller con più di 1000 vendite e Feedback positivissimo.

comunque vorrei sapere se è possibile tradurre la scritta sulla lama......

tanto per curiosità.......

vi ringrazio

 

per arrivare ad un punto puoi passare da sx o da dx, tu adesso sai come NON è una nihonto :happytrema: , strategia + costosa ma che porta ugualmente al risultato :happytrema: .

 

tranquillo, anche io sono tra quelli che hanno fatto aumentare il contatore di chi ha comprato in armeria la sua prima katana.


....finchè quelli che oggi sono ciotoli

 

diverrano grandi rocce che il muschio ricoprirà.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

mi spiace molto Alsaker, la lama è chiaramente un imitazione e neanche tra le migliori.

 

Sono sicuro che appena vedrai una lama originale anche tu ti renderai subito conto della differenza.

 

 

 

comunque la mia prima lama è stato un wakizashi cinese con finiture in plastica punta e finto hamon triangolari....terribile.



Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
O anche una replica di quelle che vendono in armeria, come il sottoscritto.

 

 

Ho generalizzato, infatti ho una replica presa in armeria (con tanto di certificato di autenticità :nausea: ). Almeno è acciaio durissimo (55 HCR)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ho generalizzato, infatti ho una replica presa in armeria (con tanto di certificato di autenticità :nausea: ). Almeno è acciaio durissimo (55 HCR)

 

La mia credo sia di zama... con la tsuka di plastica, e la saya in metallo con il kojiri in gomma :nausea:

 

E mi e' costata come il mio wakizashi giapponese autentico.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ho generalizzato, infatti ho una replica presa in armeria (con tanto di certificato di autenticità :nausea: ). Almeno è acciaio durissimo (55 HCR)

 

 

comunemente adesso vendono gaijinto a 60 o addirittura 62 HRC


<!-- isHtml:1 --><!-- isHtml:1 --><em class='bbc'>Insisti, Resisti e Persisti...Raggiungi e Conquisti!<br /><img src='http://www.intk-token.it/forum/uploads/monthly_11_2008/post-34-1227469491.jpg' alt='Immagine inserita' class='bbc_img' /><br /></em>

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
comunemente adesso vendono gaijinto a 60 o addirittura 62 HRC

 

 

Azz ... , ma non mi lasci nemmeno una soddisfazione !!!! :stare:

 

 

:gocciolone:

Modificato: da Shirojiro

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

nemmeno una soddisfazione??? :stare:

guarda un pò, non sono mica io il proprietario della Sa Yakuhide e della Kanemoto!!! :sowwy:

 

:ok:


<!-- isHtml:1 --><!-- isHtml:1 --><em class='bbc'>Insisti, Resisti e Persisti...Raggiungi e Conquisti!<br /><img src='http://www.intk-token.it/forum/uploads/monthly_11_2008/post-34-1227469491.jpg' alt='Immagine inserita' class='bbc_img' /><br /></em>

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
la cosa che mi ha fatto andare sul sicuro è che il venditore è un Power Seller con più di 1000 vendite e Feedback positivissimo.

comunque vorrei sapere se è possibile tradurre la scritta sulla lama......

tanto per curiosità.......

vi ringrazio

 

 

Ciao AlSaker, premettendo che non si tratta di lingua giapponese,ti dico cosa c'è scritto sulla lama:

 

若   山   泡  沫

Waka  yama    Uta kata

 

Gli ultimi due ideogrammi (utakata) posso essere letti anche homatsu,e in questo caso il significato cambia completamente:

 

若山泡沫 Wakayama Utakata: "L'effimero Wakayama",dove Wakayama può anche indicare "Il monte Waka"

 

若山泡沫 Wakayama Homatsu: "La schiuma di Wakayama".

 

Ovviamente si tratta di una firma falsa, gimei, la quale non ha nessun significato.

 

Comunque voglio dirti che fai bene (secondo me) ad avere cura della tua lama,anche se non autentica,e sono molto contento che sia un' ottima spada. Nemmeno io possiedo una nihonto, ma mi è stato sempre insegnato a rispettare tutto, senza nessuna distinzione, sopratutto se si tratta di un oggetto che ci permette di migliorare noi stessi attraverso una pratica marziale. Non me ne vogliano i possessori di nihonto :arigatou:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

parli a uno shintoista... ti do ragione

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

bhe ..... qualcosina di spade......lo capisco....

almeno per l'utilizzo....

e spade (chiamiamole così) di bassa lega

non ne ho mai avute.....se non per scelta (non potendo arrivare a spese superiori)

ma ho sempre scelto il meglio come acciaio e sopratutto bilanciatura.....

per le Katane "moderne" e parliamo di quelle con filo o quelle di allenamento....

ho fatto da consulente a diverse armerie......

per metterli in condizione di offrire Katane con un minimo di professionalità a coloro che praticano arti marziali......

e questo poichè pratico arti marziali da quando ero un ragazzino implume..... :laugh:

quello che mi ha tratto in inganno....

sono proprio alcuni particolari....che non si vedono dalle fotografie.....

il kissari pare consumato......(forse dall'uso )

la ruggine nera.....che indicherebbe la qualità

l'hamon che non è "marcato e palesemente falsificato" ma visibile solo mettendo la lama in controluce...

la perfetta...e dico perfetta bilanciatura della lama..........

perfino il punto di maggior forza per il taglio(scusate ma io con i nomi e la memoria ci faccio a botte) è esattamente dove dovrebbe essere........a volte è difficile trovarlo perfino nelle ottime repliche moderne.....parlo naturalmente quelle usate per le prove di taglio....

sapete...per una lama.....non serve soltanto che ci sia il filo....

per questo....un maestro taglia in due (e dico taglia) una persona perfino con un bokken privo di filo....

come dicevate...e bene.....un Nihonto è ciò che è proprio per una sua globale perfezione.....

se la mia lama è un falso.......bhe...chi lo ha fatto era un'artista di gran pregio...

poichè ritrovo cose che un collezionista non potrebbe mai sapere.....e questo mi è dato chiudendo gli occhi e lasciando fluire le sensazioni mentre maneggio il katana....

sembrerà strano....ma chi pratica anche medicina orientale può ben capirmi......

sono...energie....sensazioni.....

cose difficili da spiegare.....

non condizionate dal fatto di voler difendere a tutti costi il mio acquisto...(per questo ne attendo a giorni altre due che avevo acquistato) ....

per il mio addestramento non sono "legato" all'arma...poichè considerato semplice strumento....

(perdonatemi )

sento....che c'è qualcosa in questa lama.......

sensazioni.........come il sakki......non spiegabili....ma reali.....

mi sono sempre fidato delle mie sensazioni......mi hanno salvato la vita....tante e tante volte...nel corso della mia vita......

comunque stò studiando minuziosamente la lama......annotando ogni particolare......

ma continuo ad avere difficoltà a tradurre gli ideogrammi.....

sono parecchio arrugginito.......forse troppo.......

non ho la sicurezza di ciò che "leggo".....e la cosa mi inquieta parecchio.....

aiutatemi vi prego....

devo riuscire a sollevare il velo che ricopre questa lama......

poichè troppo...."anomala" come falso.......ne ho visti moltissimi....e li riconosco a distanza....

ma questa lama........non riesco a capire.....troppo equilibrata ....troppo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Grazie Sandro.....

mi hai tolto un dubbio.....

quindi gli ideogrammi li avevo riconosciuti bene......

ora stà solo ad interpretarli.......correttamente.....

e forse...potrebbero avere un senso.....

(scusami ma mi era sfuggita proprio la tua risposta)

 

è già una base per studio.....

 

domo arigato gozaimasu a te Sandro ed a tutti Voi

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Rispetto molto l'amore per la tua spada, ma mi sorprende la tua testardaggine.

 

te lo spiego meglio:

è un imitazione

 

non c'è ombra di dubbio.

 

Studiare quella lama non ha proprio senso, persino la firma non ha significato ed è evidentemente lontana da qualsiasi nihonto.

Se ritieni che possa esserti utile o comunque la ritieni un buono strumento per la pratica sono contento per te.

Ma non mettere in dubbio che quella lama sia un imitazione e se pensi che ci possa essere una minima possibilità che quella spada sia una nihonto....non ritenerti un esperto.



Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Studiare quella lama non ha proprio senso

 

Straquoto. Ammeno che tu voglia studiare il cattivo gusto...

 

bhe ..... qualcosina di spade......lo capisco....

almeno per l'utilizzo....[...] ho fatto da consulente a diverse armerie......

per metterli in condizione di offrire Katane con un minimo di professionalità a coloro che praticano arti marziali......

 

Una qualsiasi lama da allenamento, anche senza filo, e' sicuramente fatta meglio di queste cinesate di ebay; molto meglio.

 

Guarda davvero, segui il forum per un po', e lo capirai da te; non ci pensare piu' a quella.

Non prendere male queste risposte, e' solo in invito a seguire; imparerai molto di piu' di quello che ti aspetti che sia una vera spada giapponese, te lo assicuro.

Colgo l'occasione per rinnovarti il benvenuto

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Grazie Sandro.....

mi hai tolto un dubbio.....

quindi gli ideogrammi li avevo riconosciuti bene......

ora stà solo ad interpretarli.......correttamente.....

e forse...potrebbero avere un senso.....

(scusami ma mi era sfuggita proprio la tua risposta)

 

è già una base per studio.....

 

domo arigato gozaimasu a te Sandro ed a tutti Voi

 

 

Di nulla,per qualsiasi problema linguistico sono a tua disposizione. Anche tu per caso studi lingua giapponese? :arigatou:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
bhe ..... qualcosina di spade......lo capisco....

....sono proprio alcuni particolari....che non si vedono dalle fotografie.....

....poichè ritrovo cose che un collezionista non potrebbe mai sapere.....e questo mi è dato chiudendo gli occhi e lasciando fluire le sensazioni mentre maneggio il katana....

sono...energie....sensazioni.....

cose difficili da spiegare.....

.........sento....che c'è qualcosa in questa lama.......

sensazioni.........non spiegabili....ma reali.....

mi sono sempre fidato delle mie sensazioni.

.... non ho la sicurezza di ciò che "leggo".....e la cosa mi inquieta parecchio.....

aiutatemi vi prego....

devo riuscire a sollevare il velo che ricopre questa lama......

.... ma questa lama........non riesco a capire.....troppo ....troppo

 

 

LEGGI SOLO SE SAI STARE ALLO SCHERZO !!!

 

 

 

 

Hai provato con un contatore geiger ??? :happytrema::happytrema::happytrema:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

Chi è I.N.T.K.

La I.N.T.K. – Itaria Nihon Tōken Kyōkai (Associazione italiana per la Spada Giapponese) è stata fondata a Bologna nel 1990 con lo scopo di diffondere lo studio della Tōken e salvaguardarne il millenario patrimonio artistico-culturale, collaborando con i maggiori Musei d’Arte Orientale ed il collezionismo privato. La I.N.T.K. è accreditata presso l’Ambasciata Giapponese di Roma, il Consolato Generale del Giappone di Milano, la Japan Foundation in Roma, la N.B.T.H.K. di Tōkyō. Seminari, conferenze, visite guidate a musei e mostre, viaggi di studio in Europa e Giappone, consulenze, pubblicazioni, il bollettino trimestrale inviato gratuitamente ai Soci, sono le principali attività della I.N.T.K., apolitica e senza scopo di lucro.

Come associarsi ad I.N.T.K.:

Potete trovare QUI tutte le informazioni per associarsi ad I.N.T.K..
Associandovi ad I.N.T.K. accettate in maniera esplicita il Codice Etico e lo statuto dell'associazione ed avrete accesso ad una serie di benefici:
- Accesso alle aree riservate ai soci del sito e del forum;
- Possibilità di partecipare agli eventi patrocinati dall'associazione (ritrovi, viaggi, kansho, ecc...);
- Riceverete il bollettino trimestrale dell'Associazione.

"Una singola freccia si rompe facilmente, ma non dieci frecce tenute assieme."

(proverbio popolare giapponese)

×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante