Vai al contenuto

Ricordiamo a tutti i soci che a fine mese verranno resettati gli status utente e seguiremo le nuove iscrizioni 2022.
Prego vedere QUI come rinnovare, grazie! Se doveste avere già rinnovato e il vostro status sul forum non dovesse essere ancora sistemato, avvisate l'admin Enrico Ferrarese.

Rodolfo RG

Le Sette Armi Di Benkei

Messaggi consigliati

In un libro che sto leggendo Osprey - Japanese warrior monks è riportata (pag 23) un'immagine del noto monaco guerriero con le sue sette armi ... mmmmmmmmmmmm ... e mi è partito il tarlo di riconoscerle ed identificarle ... e mi sono detto ma perchè tenermi il rovello tutto per me e non condividerlo con gli amici ?!?! :whistle:

 

Ovviamente non sono mica capace di riportare precisamente quell'immagine ma girellando su internet ne ho trovate alcune ugualmente indicative

minamoto_no_yoshitsune_und_benkei_kaempfen_auf_der_gojo-bruecke_darstellung_von_kuniyoshi.jpg

 

benkei1..jpgdb_otsu-e-folk-painting-18thC-Edo-Era3.jpg

 

carine vero ? tanto per cambiare non sono proprio proprio le stesse in ogni rappresentazione, provo a dare la mia interpretazione, sperando di avervi provocato abbastanza voglia di dare anche la vostra ... quindidunquedunque:

 

- tachi

- kodachi-wakizashi

- naginata

- sode garami

- sasumata

- tsukubo

- kumade

- kama yari

- dai-masakari

- dai-tsuchi

- ...

 

:wacko::confused:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il tetsubo non lo vedo... però c'è quella grossa sega che non so come si chiami.

 

Grazie della segnalazione Rodolfo, chi riesce a trovare un testo della leggenda?



Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

<!-- isHtml:1 --><!-- isHtml:1 --><em class='bbc'>Insisti, Resisti e Persisti...Raggiungi e Conquisti!<br /><img src='http://www.intk-token.it/forum/uploads/monthly_11_2008/post-34-1227469491.jpg' alt='Immagine inserita' class='bbc_img' /><br /></em>

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

sinceramente la sega mi sorprende...credevo di avere per lo meno visto tutte la armi giapponesi :blink:

 

forse serviva per azzoppare al volo un avversario con la gamba di legno? :nausea:


"Bellezza, gioventù e fascino cominciano ad appassire quando appaiono la prima volta.

Attraverso le prime foschie della primavera, scorgiamo il Ponte d'Autunno"

----

mai confrontarsi con un imbecille, ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non mi sembra uno yari,secondo me è proprio un Kama.

Con tutta quella roba sulle spalle,un martello gigante,l'ascia,il roge-bo o un sasumata inoltre hanno un asta di circa due metri e pesano più di un chilo per la cronaca,è impossibile combattere con la naginata agevolmente anche per una persona molto alta e robusta in quelle condizioni. :ichiban:


La vittoria è di colui,

ancor prima del confronto,

che non pensa a sè

e dimora nel non-pensiero della grande origine.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Grazie :arigatou:

 

interessanti i link Musashi :smile:

 

sono riuscito a catturare un paio di immagini dal libro e le allego

 

Benkei

benkei.jpg

 

un monaco

monk.jpg

 

Il tetsubo non lo vedo...

hai ragione pensavo a quella specie di manico che si vede nell'immagine del libro (che non aveto pubblicato) subito dietro alla dai masakari

 

la sega mi sorprende

anche a me ... riguardando le immagini mi è venuto in mente potrebbe essere una di quelle coperture pelose delle saya e quindi essere un'altra lama su asta

 

impossibile combattere con la naginata agevolmente ... in quelle condizioni

condivido, ma forse era VERAMENTE figlio di un Oni :ichiban:

 

Guardando l'immagine di Benkei che ho appena postato mi sembra anche che abbia un tanto a sinistra sotto lo haidate

 

:smile::arigatou:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

questo testo che ho sui monaci guerrieri dedica una parte a benkei...

Immaginex.jpgImmaginexx.jpg


<!-- isHtml:1 --><!-- isHtml:1 --><em class='bbc'>Insisti, Resisti e Persisti...Raggiungi e Conquisti!<br /><img src='http://www.intk-token.it/forum/uploads/monthly_11_2008/post-34-1227469491.jpg' alt='Immagine inserita' class='bbc_img' /><br /></em>

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Sui monaci guerrieri ho più o meno la stessa opinione che aveva Nobunaga :lauh:


La vittoria è di colui,

ancor prima del confronto,

che non pensa a sè

e dimora nel non-pensiero della grande origine.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

Chi è I.N.T.K.

La I.N.T.K. – Itaria Nihon Tōken Kyōkai (Associazione italiana per la Spada Giapponese) è stata fondata a Bologna nel 1990 con lo scopo di diffondere lo studio della Tōken e salvaguardarne il millenario patrimonio artistico-culturale, collaborando con i maggiori Musei d’Arte Orientale ed il collezionismo privato. La I.N.T.K. è accreditata presso l’Ambasciata Giapponese di Roma, il Consolato Generale del Giappone di Milano, la Japan Foundation in Roma, la N.B.T.H.K. di Tōkyō. Seminari, conferenze, visite guidate a musei e mostre, viaggi di studio in Europa e Giappone, consulenze, pubblicazioni, il bollettino trimestrale inviato gratuitamente ai Soci, sono le principali attività della I.N.T.K., apolitica e senza scopo di lucro.

Come associarsi ad I.N.T.K.:

Potete trovare QUI tutte le informazioni per associarsi ad I.N.T.K..
Associandovi ad I.N.T.K. accettate in maniera esplicita il Codice Etico e lo statuto dell'associazione ed avrete accesso ad una serie di benefici:
- Accesso alle aree riservate ai soci del sito e del forum;
- Possibilità di partecipare agli eventi patrocinati dall'associazione (ritrovi, viaggi, kansho, ecc...);
- Riceverete il bollettino trimestrale dell'Associazione.

"Una singola freccia si rompe facilmente, ma non dieci frecce tenute assieme."

(proverbio popolare giapponese)

×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante