Vai al contenuto

Ricordiamo a tutti i soci che a fine mese verranno resettati gli status utente e seguiremo le nuove iscrizioni 2022.
Prego vedere QUI come rinnovare, grazie! Se doveste avere già rinnovato e il vostro status sul forum non dovesse essere ancora sistemato, avvisate l'admin Enrico Ferrarese.

Meian

Katori Shinto Ryu

Messaggi consigliati

come tutti i principianti farai male :gocciolone: , sia l'una che l'altra, non è questo che conta, ricordo le infinite frustrazione dei miei primi anni (beh di judo e kenjutsu), quando il corpo era una cosa a parte... :hehe:

 

Beh certo Marco. Sono davvero inguardabile a lezione.

Però questa situazione non mi imbarazza anzi mi stimola a migliorare ed imparare. E' il naturale evolvere delle cose, si fanno ogni volta piccoli passi verso il miglioramento.

Proprio da questo punto nasceva il mio dubbio. Un po' di esperienza di Aikijujutsu mi potrebbe dare quella consapevolezza del mio corpo, di cui giustamente parli, per poi affrontare meglio la pratica del Katori.

 

Grazie dei suggerimenti e buona giornata a tutti voi.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Buongiorno a tutti,

sono nuova sia nel forum che nel mondo delle arti marziali. Ho appena iniziato il mio percorso di apprendimento dell'Aikijujutsu e sto valutando la possibilità di affiancargli lezioni di Katori. Sono da sempre attratta dalle armi giapponesi e il Katori esercita un certo fascino su di me.

Il mio dubbio è se lanciarmi anche in questa pratica o attendere il prossimo anno e intanto concentrarmi sull'Aikijujutsu.

Non vorrei chiedermi troppo in termini di impegno ed energie e ritrovarmi a fare male sia una che l'altra pratica.

Vi chiedo dunque consiglio: pensate che le due tecniche possano essere complementari o pensate sia meglio percorrere -per ora- solo una strada?

I due corsi sono sostenuti dallo stesso Maestro e l'impegno di Katori sarebbe di sole due ore settimanali.

 

Vi ringrazio e complimenti per il forum pacato e interessante.

 

D.

:arigatou: Ciao, Benvenuta. Ogni tanto passo di qua e butto l'occhio sui vari scritti, sai una cosa ... alla tua richiesta tutti hanno risposto esprimendo se stessi e una buona parte della verità. E' bello vedere che praticanti di diverse arti si scambiano con amicizia informazioni inoltre è simpatico "beccarsi delle battute". Preparati a tutto questo. Ciao e buona pratica. Shinnoken. :vecchiocinese:


Uno, Tre e Sette.

Il segreto della "Via del Ricercatore"

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Nella pratica dell'aikido, l'aikiken e l'aikijo si praticano sin dal primo giorno, assieme al taijutsu...

 

questa non e' una liberalita' e' una necessita'... non si puo' comprendere un corretto taijutsu senza un corretto studio di ken e jo,

 

non a caso il fondatore affermava che l'aikido è 1/3 ken 1/3 jo ed 1/3 taijutsu...

 

quindi la pratica delle armi è Aikido a tutti gli effetti... e' la sola pratica del taijutsu, privata della armi, che a mio avviso non e' aikido.

 

Il fondatore, tra l'altro, per spiegare gli aspetti piu' profondi dell'arte si rifa spesso ai movimenti e ai significati legati alla spada...

 

Per quanto riguarda AikiJujustu il concetto è identico... non a caso la pratica deriva da tecniche "samurai", essi vivevano con la spada, e la difesa a mani nude derivava dalle tecniche di spada ed era imprescindibile da essa... non a caso, spesso, le tecniche di taijutsu sono tecniche di disarmo... proprio per la necessita' del samurai di continuare a combaterre nell'imperdonabile caso perdesse la spada...

 

Quindi, personalmente, ti consiglio caldamente di praticare il kenjutsu, il quale, sempre a mio avviso, non solo e' complementare ma fondamentale per la tua pratica...

 

unica premessa, come gia' altri ti hanno detto, per evitare ogni dubbio consultati prima con il tuo maestro ^^


Andrea

 

www.taai.it

www.iwamaryu.it

www.aikidogarda.it

www.takemusuaikidokyokai.org

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

tra l'altro vedo ora che sei di Verona... suppongo che tu abbia iniziato AikiJujustu sotto l'ala del Maestro Granati,

 

personalmente ritengo che sia un maestro molto attento e serio, affidati a lui senza indugio per la tua pratica marziale...


Andrea

 

www.taai.it

www.iwamaryu.it

www.aikidogarda.it

www.takemusuaikidokyokai.org

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Andrea. Si, il mio Maestro è Roberto.

Mi consulterò con loro sull'iniziare o meno katori già in questa fase. Per ora però ho intensificato l'allenamento di aikijujutsu per cercare di mettermi al pari con le altre cinture bianche. Ho iniziato in ritardo (di un paio di mesi) rispetto al gruppo e...si vede. :whistle: Dovrò sudare non poco mi sa.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

Chi è I.N.T.K.

La I.N.T.K. – Itaria Nihon Tōken Kyōkai (Associazione italiana per la Spada Giapponese) è stata fondata a Bologna nel 1990 con lo scopo di diffondere lo studio della Tōken e salvaguardarne il millenario patrimonio artistico-culturale, collaborando con i maggiori Musei d’Arte Orientale ed il collezionismo privato. La I.N.T.K. è accreditata presso l’Ambasciata Giapponese di Roma, il Consolato Generale del Giappone di Milano, la Japan Foundation in Roma, la N.B.T.H.K. di Tōkyō. Seminari, conferenze, visite guidate a musei e mostre, viaggi di studio in Europa e Giappone, consulenze, pubblicazioni, il bollettino trimestrale inviato gratuitamente ai Soci, sono le principali attività della I.N.T.K., apolitica e senza scopo di lucro.

Come associarsi ad I.N.T.K.:

Potete trovare QUI tutte le informazioni per associarsi ad I.N.T.K..
Associandovi ad I.N.T.K. accettate in maniera esplicita il Codice Etico e lo statuto dell'associazione ed avrete accesso ad una serie di benefici:
- Accesso alle aree riservate ai soci del sito e del forum;
- Possibilità di partecipare agli eventi patrocinati dall'associazione (ritrovi, viaggi, kansho, ecc...);
- Riceverete il bollettino trimestrale dell'Associazione.

"Una singola freccia si rompe facilmente, ma non dieci frecce tenute assieme."

(proverbio popolare giapponese)

×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante