Vai al contenuto
Musashi

Samurai E Araldica Giapponese

Messaggi consigliati

Una curiosità: il discorso che l'imperatore fece dopo la sconfitta, in teoria doveva essere quello con il quale rinunciava alla sua natura divnià. Tuttavia egli utilizzò un linguaggio estremamente aulico capito si e no dal 5% di coloro che lo stavano ascoltando. In effetti in quel discorso radio non vi è traccia di nessuna frase chiara dove rinneghi la sua divinità ma, solo un infinito giro di parole che sostanzialmente non voleva dire nulla.

Se vi raccontassi anche i retroscena della stesura della costituzione giapponese... :gocciolone::arigatou:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Una curiosità: il discorso che l'imperatore fece dopo la sconfitta, in teoria doveva essere quello con il quale rinunciava alla sua natura divnià. Tuttavia egli utilizzò un linguaggio estremamente aulico capito si e no dal 5% di coloro che lo stavano ascoltando. In effetti in quel discorso radio non vi è traccia di nessuna frase chiara dove rinneghi la sua divinità ma, solo un infinito giro di parole che sostanzialmente non voleva dire nulla.

Se vi raccontassi anche i retroscena della stesura della costituzione giapponese... :gocciolone::arigatou:

Devi farlo racconta, sapevo del linguaggio non chiaro, sostanzialmente a quanto so era il linguaggio di corte, assai poco comprensibile ai più. Comunque non fece solo un discorso ma firmò anche un documento alla presenza di Mac Athur. Racconta tutto apri un topic. Sono interessatissimo.


Mani fredde, schiena curva, odore di pietre bagnate. Questo è il togi.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

oddio sandro avevo letto qualcosa su quella "storia", avevo letto anche del tentatico di colpo di stato e il nome dellufficiale che tento di far "sparire" il discorso...

Modificato: da Matteo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Sicuri che non ne avevamo parlato da qualche parte? forse nella recensione di "il sole" di sokurov.

 

 

 

 

p.s.

 

ALABARDA SPAZIALE !!!



Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

... senza riaprire vecchie questioni "di lana caprina", mi è capitato sotto le mani questo..   Discovering-Your-Japanese-American-Roots-Family-Name-Crest-06-07-20.pdf     e lo condivido con piacere.

 

Curiosità.. secondo quanto riportato nella piccola dispensa, la ns. amata Tomoe  diventa "gozen" in quanto donna accasata con un bushi  (e quindi -pare- che Gozen  sarebbe un "suffisso" comune ad altre donne.)


Sii immobile come una montagna ...
ma non trattare le cose importanti troppo seriamente.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

Chi è I.N.T.K.

La I.N.T.K. – Itaria Nihon Tōken Kyōkai (Associazione italiana per la Spada Giapponese) è stata fondata a Bologna nel 1990 con lo scopo di diffondere lo studio della Tōken e salvaguardarne il millenario patrimonio artistico-culturale, collaborando con i maggiori Musei d’Arte Orientale ed il collezionismo privato. La I.N.T.K. è accreditata presso l’Ambasciata Giapponese di Roma, il Consolato Generale del Giappone di Milano, la Japan Foundation in Roma, la N.B.T.H.K. di Tōkyō. Seminari, conferenze, visite guidate a musei e mostre, viaggi di studio in Europa e Giappone, consulenze, pubblicazioni, il bollettino trimestrale inviato gratuitamente ai Soci, sono le principali attività della I.N.T.K., apolitica e senza scopo di lucro.

Come associarsi ad I.N.T.K.:

Potete trovare QUI tutte le informazioni per associarsi ad I.N.T.K..
Associandovi ad I.N.T.K. accettate in maniera esplicita il Codice Etico e lo statuto dell'associazione ed avrete accesso ad una serie di benefici:
- Accesso alle aree riservate ai soci del sito e del forum;
- Possibilità di partecipare agli eventi patrocinati dall'associazione (ritrovi, viaggi, kansho, ecc...);
- Riceverete il bollettino trimestrale dell'Associazione.

"Una singola freccia si rompe facilmente, ma non dieci frecce tenute assieme."

(proverbio popolare giapponese)

×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante