Vai al contenuto
Musashi

SEGNALAZIONI - "Nippontō - La Spada Giapponese"

Messaggi consigliati

Ragazzi volevo porre alla vostra attenzione un libro che mi è stato segnalato da un amico e utente del forum.

Il libro è stato scritto da Sergio Magotti (molti di voi credo lo conosceranno), costa 68 euro, è in italiano...non so ancora come è fatto, se qualcuno di voi ha maggiori informazioni mi piacerebbe saperne di più, per gli altri ecco il link del sito di Magotti sensei sul libro (ci sono anche diverse anteprime visibili).

http://www.spadegiapponesi.com/


<!-- isHtml:1 --><!-- isHtml:1 --><em class='bbc'>Insisti, Resisti e Persisti...Raggiungi e Conquisti!<br /><img src='http://www.intk-token.it/forum/uploads/monthly_11_2008/post-34-1227469491.jpg' alt='Immagine inserita' class='bbc_img' /><br /></em>

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

da quanto ho visto mi sembra poco tecnico, ideale come primo testo, con belle grafiche, belle impaginazioni e con un prezzo neppure troppo improponibile considerato il genere.più che altro dal sito nn si riesce a valutare la totalità degli argomenti trattati.

poi bisognerebbe averlo tra le mani..certo il fatto che sia in italiano lo rende sicuramente affascianante :gocciolone:


Mentre Ippei cercava di elaborare una teoria che giustificase il fatto che una koto fosse al contempo torii-zori,koshi-zori e saki-zori.. Kentozazen says:<SOCCIA CHE HADA!>

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Penso proprio che lo comprerò. Sono sicuro che l'intenzione dello scrittore fosse proprio quello di catturare l'attenzione di esperti e meno esperti. Perchè si tratta di un libro per tutti quelli che si voglio avvicinare alle nihonto. E poi mancava un buon libro in italiano.


skilledlogo.jpg"Hana wa sakuragi, hito wa bushi" (花は桜木人は武士) che tradotto significa "Tra i fiori il ciliegio, tra gli uomini il guerriero".

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

sembra interessante !!!

attendo ulteriori commenti in merito; febbraio è alle porte e dovrebbero cominciare a commercializzarlo ! :cool:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

io me lo compro di sicuro. bellissima impaginazione, belle immagini.

Io voglio il koshirae ed il katanakake della foto nell'ultima pagina visibile... se non ha fregato le foto su internet e se conoscete un modo per contattarlo mi piacerebbe sapere in che museo si trovano, per vederle dal vivo :happytrema:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il libro sembra davvero bellissimo, inoltre l' Autore è il Dōjōchō di Nippontō Dōjō, un grande Iaidōka :arigatou:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

bello ^^

 

mi sa proprio che me lo prendo :O

 

certo che non costa due lire pero' :P


Andrea

 

www.taai.it

www.iwamaryu.it

www.aikidogarda.it

www.takemusuaikidokyokai.org

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

si si capisco... tra l'altro io ritengo che i soldi spesi nei libri non siano mai mal spesi....

 

però facendo i conti nelle mie di tasche :P

 

va beh... li toglierò dal fondo cassa per la nihonto, tanto ho dei gusti osceni... mi piacciono sempre pezzi estremamente cari... quindi almeno me le godo sui libri non potendo soddisfare la mia insana voglia di possesso :look:


Andrea

 

www.taai.it

www.iwamaryu.it

www.aikidogarda.it

www.takemusuaikidokyokai.org

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Molto interessante.. tra l'altro Sergio Magotti è stato nostro socio e membro di questo forum fin dagli esordi nonchè titolare di nipponto.com

Mi fa piacere che qualcuno in italia abbia prodotto qualcosa di apprezzabile, anche perchè mi sembra piuttosto bello dal punto di vista grafico e fotografico



Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Visto che ieri ero a casa dell'autore, vi posso dire che dovrebbe uscire in settimana.

Oltre tutto ho visto le bozze, occhiata veloce, mi ha colpito sicuramente la descrizione grafica delle lame.

Inoltre ho sbavato su quasi tutte le Katane in vendita, in particolare su 2 :gocciolone: .

No comment :whistle:

se volete dargli una occhiata eccole qui

www.nipponto.com :samurai::ok:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Mi spiace inserire una nota stonata in questo coro osannante.

Molto buona l'impaginatura, ottime le immagini, sicuramente la carta sarà patinata, è uno dei primi libri in lingua italiana, ecc, ecc, però mi sono letto tutta l'anteprima e ............. :whistle:

Qualche refuso di stampa, informazioni molto compattate, collegamento tra i vari argomenti un poco "al volo", .........

in definitva: credo che offra una buona panoramica ad uno che si avvicina per la prima volta al mondo delle Nihonto ma, forse, non va oltre.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Hai ragione. Ma ogni novità che attiri persone nuove alla passione per le nihonto deve essere benvista.

Modificato: da Giuseppe Piva

______________________
Giuseppe Piva
www.giuseppepiva.com

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Mi spiace inserire una nota stonata in questo coro osannante.

Molto buona l'impaginatura, ottime le immagini, sicuramente la carta sarà patinata, è uno dei primi libri in lingua italiana, ecc, ecc, però mi sono letto tutta l'anteprima e ............. :whistle:

Qualche refuso di stampa, informazioni molto compattate, collegamento tra i vari argomenti un poco "al volo", .........

in definitva: credo che offra una buona panoramica ad uno che si avvicina per la prima volta al mondo delle Nihonto ma, forse, non va oltre.

 

Paolo non metto in dubbio quello che dici, ma considera che il tuo livello conoscitivo è molto più alto di quello del 60% dei frequentatori del forum.

E' come far leggere un manuale di programmazione in turbo pascal ad un ingegnere informatico (non so se ho reso l'idea :gocciolone: )

Poi come dice Giuseppe "ogni novità che attiri persone nuove alla passione per le nihonto deve essere benvista."

Secondo voi si riuscirebbe in italia a organizzare una mostra come quella di Solingen del 2002?


skilledlogo.jpg"Hana wa sakuragi, hito wa bushi" (花は桜木人は武士) che tradotto significa "Tra i fiori il ciliegio, tra gli uomini il guerriero".

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ciao a tutti, mi presento: mi chiamo Giovanni Bellocchio e collaboro con la Ponchiroli Editori come grafico e web designer. Ho seguito con interesse questa discussione e vi ringrazio per gli spunti che ci avete suggerito (abbiamo aggiornato il sito con i dati relativi al numero di pagine e al formato). Siamo una piccola casa editrice e il parere dei nostri potenziali lettori - specie se addetti ai lavori, come in questo caso - ci è molto utile!

Una veloce precisazione: tutte le foto sono originali e inedite, in parte realizzate al Museo di Arte Orientale Ca' Pesaro a Venezia, parte realizzate presso collezionisti privati. Anche le illustrazioni sono state realizzate ad hoc dal valente artista e iaidoka Marco Sbardellati.

Confermo che il libro verrà presentato sabato 9 e domenica 10 a Castenaso. Speriamo che il libro vi piaccia e che le tigelle siano buone.

 

a presto!

 

Giovanni Bellocchio

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Poi come dice Giuseppe "ogni novità che attiri persone nuove alla passione per le nihonto deve essere benvista."

Secondo voi si riuscirebbe in italia a organizzare una mostra come quella di Solingen del 2002?

 

 

Che Giuseppe abbia qualche interesse a che aumenti il numero di persone appassionate di Nihontō ? :nausea::happytrema:

 

A parte gli scherzi, qualche anno fa sarei corso anch'io a comprarlo.

 

Per quanto riguarda Solingen, a mio avviso qui in Italia manca la materia prima (ossia le lame di alta qualità / rarità) oppure è ben nascosta nei caveau delle banche oppure sta ammuffendo nei nostri "distratti" musei.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

benvenuto Giovanni. la tua impostazione grafica e' davvero piacevole, io per lavoro mi occupo in parte di impaginazione e grafica, quindi volevo farti i complimenti, al di la' del contenuto che leggero' dopo aver comprato il libro, e per il quale faro' i complimenti all'autore.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

In Italia ci sono lame che non sfigurerebbero in un museo a Tokyo. Nei nostri musei c'è Masahide, Akihiro, se non sbaglio Sadamune e un paio Ko-bizen e sparse in italia ci sono diverse Tadayoshi, Rai, Sukesada, Ichimonji, Kotetsu e Kyomaro. C'è anche una mumei attribuita a Masamune. Ho visto personalmente diverse Gassan, Magorouku Kanemoto, Bizen e yamatoden del Kamakura, Nodachi smisurate, tanto di rara bellezza, Shinshinto di Koyama Munetsugu, shinto con il kiku-mon e tante, tante altre belle lame ancora sconosciute.

 

Alcune mostre di buon livello sono già state organizzate da INTK tempo fa, dove oltre alle lame sono stati esposti Koshirae e Kodogu di gran pregio. Forse potete ancora richiedere il catalogo della mostra alla nostra segreteria, è ricco di foto interessanti.

Era in programma di realizzarne una nel 2005 ma poi è stato investito sulla collaborazione con il maestro Yoshihara.



Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, Registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.


Chi è I.N.T.K.

La I.N.T.K. – Itaria Nihon Tōken Kyōkai (Associazione italiana per la Spada Giapponese) è stata fondata a Bologna nel 1990 con lo scopo di diffondere lo studio della Tōken e salvaguardarne il millenario patrimonio artistico-culturale, collaborando con i maggiori Musei d’Arte Orientale ed il collezionismo privato. La I.N.T.K. è accreditata presso l’Ambasciata Giapponese di Roma, il Consolato Generale del Giappone di Milano, la Japan Foundation in Roma, la N.B.T.H.K. di Tōkyō. Seminari, conferenze, visite guidate a musei e mostre, viaggi di studio in Europa e Giappone, consulenze, pubblicazioni, il bollettino trimestrale inviato gratuitamente ai Soci, sono le principali attività della I.N.T.K., apolitica e senza scopo di lucro.

Come associarsi ad I.N.T.K.:

Potete trovare QUI tutte le informazioni per associarsi ad I.N.T.K..
Associandovi ad I.N.T.K. accettate in maniera esplicita il Codice Etico e lo statuto dell'associazione ed avrete accesso ad una serie di benefici:
- Accesso alle aree riservate ai soci del sito e del forum;
- Possibilità di partecipare agli eventi patrocinati dall'associazione (ritrovi, viaggi, kansho, ecc...);
- Riceverete il bollettino trimestrale dell'Associazione.

"Una singola freccia si rompe facilmente, ma non dieci frecce tenute assieme."

(proverbio popolare giapponese)

×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante