Vai al contenuto
Accedi per seguirlo  
Simone Di Franco

Spade Giapponesi Su Quark!

Messaggi consigliati

Normalmente quark ? fatto bene ed ha un approccio molto scientifico, imparziale.

L'unica cosa ? che Alberto Angela si stupisce in modo incredibile anche delle peggiori stupidate, mi aspetto gi? qualcosa del tipo:

 

 

" e osservate questo! un oggetto incredibile... ? un martello"

" ma passiamo a quest'altra parte di incredibile utilit? per il forgiatore...l'incudine"

 

:lol:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Io lo vedr? sicuramente ma sarebbe utile se qualcuno riesce a farne un file da scaricare, chi pu??

 

Funboy

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Si Fun, si pu?.

E' possibile digitalizzare il file analogico della cassetta con una scheda grafica e trasferirlo sul computer in diversi formati (l'ho fatto per dei cartoni di mia figlia).

Io ho una di queste schede, ma ultimamente il programma che mi consente il trasferimento mi da parecchi problemi. :cry::cry:

Domani registro la cassetta, poi vedo se riesco a risolvere il problema scheda e provo a trasformarlo.

:arigatou:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ragazzi....acquisisco in digitale e condivido :))

 

angela ne fece un'altro di servizio...ma dai pezzi che ho visto mi sembra che questo sia nuovo...mi sembra...e spero!!! visto che per avere l'altro ho fatto contattare direttamente la rai, che per una cassettaccia registrata anche male....dalla rai ci si aspetterebbe di piu.....ci sono voluti anche svariati euro :)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

yama ? un piacere.....filippo invece 20 euriiiiiiiiii!!!

 

ahahah....dai si scherza!!!

 

anzi...a luglio un week in agriturismo ken...yama...fun....e chiunque altro voglia passare un paio di giorni a parlare di......mmm..vero...di che si parler??? :happytrema:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

B? diciamo che era fatto bene, mi ? piaciuto, semplice senza troppo strafare.

E poi una cosa che non sapevo, conoscevo la mostra Stibbert ma non pensavo che fosse la pi? grande raccolta di armature Giapponesi fuori dal Giappone.

Ben 95 armature.

A Luglio sto 4 giorni a Pisotia Blues e Umbria Jazz, adesso mi organizzo vado a vederla un giorno intero.

Intorno all'8 di luglio se qualcuno vuole potremmo andare insieme.

 

A presto

 

Funboy

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

beh....considerando il fatto che non ? che ci siano tutti questi filmati in giro....vale sempre la pena :) certo....il prezzo ? caro!!! dover sentire alberto angela che ogni tanto spara una delle sue....la pi? simpatica ? stata quella quando ha detto che il nome di coloro che fanno la politura delle lame ha un nome curioso....RETTIFICATORE!!!!....ahah...quella ? stata troppo...ahah.....comunque si ? visto il figlio di Yoshindo Yoshihara a lavoro!!!

il dvd recorder non mi ? partito :( ma previdente l'ho registrato anche in vhs....quindi come lo metto in digitale lo condivido in qualche modo :)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

A parte le due o tre corbellerie tipo quella del rettificatore (a proposito se qualcuno ha grippato il motorino datemi una voce che ve lo aggiunsto col binsui), direi che ? stato un pochino scarno. L'elenco delle bischerate lo risparmio per non apparire troppo puntiglioso tanto era un documentario ad uso e consumo di un pubblico vasto e certe imprecisioni sono trascurabili. Per Fun, se vuoi andare allo Stibbert a vedere la sala giapponese occorre prenotare, il museo ? abbastanza vasto e comprende sale con armi di altre epoche quindi bisogna specificare che si ? interessati alla sola sala giapponese, in caso contrario la visita viene organizzata per gruppi con un accompagnatore che non spiega nulla ma controlla i movimenti di tutti i visitatori ed alla sala giapponese vengono destinati non pi? di una decina di minuti, tempo decisamente insufficiente.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, Registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

Caricamento
Accedi per seguirlo  

Chi è I.N.T.K.

La I.N.T.K. – Itaria Nihon Tōken Kyōkai (Associazione italiana per la Spada Giapponese) è stata fondata a Bologna nel 1990 con lo scopo di diffondere lo studio della Tōken e salvaguardarne il millenario patrimonio artistico-culturale, collaborando con i maggiori Musei d’Arte Orientale ed il collezionismo privato. La I.N.T.K. è accreditata presso l’Ambasciata Giapponese di Roma, il Consolato Generale del Giappone di Milano, la Japan Foundation in Roma, la N.B.T.H.K. di Tōkyō. Seminari, conferenze, visite guidate a musei e mostre, viaggi di studio in Europa e Giappone, consulenze, pubblicazioni, il bollettino trimestrale inviato gratuitamente ai Soci, sono le principali attività della I.N.T.K., apolitica e senza scopo di lucro.

Come associarsi ad I.N.T.K.:

Potete trovare QUI tutte le informazioni per associarsi ad I.N.T.K..
Associandovi ad I.N.T.K. accettate in maniera esplicita il Codice Etico e lo statuto dell'associazione ed avrete accesso ad una serie di benefici:
- Accesso alle aree riservate ai soci del sito e del forum;
- Possibilità di partecipare agli eventi patrocinati dall'associazione (ritrovi, viaggi, kansho, ecc...);
- Riceverete il bollettino trimestrale dell'Associazione.

"Una singola freccia si rompe facilmente, ma non dieci frecce tenute assieme."

(proverbio popolare giapponese)

×
×
  • Crea nuovo/a...