Vai al contenuto
1061anubis

Tachi Kamakura Appena Arrivata

Messaggi consigliati

Andrea per l'ennesima volta mostra il tuo talento di togishi.

Resuscita questa Nihonto :cool:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

io riferivo l ottimismo al fatto di sperare che fosse il caso di restaurarla dopo un esame non all assurdità di farlo :gocciolone: , ci mancherebbe..


Mentre Ippei cercava di elaborare una teoria che giustificase il fatto che una koto fosse al contempo torii-zori,koshi-zori e saki-zori.. Kentozazen says:<SOCCIA CHE HADA!>

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ippe non mi ricordo come si chiami quel personaggio, che poi mi pare sia un noto poeta , non lo sopporto. :gocciolone:


Mani fredde, schiena curva, odore di pietre bagnate. Questo è il togi.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ippe non mi ricordo come si chiami quel personaggio, che poi mi pare sia un noto poeta , non lo sopporto. :gocciolone:

 

 

è tonino guerra :happytrema:


Mentre Ippei cercava di elaborare una teoria che giustificase il fatto che una koto fosse al contempo torii-zori,koshi-zori e saki-zori.. Kentozazen says:<SOCCIA CHE HADA!>

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Sì Tonino Guerra or mi sovviene. Sono ignorante però, che cavolo ha fatto nella vita oltre all'ottimista? Non mi vergogno , non lo so, son gnorante.


Mani fredde, schiena curva, odore di pietre bagnate. Questo è il togi.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non è che voglio essere ottimista a tutti costi... Sono però convinto che Andrea un qualcosa possa fare. E' un atteggiamento, quello di fare tutto il possibile, che è anche forma di rispetto per una spada che è "la spada", e che sembra dire: "ho visto cose che voi umani..."

Ha ben ragione Yama, pensando a come ha cavalcato la storia, sicché anche se ho speso 2000 euro sono molto contento... e mi sento un museo vivente.

93e9_3.JPG

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

io preferisco ricordarlo così... :happytrema:

Wipiccioni.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ho trovato sulla rete un hiromasa del 1550. Metto il link. Commenti? A me pare che la mia lama non sia coerente con questa

 

tachi hiromasa

 

 

la descrizione caso mai non fosse possibile linkare alla presentazione:

 

Wonderful Ancestral Bladed Shin Gunto Mounted Officers Sword A simply wonderful sword with a rare early blade, probably Koto era circa 1550. The blade, signed Tachi mei Hiromasa, is in the early Nagamaki form without Yokote, and full length Hi. The Sori is beautifully deep and finely elegant. The Kashira has a super silver Kamon. This is one of the nicest ancestral Shin Gunto swords we have seen in a long time, and was certainly mounted for an officer of very high status and rank. The Nakago has been reshaped slightly in order to accommodate the Gunto Tsuka. In the reshaping one mekugi ana has been filled with copper, the tang was also part blued. Given considerable thought and taken opinion from a learned colleague, there is a possibilitythe nakago may have been reshaped not for WW2 but in the early 1900's when it was mounted Kyu gunto style, maybe for the last owner's Father who may have used in in the Russo-Japanese war. We will have this sword polished

12823f.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Anche a me sembrano due "cose" diverse, compreso lo stile della firma.

Il Kanji "Masa" della seconda lama è inciso nella forma "antica" (anche se il Nakago sembra ossidato più per l'umidità che per la vecchiaia) mentre quello della tua lama è inciso nella forma "moderna" .

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ragazzi è iniziato il togi di questa elegantissima tachi. Conto di stupirvi. Io scommetto sul buon risultato. E una volta polita penso che il nostro Paolo potrà meglio aiutarci nell'identificazione.

Modificato: da Kentozazen

Mani fredde, schiena curva, odore di pietre bagnate. Questo è il togi.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ansiosi come sempre di vedere le tue opere Ken :arigatou:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ragazzi è iniziato il togi di questa elegantissima tachi. Conto di stupirvi. Io scommetto sul buon risultato. E una volta polita penso che il nostro Paolo potrà meglio aiutarci nell'identificazione.

 

Ah le sfide.... Ci aggiorniamo tra qualche mese :)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ah le sfide.... Ci aggiorniamo tra qualche mese :)

meno direi...spero


Mani fredde, schiena curva, odore di pietre bagnate. Questo è il togi.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ma.....gradite un topic work in progress?

Se volete lo imposto. E' effettivamente un lavoro molto interessante. Sono certo che le aperture siano state procurate da un trattamento ad acido o comunque chimico, effettuato su zone di forte ossidazione. E comunque si sono già ridotte in maniera considerevole.


Mani fredde, schiena curva, odore di pietre bagnate. Questo è il togi.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ma.....gradite un topic work in progress?

 

Se proprio insisti ... non ti diciamo di no! :whistle:

 

:tiprego::tiprego::tiprego::tiprego::prostro:


Gisberto (ex nick Koala)

 

Persevera nell'addestramento come se fossi una spada che deve essere forgiata con il più puro dei metalli. (Takuan Soho)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

Chi è I.N.T.K.

La I.N.T.K. – Itaria Nihon Tōken Kyōkai (Associazione italiana per la Spada Giapponese) è stata fondata a Bologna nel 1990 con lo scopo di diffondere lo studio della Tōken e salvaguardarne il millenario patrimonio artistico-culturale, collaborando con i maggiori Musei d’Arte Orientale ed il collezionismo privato. La I.N.T.K. è accreditata presso l’Ambasciata Giapponese di Roma, il Consolato Generale del Giappone di Milano, la Japan Foundation in Roma, la N.B.T.H.K. di Tōkyō. Seminari, conferenze, visite guidate a musei e mostre, viaggi di studio in Europa e Giappone, consulenze, pubblicazioni, il bollettino trimestrale inviato gratuitamente ai Soci, sono le principali attività della I.N.T.K., apolitica e senza scopo di lucro.

Come associarsi ad I.N.T.K.:

Potete trovare QUI tutte le informazioni per associarsi ad I.N.T.K..
Associandovi ad I.N.T.K. accettate in maniera esplicita il Codice Etico e lo statuto dell'associazione ed avrete accesso ad una serie di benefici:
- Accesso alle aree riservate ai soci del sito e del forum;
- Possibilità di partecipare agli eventi patrocinati dall'associazione (ritrovi, viaggi, kansho, ecc...);
- Riceverete il bollettino trimestrale dell'Associazione.

"Una singola freccia si rompe facilmente, ma non dieci frecce tenute assieme."

(proverbio popolare giapponese)

×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante