Vai al contenuto
Accedi per seguirlo  
kakashi

Tsuba Mokko Con Kanji

Messaggi consigliati

Ciao a tutti. Come al solito sono a chiedere il vostro aiuto :tiprego: .

Sapreste dirmi il significato dei 4 kanji (due per lato) incisi sulla tsuba così in grande?

Vi ringrazio e aspetto notizie. :arigatou:

 

Damiano

tsuba2.jpgtsuba3.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

mi sa che gli esperti in traslitterazione sono sandro, lorenzo e paolo...siamo nel week end quindi non preoccuparti, appena potranno ti daranno una mano :ciaociao:


<!-- isHtml:1 --><!-- isHtml:1 --><em class='bbc'>Insisti, Resisti e Persisti...Raggiungi e Conquisti!<br /><img src='http://www.intk-token.it/forum/uploads/monthly_11_2008/post-34-1227469491.jpg' alt='Immagine inserita' class='bbc_img' /><br /></em>

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Eccomi qui ragazzi, scusate per il ritardo. Allora Kakashi, cerchiamo di capire il significato di questi quattro Kanji:

 

Immagine 1: gli ideogrammi 幸長国 si leggono Nagakuni e credo che si tratti dello Tsubashi che ha realizzato questa Mokkōgata. In teoria si potrebbero leggere anche Yukinaga no Kuni, ma non mi sembra che esistsa nessun paese che si chiami così.

 

Immagine 2: gli ideogrammi 霊忠 si dovrebbero leggere Reichū, la cui traduzione sarebbe " spirito di lealtà ". Ho detto dovrebbero perchè soprattutto il primo ideogramma è scritto in forma arcaica, ma comunque sono abbastanza sicuro che si tratti di quello.

 

Per informazioni riguardanti la tsuba ed il suo creatore aspetterei i pareri di Paolo e Lorenzo, sicuramente più competenti di me in materia :arigatou:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

grazie sandro, sei troppo forte :prostro::prostro: . Non sapevo che gli tsubashi potessero firmare cosi in grande. Comunque aspetto il parere di qualche esperto di tsuba. Grazie ancora di cuore, Sandro.

 

Ciao

 

Damiano

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Di nulla Damiano, sempre a disposizione :arigatou:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

La mia opinione e' che si tratti du un oggetto moderno, realizzato da un hobbista o comunque destinato al mercato turistico.

 

Il seppadai e' impreciso, il nakago ana errato, la tecnica usata per incidere le calligrafie e' errata.. volendo si puo' utilizzare il marubori tagane come qui, invece del katakiri, ma in questo caso e' usato molto male. Anche la patina e' mal fatta.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Concordo con Jarou.

Probabilmente è una "patacca".

Le punzonature su Kogai e Kozuka ana sono "assurde"

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ecco spiegato perchè anche i Kanji mi sembravano così strani. Devo ancora darmi da fare molto per distinguere una Tsuba vera da una replica. Grazie a Jarou, Paolo e Shirojiro per la precisazione :arigatou:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao a tutti e scusate per il ritardo. Vi ringrazio tantissimo per i vostri pareri :arigatou::arigatou: . Siccome è difficile digerire il fatto di sognare di avere un tsuba e ritrovarsi invece una patacca, mi sono fatto prestare una fotocamera ed ho scattato una foto. Dategli un'occhiata ed eventualmente confermatemi il pataccame.

 

P.S. per Jarou: Per favore, mi potresti spiegare meglio i concetti di "seppadai impreciso", "nakago ana errato" e tecnica di incisione errata, in modo da farmi una cultura per il futuro e, soprattutto, per poter sputare in un occhio a chi me l'ha venduta per autentica, sfruttando la mia buonafede.

 

Ciao e grazie ancora.

 

Damiano

tsuba4.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Pensavo che la foto di prima fosse a colori, per quello ho detto che mi sembrava piombo. Ora, come qualità di foto, si vede meglio. Sarei curioso di vederla anche di fianco per esaminare gliinterni, spesso molto significativi.

I raggi non mi sembra possibile siano il risultato di una copia, sono molto sottili, tuttavia mi sembra strano che l'incisore abbia proseguito, con i solchi, sul bordo.

Ho dei dubbi su quanto da me espresso prima, ma non mi convince ancora.

 

Potresti mettere qualche altra foto, una almeno laterale per vedere l'interno, e dare delle misure ? Larghezza, spessore, ...

 

Shirojiro

Modificato: da Shirojiro

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ecco altre foto. Purtroppo non sono un buon fotografo.

Tsuba6.jpg

tsuba7.jpg

tsuba8.jpg

 

Ciao

 

Damiano

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Dimenticavo le misure:

altezza 88mm

larghezza 82mm

spessore 4,5mm

nakago ana 29,5mm x 8,5mm

 

Damiano

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Kakashi,

 

le nuove foto mettono dei dubbi anche a me sopratutto a causa degli Amida yasuri (i "raggi" di Shirojiro).

Esaminerò con più calma le nuove immagini.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ciao Kakashi,

 

le nuove foto mettono dei dubbi anche a me sopratutto a causa degli Amida yasuri (i "raggi" di Shirojiro).

Esaminerò con più calma le nuove immagini.

 

Infatti è difficile farli per copiatura. Sono molto precisi. Anche i kangi sembrano fatti bene.

Ho dubbi e non riesco a capire. Anche le misure contribuiscono a farmi pensare che sia "buona".

Ritiro il mio giudizio e ... aspetto anch'io :checcevofa:

 

Shirojiro

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, Registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

Accedi per seguirlo  

Chi è I.N.T.K.

La I.N.T.K. – Itaria Nihon Tōken Kyōkai (Associazione italiana per la Spada Giapponese) è stata fondata a Bologna nel 1990 con lo scopo di diffondere lo studio della Tōken e salvaguardarne il millenario patrimonio artistico-culturale, collaborando con i maggiori Musei d’Arte Orientale ed il collezionismo privato. La I.N.T.K. è accreditata presso l’Ambasciata Giapponese di Roma, il Consolato Generale del Giappone di Milano, la Japan Foundation in Roma, la N.B.T.H.K. di Tōkyō. Seminari, conferenze, visite guidate a musei e mostre, viaggi di studio in Europa e Giappone, consulenze, pubblicazioni, il bollettino trimestrale inviato gratuitamente ai Soci, sono le principali attività della I.N.T.K., apolitica e senza scopo di lucro.

Come associarsi ad I.N.T.K.:

Potete trovare QUI tutte le informazioni per associarsi ad I.N.T.K..
Associandovi ad I.N.T.K. accettate in maniera esplicita il Codice Etico e lo statuto dell'associazione ed avrete accesso ad una serie di benefici:
- Accesso alle aree riservate ai soci del sito e del forum;
- Possibilità di partecipare agli eventi patrocinati dall'associazione (ritrovi, viaggi, kansho, ecc...);
- Riceverete il bollettino trimestrale dell'Associazione.

"Una singola freccia si rompe facilmente, ma non dieci frecce tenute assieme."

(proverbio popolare giapponese)

×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante