Vai al contenuto
Sho dan

Arrivata!!!me La Potete Giudicare?

Messaggi consigliati

Ciao a tutti!Non sono scomparso, ci sono ma vi seguo in sordina...ormai il lavoro non mi permette più di seguire appieno il form.

Ma come si dice il lupo perde il pelo ma non il vizio!

Ecco quindi l’ultimo oggettino che mi sono aggiudicato.

Indico di seguito una piccola scheda tecnica desideroso di vederla corretta.

 

Ciao a tutti

 

 

Scheda Tecnica

 

Mei:Mumei

Periodo:Muromachi (a detta del venditore)

Scuola: Soshu Den

Hamon: gunome midare, Nie-deki. Kinsuji, Sunagashi

Boshi Komaru

Hada: Mokume e Itame

 

 

Nagasa: 58.5cm

Sori 1.2cm

Motohaba 28.8mm

Motokasane 6.5mm

 

Stato politura:ottimo

 

Corredata di relativo Koshirae del periodo edo.

 

Grazie ancora

X1.jpg

X2.jpg

X3.jpg

X4.jpg

X5.jpg

X6.jpg

X7.jpg

X8.jpg

X9.jpg

X10.jpg

X11.jpg

X12.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

hai preso una lama molto in ordine

personalmente mi piaace molto

anche a livello di attivita è pregevole

complimenti!

Modificato: da Ughen

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Complimenti per l'acquisto!

Che splendido Hada che ha(avrei detto fosse solo Mokume).

Congratulazioni dunque.


Giuro sul mio Onore di Cintura Nera; di Preservare anziché Distruggere; di Evitare lo scontro anziché Confrontarmi; di Confrontarmi anziché ricevere del Male; di fare del Male anziché Storpiare; di Storpiare anziché Uccidere; di Uccidere anziché di Morire; di Morire anziché disonorare la mia Cintura.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Davvero molto molto bella! Complimenti!

Un Hada bellissimo...

 

Nella scheda tecnica mancano dei dati.

Potresti indicare per favore:

 

il peso della lama nuda

lunghezza del kissaki

lunghezza del nakago

ha machi

mune machi

saki haba

saki kasane

 

Grazie! Yamagata


skilledlogo.jpg"Hana wa sakuragi, hito wa bushi" (花は桜木人は武士) che tradotto significa "Tra i fiori il ciliegio, tra gli uomini il guerriero".

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Grazie mille!

 

allora provvederò ad inserire gli altri dati!

Mo me li misuro!

Posto anche le foto di alcuni difettucci che ha (non so se derivanti da possibili scontri avuti in passato).

 

Faccio inoltre una domanda (forse banale)che riguarda la lunghezza del taglio,siamo infatti inferiori 2 shaku è quindi da considerarsi una CHIISA KATANA?

 

Vorrei ringraziare inoltre Shirojiro per i preziosi consigli dati.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

una lama molto interessante... mi piacerebbe molto vederla dal vivo in particolare per osservare il nakago, ha qualche segno strano.

 

 

hada e hamon molto ricchi , molto interessanti da guardare e studiare.

 

il termine Chisa Katana come Kodachi è secondo me una sotto-nomenclatura di difficile interpretazione.

Nel periodo Edo i ricchi mercanti o altre personalità che non erano Samurai non potevano portare una katana (lama di almeno 2shaku ) e quindi spesso si facevano fare dei wakizashi lunghi quasi come una katana. Al contrario, i samurai che dovevano portarsene tutto il giorno due, preferivano che la seconda fosse comoda da portare e quindi nei Daisho si vedono molto spesso wakizashi veri e propri, dai 35 ai 45cm.

Nel tuo caso in particolare, penso che la tua lama sia proprio uno di quei waki lunghi che si possono chiamare chisakatana, prendendo per buona la mia interpretazione della nomenclatura che vede come chisakatana le "katana corte" con montatura da combattimento mentre le kodachi quelle con montatura da tachi.

L'appartenenza a questo tipo di spade tra l'altro implica una datazione del periodo edo.

Tutto decade invece nell'ipotesi che la tua lama abbia perso per strada qualche centimetro, per un suriage o un machi okuri ( ci potrebbe anche stare)



Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Grazie mille!

 

allora provvederò ad inserire gli altri dati!

Mo me li misuro!

Posto anche le foto di alcuni difettucci che ha (non so se derivanti da possibili scontri avuti in passato).

 

Faccio inoltre una domanda (forse banale)che riguarda la lunghezza del taglio,siamo infatti inferiori 2 shaku è quindi da considerarsi una CHIISA KATANA?

 

Vorrei ringraziare inoltre Shirojiro per i preziosi consigli dati.

 

 

Non ho fatto nulla, sto imparando anch'io. Mi dispiace di non aver avuto più tempo per esaminarla, ma sono pieno di cose da fare.

Complimenti è bella !

 

Shirojiro

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ciao! veramente una bella lama! Complimenti per l'acquisto! :numerouno:

 

Ps:quanto ti è costato questo gioiellino??

 

Ragazzi niente cifre precise collegate ad oggetto preciso. Non ci piace parlar di soldi in questo modo.

Tanaka comprendo la tua esigenza di farti un'idea di come funziona il mercato ma ci sono fluttuazioni notevolissime a seconda di variabili numerosissime.

Abbiamo qualche topic che offre indicazioni "di massima" usa la funzione cerca , se non trovi nulla chiedi. Sfoglia sfoglia. :arigatou:


Mani fredde, schiena curva, odore di pietre bagnate. Questo è il togi.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Complimenti,non sò se le foto postate le hai fatte Tu, nel caso Ti consiglio di pulire bene la lama perche nella terzultima postata c'è un impronta che potrebbe diventare altro.

mauri


"Io sono Anarca non perché disprezzi l'autorità ma perché ne ho bisogno. Così, non sono nemmeno un miscredente, bensì uno che esige cose degne di fede".

 

Ernst Jünger

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non ci capisco niente di Nihonto... eppure questa spada è meravigliosa.

Partendo dalle foto ottime che mostrano i colori molto accesi dell'oggetto..

poi mi è subito saltato agli occhi il suo saya color terra bruciata che dona un aspetto ancora più antico e naturale.. lo tsuka-ito color grigio canna di fucile si accoppia benissimo con il marrone del saya; le decorazioni naturali del bamboo sul kashira e sul fuchi e dei paesaggi di montagna sulla tsuba rendono un intenso effetto generale di semplicità naturale, di bellezza così come la si ottiene con i colori e con le forme più semplici.. ma poi, la trama dell'acciaio è una cosa unica nel suo genere. Dona armonia quasi una "musicalità" alle forme e hai colori di tutta la spada. Ecco, questo è il tipo di spada di cui mi sentirei realmente onorato: semplice, dagli elementi naturali e dai colori caldi e intensi.

Sentiti Complimenti per l'acquisto ;)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, Registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

Caricamento

Chi è I.N.T.K.

La I.N.T.K. – Itaria Nihon Tōken Kyōkai (Associazione italiana per la Spada Giapponese) è stata fondata a Bologna nel 1990 con lo scopo di diffondere lo studio della Tōken e salvaguardarne il millenario patrimonio artistico-culturale, collaborando con i maggiori Musei d’Arte Orientale ed il collezionismo privato. La I.N.T.K. è accreditata presso l’Ambasciata Giapponese di Roma, il Consolato Generale del Giappone di Milano, la Japan Foundation in Roma, la N.B.T.H.K. di Tōkyō. Seminari, conferenze, visite guidate a musei e mostre, viaggi di studio in Europa e Giappone, consulenze, pubblicazioni, il bollettino trimestrale inviato gratuitamente ai Soci, sono le principali attività della I.N.T.K., apolitica e senza scopo di lucro.

Come associarsi ad I.N.T.K.:

Potete trovare QUI tutte le informazioni per associarsi ad I.N.T.K..
Associandovi ad I.N.T.K. accettate in maniera esplicita il Codice Etico e lo statuto dell'associazione ed avrete accesso ad una serie di benefici:
- Accesso alle aree riservate ai soci del sito e del forum;
- Possibilità di partecipare agli eventi patrocinati dall'associazione (ritrovi, viaggi, kansho, ecc...);
- Riceverete il bollettino trimestrale dell'Associazione.

"Una singola freccia si rompe facilmente, ma non dieci frecce tenute assieme."

(proverbio popolare giapponese)

×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante