Vai al contenuto
Lorenzo

Tsuba Kantei - Facile Facile

Messaggi consigliati

.... troppo facile o troppo difficile ?

 

non direi facile o difficile, è questione di sapere o non sapere un determinato argomento, questo lo so quindi non dico nulla.


Mattia

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Scusate la domanda banale, ma in questo caso la forma della tsuba è da considerarsi mokko oppure kaku?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Io direi mokko kaku

Comunque la scuola da te citata è giusta.


Mattia

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Grazie mattia :whoa: E' possibile, guardando la foto(una foto in genere), risalire al periodo di fabbricazione?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Io che gli si avvicina ho trovato solo la scuola Shoami...

ma son ancora troppo babbione, fatemi studiare ancora un paio di mesi :ciuccio:

 

pensate che questa scuola e' forse l'unica che c'e' anche su wikipedia, stile inconfondibile

 

l'unica oltre alla scuola Mito? :gocciolone:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
E' possibile, guardando la foto(una foto in genere), risalire al periodo di fabbricazione?

 

E' possibile, guardando la foto(una foto in genere), risalire al periodo di fabbricazione?

 

Si, ma io per ora non ne sono capace :cry:

 

Io non direi fabbricazione, ma in che periodo è stata fatta, creata, fabbricazione mi fa venire in mente un processo industriale

 

 

Io che gli si avvicina ho trovato solo la scuola Shoami...

ma son ancora troppo babbione, fatemi studiare ancora un paio di mesi :ciuccio:

 

l'unica oltre alla scuola Mito? :gocciolone:

 

tranquillo che di tempo c'è ne io sto studiando da poco e inizio a vedere i primi risultati :gocciolone:


Mattia

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Grazie ancora, Mattia :arigatou: Effettivamente "fabbricazione" sa troppo di industriale. Forse "creazione" è un termine più appropriato per un lavoro d alto artigianato.

 

Grazie

 

Ciao

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
mokko kaku? mokko, mokko.

 

piu' mokko di cosi'!

 

Umetada. Scuola Umetada. Bravi.

 

veramente quello bravo è stato kakashi ghgh

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

azz... era inconfodibile proprio...

 

periodo Momoyama fino a inizio Muromachi, era impossibile mancarla... eppure ci son riuscito :confused::ciuccio:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
mokko kaku? mokko, mokko.

 

piu' mokko di cosi'!

 

Porca vacca! Oggi te l'ho detta giusta, son arrivato a casa ho guardato su un libro e vedendo anche kakashi quella mi ha stuzzicato al kaku mokko.

Sul libro la mokko è più tondeggiante e la kaku mokko è più quadrata, come quella da te postata.


Mattia

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Scuola Umetada ------> bravi veramente :ok:

 

Per quanto riguarda la forma, fa parte della famiglia delle Mokkō (plurilobate a lobi convessi) ed il nome specifico è: Sumi iri mokkō (arrotondato)

Modificato: da Paolo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Continuo con il dire

base in rame o shibuichi :glare:

con hirazogan in shakudo e kinkeshi

patinatura niage

 

(la base non so se è rame o shibuichi, la patinatura niage sullo shibuichi rimane leggermente diversa da quella sul rame e dalla scarsa competenza in materia non so distinguere se è una o l'altra) :ciuccio::checcevofa:


Mattia

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

Chi è I.N.T.K.

La I.N.T.K. – Itaria Nihon Tōken Kyōkai (Associazione italiana per la Spada Giapponese) è stata fondata a Bologna nel 1990 con lo scopo di diffondere lo studio della Tōken e salvaguardarne il millenario patrimonio artistico-culturale, collaborando con i maggiori Musei d’Arte Orientale ed il collezionismo privato. La I.N.T.K. è accreditata presso l’Ambasciata Giapponese di Roma, il Consolato Generale del Giappone di Milano, la Japan Foundation in Roma, la N.B.T.H.K. di Tōkyō. Seminari, conferenze, visite guidate a musei e mostre, viaggi di studio in Europa e Giappone, consulenze, pubblicazioni, il bollettino trimestrale inviato gratuitamente ai Soci, sono le principali attività della I.N.T.K., apolitica e senza scopo di lucro.

Come associarsi ad I.N.T.K.:

Potete trovare QUI tutte le informazioni per associarsi ad I.N.T.K..
Associandovi ad I.N.T.K. accettate in maniera esplicita il Codice Etico e lo statuto dell'associazione ed avrete accesso ad una serie di benefici:
- Accesso alle aree riservate ai soci del sito e del forum;
- Possibilità di partecipare agli eventi patrocinati dall'associazione (ritrovi, viaggi, kansho, ecc...);
- Riceverete il bollettino trimestrale dell'Associazione.

"Una singola freccia si rompe facilmente, ma non dieci frecce tenute assieme."

(proverbio popolare giapponese)

×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante