Vai al contenuto
Franc

Katane Quotazioni Per Orientarsi Dove?

Messaggi consigliati

Ho provato a cercare sul forum e su alcuni siti ,ma non ne vengo a capo, c'è da qualche parte un riferimento per capire che quotazioni hanno le katane periodo Shin to, Shin Shin to, Ghendai to, per iniziare a capire a cosa si può ambire e a cosa no, a cosa è dubbiosamente economico, ovviamente mi rendo conto che condizioni, politura etc , influenzano la valutazione, ma per cominciare...

Scusate la domanda è in effetti un pò "triste", ma lo scrivo con umiltà mi accosto ora a questo mondo... però vorrei evitare di sprecare denaro dato che il rischio di prendere bidonate sembra essere alto quando si parla di oggetti antichi di qualsiasi genere.


Sotto la spada levata in alto vi è l'inferno che ti fa tremare;

ma va avanti e avrai la terra della beatitudine - Miyamoto Musashi -

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

E' molto difficile dare una risposta corretta alla tua domanda perchè lame appartenenti allo stesso periodo possono essere quotate da qualche migliaio di euro a molte migliaia di euro.

 

Come hai già anticipato il prezzo dipende da molti fattori (e tu non li hai elencati neppure tutti).

Tra gli altri bisogna tenere conto del rapporto domanda/offerta che può variare di anno in anno, della "cupidigia" del venditore nonchè della "brama di acquisto" dell'acquirente.

 

In buona sostanza, per una buona lama (indipendentemente dal periodo e senza bisogno di ricorrere subito ad un costoso Togi) dovresti pensare ad un esborso tra i 5.000 e gli 8.000 euro ......... PREZZO MEDIO BASSO.

Questo per la lama nuda e cruda (in genere già dotata di Habaki) - poi cisono le eventuali spese per il Koshirae.

Modificato: da Paolo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non è possibile offrire quotazioni, è un mercato dell'arte, ogni oggetto viene valutato individualmente, l'epoca è uno solo dei tanti parametri e di per sè non indica molto. A parità di epoca diverese lame possono avere valori assai differenti. Anche la condizione di politura è di per sè un semplice indicatore, in realtà la politura ha un costo abbastanza costante, diciamo che una buona politura permette però di accertare con certezza le condizioni e le caratteristiche di una lama.

Secondo me ti sbagli sul fatto delle bidonate, quelle sono possibili solo se si è impreparati, se non ci si affida a persone con "vera" esperienza (i fenomeni che vendono la luna sono all'ordine del giorno), però basta chiedere indicazioni a noi per esempio, alcuni consigli si pssono dare solo via PM , altri anche pubblicamente. Comunque Franc non so cosa intendi per bidonate , se il problema è quello di saper distiguere tra una lama autentica (nihonto) ed una repro sappi che per chiunque con un minimo di esperienza non c'è praticamente possibilità di confondersi.

In questo campo si possono fare poi buoni affari e pessimi affari, dipende da quanto sei preparato o da quanto tu voglia seguire i consigli di persone fidate.

Comunque tanto per darti qualche indicazione parliamo sempre di lame in perfetta politura e in shirasaya o con un koshirae di medio livello senza tosogu di valore elevatissimo:

Una katana koto tra 4000 e 25000 (siamo nel range medio poi si può anche aggiungere uno zero e talvolta due ma trascuriamo per ora)

Una waki koto tra 2500 e 20000

Per lo shinto uguale

Per lo shinshinto escludendo opere eccelse si scende un po'

Per gendaito la variabilità è alta andiamo da una gendaito Showa (non gunto attenzione!) sui 3000/6000 sino ad opere di tosho contemporanei a 40000/50000

Le lame che necessitano di togi sono spesso a prezzi più accessibili ma bisogna poi comunque considerare i necessari costi di togi e il rischio di non saper riconoscere le effettive potenzialità della lama dopo un restauro, in questo caso consiglio vivamente di chiedere qui nella comunity.

Nella sezione laboratorio vedrai che sto al momento restaurando una lama molto antica, essa è stata acquistata ad un prezzo che definirei "abbordabile", dopo il togi ne riusulterà -son certo- una lama di palese valore ben più alto. E' un semplice esempio, peraltro molto estremo.

Noi siam qua anche per consigliare comunque e tra noi ci sono persone veramente esperte, chi più in un ambito chi più in un altro.

Modificato: da Kentozazen

Mani fredde, schiena curva, odore di pietre bagnate. Questo è il togi.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Non è possibile offrire quotazioni, è un mercato dell'arte, ogni oggetto viene valutato individualmente, l'epoca è uno solo dei tanti parametri e di per sè non indica molto. A parità di epoca diverese lame possono avere valori assai differenti. Anche la condizione di politura è di per sè un semplice indicatore, in realtà la politura ha un costo abbastanza costante, diciamo che una buona politura permette però di accertare con certezza le condizioni e le caratteristiche di una lama.

Secondo me ti sbagli sul fatto delle bidonate, quelle sono possibili solo se si è impreparati, se non ci si affida a persone con "vera" esperienza (i fenomeni che vendono la luna sono all'ordine del giorno), però basta chiedere indicazioni a noi per esempio, alcuni consigli si pssono dare solo via PM , altri anche pubblicamente. Comunque Franc non so cosa intendi per bidonate , se il problema è quello di saper distiguere tra una lama autentica (nihonto) ed una repro sappi che per chiunque con un minimo di esperienza non c'è praticamente possibilità di confondersi.

In questo campo si possono fare poi buoni affari e pessimi affari, dipende da quanto sei preparato o da quanto tu voglia seguire i consigli di persone fidate.

Comunque tanto per darti qualche indicazione parliamo sempre di lame in perfetta politura e in shirasaya o con un koshirae di medio livello senza tosogu di valore elevatissimo:

Una katana koto tra 4000 e 25000 (siamo nel range medio poi si può anche aggiungere uno zero e talvolta due ma trascuriamo per ora)

Una waki koto tra 2500 e 20000

Per lo shinto uguale

Per lo shinshinto escludendo opere eccelse si scende un po'

Per gendaito la variabilità è alta andiamo da una gendaito Showa (non gunto attenzione!) sui 3000/6000 sino ad opere di tosho contemporanei a 40000/50000

Le lame che necessitano di togi sono spesso a prezzi più accessibili ma bisogna poi comunque considerare i necessari costi di togi e il rischio di non saper riconoscere le effettive potenzialità della lama dopo un restauro, in questo caso consiglio vivamente di chiedere qui nella comunity.

Nella sezione laboratorio vedrai che sto al momento restaurando una lama molto antica, essa è stata acquistata ad un prezzo che definirei "abbordabile", dopo il togi ne riusulterà -son certo- una lama di palese valore ben più alto. E' un semplice esempio, peraltro molto estremo.

Noi siam qua anche per consigliare comunque e tra noi ci sono persone veramente esperte, chi più in un ambito chi più in un altro.

 

Vi ringrazio siete molto gentili, settimana prossima appena arriva la katana posto le foto.


Sotto la spada levata in alto vi è l'inferno che ti fa tremare;

ma va avanti e avrai la terra della beatitudine - Miyamoto Musashi -

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

personalmente ritengo che ci siano da considerare anche alcuni altri fattori, meramente commerciali.

 

se a livello artistico non conta praticamente nulla infatti, una lama più lunga vale sempre di più di una corta.

I certificati NBTHK e simili sono un valore commercialeperchè permettono anche a chi non è competente di acquistare con sicurezza.

E' inoltre utile prevedere che un oggetto passato molte volte di mano in mano avrà subito un incremento di prezzo notevole che nulla ha a che vedere con il suo valore artistico.

Un artista famoso inoltre, è sempre un buon incremento di valore, forse il più importante oltre all'età e allo stato di conservazione.

per fare un esempio,lame di maestri come Masahide, Yukihide o Munetsugu, sebbene del periodo shinshinto, hanno valori compatibili a lame koto.

Un conoscitore della storia giapponese saprà inoltre che lame del periodo sengoku possono essere di valore molto più basso ad esempio di lame shinto perchè prodotte pel la massa degli eserciti invece che per nobili e daimyo.

In generale quindi solo conoscendo profondamente le lame giapponesi si può aspirare a fare buoni affari. Chi non è in grado di riconoscere i valore di un oggetto deve per forza di cose affidarsi a un esperto, che sia un buon antiquario o semplicemente uno studioso. Questo ovviamente ha un costo che si riflette sul costo dell'oggetto, anche se magari non riflette l'effettivo valore.

 

Dal nostro punto di vista, sebbene siamo quasi tutti molto addentro al mercato di questo tipo di oggetti, non ci sembra consono ai fini della associazione limitarci alle valutazioni commerciali, ne' consigliare qualcuno sul mero valore monetario.

 

Tuttavia fa sempre piacere vedere qualche nuova lama e chiarire i dubbi di chi è in difficoltà, anche dal vivo. Informati se qualcuno di noi è nella tua zona o se vuoi vieni ad uno dei nostri incontri.



Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non è possibile offrire quotazioni, è un mercato dell'arte, ogni oggetto viene valutato individualmente, l'epoca è uno solo dei tanti parametri e di per sè non indica molto. A parità di epoca diverese lame possono avere valori assai differenti. Anche la condizione di politura è di per sè un semplice indicatore, in realtà la politura ha un costo abbastanza costante, diciamo che una buona politura permette però di accertare con certezza le condizioni e le caratteristiche di una lama.

Secondo me ti sbagli sul fatto delle bidonate, quelle sono possibili solo se si è impreparati, se non ci si affida a persone con "vera" esperienza (i fenomeni che vendono la luna sono all'ordine del giorno), però basta chiedere indicazioni a noi per esempio, alcuni consigli si pssono dare solo via PM , altri anche pubblicamente. Comunque Franc non so cosa intendi per bidonate , se il problema è quello di saper distiguere tra una lama autentica (nihonto) ed una repro sappi che per chiunque con un minimo di esperienza non c'è praticamente possibilità di confondersi.

In questo campo si possono fare poi buoni affari e pessimi affari, dipende da quanto sei preparato o da quanto tu voglia seguire i consigli di persone fidate.

Comunque tanto per darti qualche indicazione parliamo sempre di lame in perfetta politura e in shirasaya o con un koshirae di medio livello senza tosogu di valore elevatissimo:

Una katana koto tra 4000 e 25000 (siamo nel range medio poi si può anche aggiungere uno zero e talvolta due ma trascuriamo per ora)

Una waki koto tra 2500 e 20000

Per lo shinto uguale

Per lo shinshinto escludendo opere eccelse si scende un po'

Per gendaito la variabilità è alta andiamo da una gendaito Showa (non gunto attenzione!) sui 3000/6000 sino ad opere di tosho contemporanei a 40000/50000

Le lame che necessitano di togi sono spesso a prezzi più accessibili ma bisogna poi comunque considerare i necessari costi di togi e il rischio di non saper riconoscere le effettive potenzialità della lama dopo un restauro, in questo caso consiglio vivamente di chiedere qui nella comunity.

Nella sezione laboratorio vedrai che sto al momento restaurando una lama molto antica, essa è stata acquistata ad un prezzo che definirei "abbordabile", dopo il togi ne riusulterà -son certo- una lama di palese valore ben più alto. E' un semplice esempio, peraltro molto estremo.

Noi siam qua anche per consigliare comunque e tra noi ci sono persone veramente esperte, chi più in un ambito chi più in un altro.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Buongiorno a tutti,

avrei delle domande da fare riguardo una Katana antica che ho ricevuto in regalo.

Vorrei conoscere la storia dell'oggetto , se fosse possibile, anche delle famiglie che hanno usato questa splendida Katana(ci sono delle incisione sulla lama e mi piacerebba sapere cosa indicano).

Inoltre mi interesserebbe avere una valutazione e a chi mi posso rivolgere per una eventuale pulizia generale.

Scusatemi ma non sono esperto del settore.

Vi ringrazio e attendo un aiuto.

Grazie

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

se non lo hai fatto, dovresti prima presentarti nell'apposita sezione.

Poi dovresti inserire delle foto nella sezione delle schede tecniche (vedi come sono fatte le altre schede al limite).

 

GTO


"come le belle donne, anche le spade, ad un certo punto si stancano di essere solo osservate"

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, Registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.


Chi è I.N.T.K.

La I.N.T.K. – Itaria Nihon Tōken Kyōkai (Associazione italiana per la Spada Giapponese) è stata fondata a Bologna nel 1990 con lo scopo di diffondere lo studio della Tōken e salvaguardarne il millenario patrimonio artistico-culturale, collaborando con i maggiori Musei d’Arte Orientale ed il collezionismo privato. La I.N.T.K. è accreditata presso l’Ambasciata Giapponese di Roma, il Consolato Generale del Giappone di Milano, la Japan Foundation in Roma, la N.B.T.H.K. di Tōkyō. Seminari, conferenze, visite guidate a musei e mostre, viaggi di studio in Europa e Giappone, consulenze, pubblicazioni, il bollettino trimestrale inviato gratuitamente ai Soci, sono le principali attività della I.N.T.K., apolitica e senza scopo di lucro.

Come associarsi ad I.N.T.K.:

Potete trovare QUI tutte le informazioni per associarsi ad I.N.T.K..
Associandovi ad I.N.T.K. accettate in maniera esplicita il Codice Etico e lo statuto dell'associazione ed avrete accesso ad una serie di benefici:
- Accesso alle aree riservate ai soci del sito e del forum;
- Possibilità di partecipare agli eventi patrocinati dall'associazione (ritrovi, viaggi, kansho, ecc...);
- Riceverete il bollettino trimestrale dell'Associazione.

"Una singola freccia si rompe facilmente, ma non dieci frecce tenute assieme."

(proverbio popolare giapponese)

×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante