Vai al contenuto
ironman

contatto con Ogawa Kanekuni

Messaggi consigliati

Ciao a tutti.

 

Non so se qualcuno lo ricordi o meno, ma ero intenzionato a farmi forgiare una katana.

 

Sono riuscito a trovare il modo di contattare Ogawa kanekuni tramite un amico in Giappone che mi ha fatto da tramite, per pregarlo di forgiare una lama per me...

Beh... detto, fatto! Peccato che non fosse reperibile al momento...

Ho dovuto quindi rimandare la richiesta di qualche settimana... staremo a vedere cosa mi risponderà e cosa ne salterà fuori...

Dite che riuscirò nell'intento?

 

saluti a tutti

Francesco

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Io dico di sì. Attendiamo la richiesta economica. ;)


Mani fredde, schiena curva, odore di pietre bagnate. Questo è il togi.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il prezzo dipenderà anche dalla "bontà" dell'intermediario... :whistle:


<!-- isHtml:1 --><!-- isHtml:1 --><em class='bbc'>Insisti, Resisti e Persisti...Raggiungi e Conquisti!<br /><img src='http://www.intk-token.it/forum/uploads/monthly_11_2008/post-34-1227469491.jpg' alt='Immagine inserita' class='bbc_img' /><br /></em>

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il prezzo dipenderà anche dalla "bontà" dell'intermediario... 28whistle.gif

 

 

Quanto dovrò aspettare non è un problema: non ho fretta... anche se spero non si tratti di anni...

Per quanto riguarda l'intermediario... beh è una bella giapponesina, che sicuramente saprà spiegarsi meglio di me...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ci sono storicamente ben tre generazioni di Ogawa Kanekuni (sho-dai,ni-dai,san-dai) ed esistono attualmente due Ogawa Kanekuni,tutti e due residenti nella prefettura di Gifu.Sono rispettivamente padre e Figlio (Ogawa Mitsutoshi) ed hanno il laboratorio a Hachiman,nella cittadina di Munegawa (Mugi) che prende il nome dal tempio dedicato ad Haciman, dove Oda Nobunaga era solito recarsi a pregare prima di andare in battaglia.

Kanekuni padre (il suo vero nome è Ogawa Kunihiko,nato nel 1925 è stato Jumei-Tosho durante il secondo conflitto mondiale.Ottenne ufficialmente la licensa nel 1977 dopo un apprendistato presso Kaneko Magoroku) ereditò il nome Ogawa Kanekuni , dal suo primo maestro (quest'ultimo allievo di Kosaka Kinbei), dopo aver completato l'apprendistato intorno agli anni 40'.L'area di interesse di Ogawa Kanekuni da anni ruota intorno alla Shinto Tokuden e l'Osaka-Shinto.Kanekuni è famoso in tutto il mondo per il suo Toran-Midare ispirato a Tsuda Echizen no Kami Sukehiro (hamon addirittura di pari dignità a quello del grande maestro del passato) ,suo personalissimo marchio di fabbrica.Nel caso avessi intenzione di farti forgiare appositamente una spada dovrai tenere conto di questo particolare. :arigatou:


La vittoria è di colui,

ancor prima del confronto,

che non pensa a sè

e dimora nel non-pensiero della grande origine.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ci sono storicamente ben tre generazioni di Ogawa Kanekuni (sho-dai,ni-dai,san-dai) ed esistono attualmente due Ogawa Kanekuni,tutti e due residenti nella prefettura di Gifu.Sono rispettivamente padre e Figlio (Ogawa Mitsutoshi) ed hanno il laboratorio a Hachiman,nella cittadina di Munegawa (Mugi) che prende il nome dal tempio dedicato ad Haciman, dove Oda Nobunaga era solito recarsi a pregare prima di andare in battaglia.

Kanekuni padre (il suo vero nome è Ogawa Kunihiko,nato nel 1925 è stato Jumei-Tosho durante il secondo conflitto mondiale.Ottenne ufficialmente la licensa nel 1977 dopo un apprendistato presso Kaneko Magoroku) ereditò il nome Ogawa Kanekuni , dal suo primo maestro (quest'ultimo allievo di Kosaka Kinbei), dopo aver completato l'apprendistato intorno agli anni 40'.L'area di interesse di Ogawa Kanekuni da anni ruota intorno alla Shinto Tokuden e l'Osaka-Shinto.Kanekuni è famoso in tutto il mondo per il suo Toran-Midare ispirato a Tsuda Echizen no Kami Sukehiro (hamon addirittura di pari dignità a quello del grande maestro del passato) ,suo personalissimo marchio di fabbrica.Nel caso avessi intenzione di farti forgiare appositamente una spada dovrai tenere conto di questo particolare. :arigatou:

 

oddio.. premetto che ho appena finito di trincare il sakè (veramente :happytrema: ) ma shimitsu ha scritto oggi? mi sa che ho esagerato :disperato:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

per indole tende al vagabondaggio; ma pare che sia tornato :tioffrounabirra:

 

Contest_entry_n4_by_RYOGA_CLUB.jpg

 

... e tu ale risparmia un po di sake per me :sbav:

 

Ryoga :happytrema: beh l'importante è ritrovare la strada :ok:

 

 

Lorenzo tranquillo quando Mariko non c'è il frigo diventa frigo bar :gocciolone:

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ci sono storicamente ben tre generazioni di Ogawa Kanekuni (sho-dai,ni-dai,san-dai) ed esistono attualmente due Ogawa Kanekuni,tutti e due residenti nella prefettura di Gifu.Sono rispettivamente padre e Figlio (Ogawa Mitsutoshi) ed hanno il laboratorio a Hachiman,nella cittadina di Munegawa (Mugi) che prende il nome dal tempio dedicato ad Haciman, dove Oda Nobunaga era solito recarsi a pregare prima di andare in battaglia.

Kanekuni padre (il suo vero nome è Ogawa Kunihiko,nato nel 1925 è stato Jumei-Tosho durante il secondo conflitto mondiale.Ottenne ufficialmente la licensa nel 1977 dopo un apprendistato presso Kaneko Magoroku) ereditò il nome Ogawa Kanekuni , dal suo primo maestro (quest'ultimo allievo di Kosaka Kinbei), dopo aver completato l'apprendistato intorno agli anni 40'.L'area di interesse di Ogawa Kanekuni da anni ruota intorno alla Shinto Tokuden e l'Osaka-Shinto.Kanekuni è famoso in tutto il mondo per il suo Toran-Midare ispirato a Tsuda Echizen no Kami Sukehiro (hamon addirittura di pari dignità a quello del grande maestro del passato) ,suo personalissimo marchio di fabbrica.Nel caso avessi intenzione di farti forgiare appositamente una spada dovrai tenere conto di questo particolare. aaarigatou.gif

 

Se non sbaglio lo stile sia del padre che del figlio è molto simile... ed è proprio da quel famoso Hamon che sono rimasto colpito!!

 

Domanda scema: come distinguere una spadra forgiata dal padre da una fatta dal figlio se entrambi usano lo stesso nome e lo stile è molto simile?

 

Comunque io sto cercando di contattare il padre..

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Se non sbaglio lo stile sia del padre che del figlio è molto simile... ed è proprio da quel famoso Hamon che sono rimasto colpito!!

 

Domanda scema: come distinguere una spadra forgiata dal padre da una fatta dal figlio se entrambi usano lo stesso nome e lo stile è molto simile?

 

Comunque io sto cercando di contattare il padre..

 

 

Se lavorano insieme e' probabile che il figlio aiuti il padre in sinergia e che quindi potrebbe essere una spada della "famiglia Kanekuni"05laugh.gif .Ma penso che anche il figlio sapra' il fatto suo!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Se non sbaglio lo stile sia del padre che del figlio è molto simile... ed è proprio da quel famoso Hamon che sono rimasto colpito!!

 

Domanda scema: come distinguere una spada forgiata dal padre da una fatta dal figlio se entrambi usano lo stesso nome e lo stile è molto simile?

 

Comunque io sto cercando di contattare il padre..

 

Il nome da katana-kaji è lo stesso per entrambi è vero ma il mei-kiri (ossia il modo d'incidere il mei,come pure la calligrafia impiegata) è differente anche i titoli impiegati lo sono.Il carattere "Kuni" impiegato rispettivamente dai due è diverso anche se si pronuncia allo stesso modo,inoltre Ogawa Kunihiko (oyabun)generalmente si firma "NOSHU MUGE HACHIMAN JU KANEKUNI SAKU" mentre Ogawa Mitsutoshi (musuko) si firma "MINO (NO) KUNI JU KANEKUNI SAKU".Esiste un altro spadaio a dire il vero che tempra in Toranba Midare seguendo lo stile di Soboro Sukehiro,il suo nome è So Tsutomu di Hakata,prefettura di Fukuoka ,nel Kyushu.


La vittoria è di colui,

ancor prima del confronto,

che non pensa a sè

e dimora nel non-pensiero della grande origine.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il nome da katana-kaji è lo stesso per entrambi è vero ma il mei-kiri (ossia il modo d'incidere il mei,come pure la calligrafia impiegata) è differente anche i titoli impiegati lo sono.Il carattere "Kuni" impiegato rispettivamente dai due è diverso anche se si pronuncia allo stesso modo,inoltre Ogawa Kunihiko (oyabun)generalmente si firma "NOSHU MUGE HACHIMAN JU KANEKUNI SAKU" mentre Ogawa Mitsutoshi (musuko) si firma "MINO (NO) KUNI JU KANEKUNI SAKU".Esiste un altro spadaio a dire il vero che tempra in Toranba Midare seguendo lo stile di Soboro Sukehiro,il suo nome è So Tsutomu di Hakata,prefettura di Fukuoka ,nel Kyushu.

 

 

Grazie dell'informazione... spero di riuscire a trovare delle foto di qualche lama forgiata da quest'ultimo...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

eccone altri:

 

G76817R_S5027_PUP1.jpg kanekuni_m.jpg

Modificato: da Musashi

<!-- isHtml:1 --><!-- isHtml:1 --><em class='bbc'>Insisti, Resisti e Persisti...Raggiungi e Conquisti!<br /><img src='http://www.intk-token.it/forum/uploads/monthly_11_2008/post-34-1227469491.jpg' alt='Immagine inserita' class='bbc_img' /><br /></em>

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Sia le lame di Ogawa Kanekuni (sia del padre del figlio,il quale appartiene inoltre al gruppo Murakumokai) in Toran Midare che quelle di So Tsutomu forgiate nello stesso stile non sono realizzate interamente con tamahagane N.B.T.H.K. ma con una combinazione di acciaio di diversa qualità realizzato da loro stessi (oroshigane).Il primo spadaio comunque a restaurare lo stile Sukehiro fu So Tsutomu nel lontano 1981,Ogawa presentò la sua prima spada in Toran Midare solo nel 1991 prima si era dedicato alla Mino-den.

http://www.sanmei.com/shop_e/media/G76817R_S5027_PUP_E.htm


La vittoria è di colui,

ancor prima del confronto,

che non pensa a sè

e dimora nel non-pensiero della grande origine.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, Registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

Caricamento

Chi è I.N.T.K.

La I.N.T.K. – Itaria Nihon Tōken Kyōkai (Associazione italiana per la Spada Giapponese) è stata fondata a Bologna nel 1990 con lo scopo di diffondere lo studio della Tōken e salvaguardarne il millenario patrimonio artistico-culturale, collaborando con i maggiori Musei d’Arte Orientale ed il collezionismo privato. La I.N.T.K. è accreditata presso l’Ambasciata Giapponese di Roma, il Consolato Generale del Giappone di Milano, la Japan Foundation in Roma, la N.B.T.H.K. di Tōkyō. Seminari, conferenze, visite guidate a musei e mostre, viaggi di studio in Europa e Giappone, consulenze, pubblicazioni, il bollettino trimestrale inviato gratuitamente ai Soci, sono le principali attività della I.N.T.K., apolitica e senza scopo di lucro.

Come associarsi ad I.N.T.K.:

Potete trovare QUI tutte le informazioni per associarsi ad I.N.T.K..
Associandovi ad I.N.T.K. accettate in maniera esplicita il Codice Etico e lo statuto dell'associazione ed avrete accesso ad una serie di benefici:
- Accesso alle aree riservate ai soci del sito e del forum;
- Possibilità di partecipare agli eventi patrocinati dall'associazione (ritrovi, viaggi, kansho, ecc...);
- Riceverete il bollettino trimestrale dell'Associazione.

"Una singola freccia si rompe facilmente, ma non dieci frecce tenute assieme."

(proverbio popolare giapponese)

×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante