Vai al contenuto
Musashi

UNA NIHONTO PER IL FÜHRER

Messaggi consigliati

L'articolo linkato qui:

http://www.ryujinswo...om/yasuhiro.htm

 

della spada di yasuhiro probabilmente di proprietà di toyama è davvero molto interessante.

Se qualcuno ha voglia di tradurre anche questo possiamo approfondire la figura di Toyama, che oltre alla figura di potere che aveva, dobbiamo considerarlo come uno dei salvatori della nihonto dall'haitorei fino ai giorni nostri.

 

Aggiungo anche tutto il materiale linkato e trovato fino ad ora du Toyama , chi avesse voglia di tradurre e o elaborare un articolo a partire da queste basi, mi faccia sapere e apriamo una discussione apposita:

 

http://en.wikipedia.org/wiki/T%C5%8Dyama_Mitsuru

 

http://en.allexperts.com/e/t/to/toyama_mitsuru.htm

 

http://books.google.com/books?id=rNNhhuURbLIC&pg=PA22&lpg=PA22&dq=toyama+mitsuru&source=bl&ots=SCiMJPgB3I&sig=OqfcBG2or-Sj02SETAE_MF_jOp4&hl=it&ei=XzWeSvDwJJSnsAa0wNG8AQ&sa=X&oi=book_result&ct=result&resnum=11#v=onepage&q=toyama%20mitsuru&f=false

 

http://www.ndl.go.jp/portrait/e/datas/295.html



Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Yama hai postato dei link interessantissimi, più di tutti il libro sulla Yakuza (google) e l'ottimo articolo sulla spada di Yasuhiro (che contiene esso stesso degli ottimi link)...


<!-- isHtml:1 --><!-- isHtml:1 --><em class='bbc'>Insisti, Resisti e Persisti...Raggiungi e Conquisti!<br /><img src='http://www.intk-token.it/forum/uploads/monthly_11_2008/post-34-1227469491.jpg' alt='Immagine inserita' class='bbc_img' /><br /></em>

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Meraviglioso documento e post ricchissimo, grazie veramente Musashi (e non solo). Altri affascinantissimi (per me) pezzi di storia.

 

 

 

 

PS: un particolare e personale ringraziamento a tutti quelli che ci regalano le traduzioni di questi pregiati documenti, sia dal giapponese che dall'inglese; senza di loro non mi basterebbe una vita per studiare tutto ciò che qui viene proposto. Grazie ancora aaarigatou.gif

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ancora una Gunto di Yasukuni Shrine Smith YasuHiro :http://www.artswords.com/Katana_by_Yasukuni_Yasuhiro_062007.htm


"Io sono Anarca non perché disprezzi l'autorità ma perché ne ho bisogno. Così, non sono nemmeno un miscredente, bensì uno che esige cose degne di fede".

 

Ernst Jünger

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non sò se altri lavoravano nello stesso periodo e usavano lo stesso nome.


"Io sono Anarca non perché disprezzi l'autorità ma perché ne ho bisogno. Così, non sono nemmeno un miscredente, bensì uno che esige cose degne di fede".

 

Ernst Jünger

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

..Sono ancora curioso di sapere come abbia fatto a spezzarsi il kissaki. :laugh:


La vittoria è di colui,

ancor prima del confronto,

che non pensa a sè

e dimora nel non-pensiero della grande origine.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

..Sono ancora curioso di sapere come abbia fatto a spezzarsi il kissaki. 05laugh.gif

 

Come e perchè non so dirtelo, sappiamo solo - dalle parole di Clive - che la lama è stata acquistata così.


<!-- isHtml:1 --><!-- isHtml:1 --><em class='bbc'>Insisti, Resisti e Persisti...Raggiungi e Conquisti!<br /><img src='http://www.intk-token.it/forum/uploads/monthly_11_2008/post-34-1227469491.jpg' alt='Immagine inserita' class='bbc_img' /><br /></em>

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

..Sono ancora curioso di sapere come abbia fatto a spezzarsi il kissaki. :laugh:

 

 

....... Il lato ura ci descrive i dettagli della commissione speciale. L'iscrizione recita (partendo dalla colonna sinistra) "Nihon Daigaku Geijutsu Ka-Cho Matsubara Hiroshi Kenshin Kore Doitsu Koku Souto Hitler Kakka"..........

 

Sarà stato quel K...a di Hitler :nausea: (scusate, battutaccia d'altri tempi!)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non sò se altri lavoravano nello stesso periodo e usavano lo stesso nome.

 

C'era un solo Yasuhiro :arigatou:


La vittoria è di colui,

ancor prima del confronto,

che non pensa a sè

e dimora nel non-pensiero della grande origine.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

 

C'era un solo Yasuhiro aaarigatou.gif



Si effettivamente uno solo che ha lavorato nella produzione di lame militari.

]In July of 1933, the Army Minister Araki Sadao founded a group of swordsmiths called Nihonto Tanren Kai (Japanese Sword Forging Center) on the Yasukuni Shirine in Tokyo and supplied highly qualified Gunto to high rank officers. They manufactured about 8000 swords from 1933 to 1945. The swordsmiths worked in this group called 'Yasukuni Tosho'. In this page, Yasukunito made by these Yasukuni Tosho is introduced and thirteen remarkable Yasukuni tosho were listed with their blade photos and summarized with their brief history and ranking.

Preso da questo bellissimo sito purtroppo in Inglese: http://www.jp-sword....yasukunito.html


"Io sono Anarca non perché disprezzi l'autorità ma perché ne ho bisogno. Così, non sono nemmeno un miscredente, bensì uno che esige cose degne di fede".

 

Ernst Jünger

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Grazie per la soffiata sull'articolo Musashi numerouno.gif

1000 complimenti per l'articolo. aaarigatou.gif

 

 


skilledlogo.jpg"Hana wa sakuragi, hito wa bushi" (花は桜木人は武士) che tradotto significa "Tra i fiori il ciliegio, tra gli uomini il guerriero".

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ho trovato questa lama che per i personaggi e le associazioni che coinvolge può rientrare in questa discussione.

 

Rare chance to own an outstanding sword made by one of the best that worked during the 1900's. Kasama Ikkansai Shigetsugu was born, Kasama Yoshikazu on April 1, 1886 in Shizuoka. He studied sword making under his uncle, Miyaguchi Ikkansai Shigeyoshi until 1903 when he went to Tokyo and studied under Morioka Masayoshi. Shigetsugu was the master swordsmith at the Nihonto Tenran Denshusho. He is often associated with the infamous Black Dragon Society as he was hand picked by the head of the society Toyama Mitsuru to make blades on his estate that were usually given to important people in the government, military or industry. Toyama Mitsuru was a most powerful individual, so he could have had any swordsmith to do work for him, but he chose one of the best, Shigetsugu to work for him personally. This blade is one of those that can be considered exceptional in its quality. The hamon of a very nice wide saka choji mixed with a ichimonji styled choji midare shows Shigetsugu's skill. Very few artist could reproduce such a fantastic hamon during these times. Kinsuji appears, with lots of ashi with yo. The blade has the appearance of an older high level smith's work, and I have only seen 2 better examples. The forging is a very well knit ko itame with ji nie. Chikei appears in the ji. The boshi is a midare style with a wide look.[/size]SignatureSigned and Dated

Signed - Oite Toyama Mitsuru O Teinai/ Kasama Ikkansai Shigetsugu Saku. Made at the estate of Toyama Mitsuru By Shigetsugu.
Dated - Showa Ju Ni Nen Yon Gatsu Hi / April 1937


Preso da: http://www.ricecracker.com/

722_shigetsugu_nakago.jpg

722_shigetsugu_005.jpg


"Io sono Anarca non perché disprezzi l'autorità ma perché ne ho bisogno. Così, non sono nemmeno un miscredente, bensì uno che esige cose degne di fede".

 

Ernst Jünger

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Per integrazione di questo post ho trovato questo articolo di Clive Sinclaire: KURIHARA HIKOSABURO – AKIHIDE in: http://www.to-ken.co...es/kurihara.htm

Uno stralcio

E' capibile che Akihide era ben conosciuto negli alti livelli della società nel Giappone della fase pre-bellica e che molti ordinazioni di lame gli sono stati commissionati da queste persone. È anche conosciuto per aver forgiato spade per Hitler e Mussolini, anche se non sappiamo dove siano al momento attuale, come pure per molti militari di alto rango e almeno un primo ministro del Giappone. Tuttavia, come indicato in precedenza, anche quando il suo nome viene visualizzato sul nakago come produttore, non significa necessariamente che abbia lavorato la lama in parte o completamente. Non è raro che una spada di un allievo porti la firma del "maestro" o addirittura fosse firmata dall'allievo con nome e titolo del maestro. Tali spade non sono considerate come falsi, ma sono accettati rispettivamente come Dai saku e Dai mei .
Clive Sinclaire

Modificato: da mauri

"Io sono Anarca non perché disprezzi l'autorità ma perché ne ho bisogno. Così, non sono nemmeno un miscredente, bensì uno che esige cose degne di fede".

 

Ernst Jünger

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Uhm...strano che il nome di Akihide non ci sia tra quelli contemplati per aver forgiato lame come doni ai personaggi summenzionati. Sarebbe un quesito da porre a Clive, un punto da approfondire. Grazie Mauri per la segnalazione.


<!-- isHtml:1 --><!-- isHtml:1 --><em class='bbc'>Insisti, Resisti e Persisti...Raggiungi e Conquisti!<br /><img src='http://www.intk-token.it/forum/uploads/monthly_11_2008/post-34-1227469491.jpg' alt='Immagine inserita' class='bbc_img' /><br /></em>

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, Registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

Caricamento

Chi è I.N.T.K.

La I.N.T.K. – Itaria Nihon Tōken Kyōkai (Associazione italiana per la Spada Giapponese) è stata fondata a Bologna nel 1990 con lo scopo di diffondere lo studio della Tōken e salvaguardarne il millenario patrimonio artistico-culturale, collaborando con i maggiori Musei d’Arte Orientale ed il collezionismo privato. La I.N.T.K. è accreditata presso l’Ambasciata Giapponese di Roma, il Consolato Generale del Giappone di Milano, la Japan Foundation in Roma, la N.B.T.H.K. di Tōkyō. Seminari, conferenze, visite guidate a musei e mostre, viaggi di studio in Europa e Giappone, consulenze, pubblicazioni, il bollettino trimestrale inviato gratuitamente ai Soci, sono le principali attività della I.N.T.K., apolitica e senza scopo di lucro.

Come associarsi ad I.N.T.K.:

Potete trovare QUI tutte le informazioni per associarsi ad I.N.T.K..
Associandovi ad I.N.T.K. accettate in maniera esplicita il Codice Etico e lo statuto dell'associazione ed avrete accesso ad una serie di benefici:
- Accesso alle aree riservate ai soci del sito e del forum;
- Possibilità di partecipare agli eventi patrocinati dall'associazione (ritrovi, viaggi, kansho, ecc...);
- Riceverete il bollettino trimestrale dell'Associazione.

"Una singola freccia si rompe facilmente, ma non dieci frecce tenute assieme."

(proverbio popolare giapponese)

×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante