Vai al contenuto
ironman

Katana Shinto - NUOVE FOTO -

Messaggi consigliati

MASANAGA KATANA

(Musashi) Masanaga

 

 

Mei: BUSHÛ JÛ FUJIWARA MASANAGA

Datazione: Kanbun (1661-1673)

Nagasa : 75.9 cm ( 2 shaku, 5 sun, 0,5 bu)

Sori: 18 mm

Moto-haba: 32.0 mm

Saki-haba: 22.6 mm

Moto-kasane: 7.0 mm

Tsukurikomi: katana, shinogi-zukuri, chu kissaki

Mune: iori

Nakago: Ubu, 2 mekugi ana, yasurime sujikai, Iriyamagata

Kitae: ko-itame masame

Hamon: Gunome-midare / Hitatsura

Boshi: Ichimai

 

Mi permetto di inserire una bella analisi di Paolo - Shimitsu Masatsune - , analisi che mi ha lasciato letteralmente a bocca aperta, che ha messo in luce aspetti e informazioni che, allo stato attuale del mio studio sulle Nihonto, non sarei mai stato in grado di descrivere e valutare, se non in maniera estremamente marginale.

La lama è un'ottima ubu shinogi-zukuri katana Edo Ishido dello Shinto Jidai.

Masanaga è stato pubblicato sullo Shinto Taikan e sul Toko Taikan e sull'Hawley.

Il sugata è tipicamente Kambun-Shinto com ampio moto e saki-haba,Mune-kasane consistente e chu-kissaki il quale fa sfoggio di ichi-mai boshi con molti hataraki.

E' una Katana in nie-deki con diversissimi e interessanti hataraki quali yubashiri, chikei, ji-nie che arricchiscono notevolmente un ottimo jigane forgiato in ko-itame hada con tracce di nagare e masame lungo lo shinogi-ji.

L'hamon è come già accennato un gunome-midare molto interessante con formazioni di ara-nie, shunagashi, kinsuji e inazuma e yo.

Il tutto è molto interessante, un vero esempio di maestria secondo me e splendido esemplare di una rinomata scuola. Senza contare che la spada è perfetta, ubu e senza alcun kizu. Il Koshirae è stato restaurato, l'itomaki è recente quindi non tutte le sue componenti sono originali Edo.I Tosogu non sono di superba fattura ma sono discreti ed in condizioni accettabili. La patina di alcuni tosogu però come tsuba, fuchi e kashira andrebbe riveduta e semmai restaurata con un piccolo intervento ma nel suo insieme il tutto è in discrete condizioni. Anche se lo shakudo viene apprezzato e valutato proprio in base alla sua intensità ho usato il condizionale poichè la patina è stata soggetta ad usura in tempi antichi in virtù del quotidiano e prolungato uso dell'arma,quindi l'intervento può anche essere omesso.

Un ottimo acquisto direi,davvero una splendida lama a giudicare dalle sole foto. Immagino che il jigane e i nie,il vero punto di forza della katana, dal vivo saranno meglio apprezzabili.Alla luce risplenderanno...

 

Spero di riuscire ad inserire ulteriori foto a breve, anche se difficilmente saranno dettagliate come quelle fornite dal venditore.

Aspetto i vostri commenti e osservazioni.

 

Ciao

Ironman - Francesco

 

30/10/2009

 

Ho cercato di fare qualche foto, purtroppo la reflex l'ho dimenticata e ho dovuto usare la compatta.

Il risultato non è quello sperato, ma qualcosa si vede...

Nelle 2377,2404,2405,2386,2387 ci sono dei "segni" che vorrei mi aiutaste ad interpretare.

Nelle prime due foto sembra esserci un punto d'ossidazione e un'apertura nel tessuto della hada, ed in tutte quante ci sono dei segni che non so come considerare: se dei difetti del tessuto dell'acciaio o delle caratteristiche della spada.

Ciao

Francesco

 

 

Masanaga.jpg

Mounts 2 (61).jpg

Kanteisho.jpg

DSCN2371.JPG

DSCN2373.JPG

DSCN2374.JPG

DSCN2375.JPG

DSCN2376.JPG

DSCN2377.JPG

DSCN2378.JPG

DSCN2379.JPG

DSCN2380.JPG

DSCN2381.JPG

DSCN2382.JPG

DSCN2384.JPG

DSCN2386.JPG

DSCN2387.JPG

DSCN2388.JPG

DSCN2389.JPG

DSCN2390.JPG

DSCN2391.JPG

DSCN2392.JPG

DSCN2393.JPG

DSCN2394.JPG

DSCN2395.JPG

DSCN2398.JPG

DSCN2399.JPG

DSCN2400.JPG

DSCN2401.JPG

DSCN2402.JPG

DSCN2403.JPG

DSCN2404.JPG

DSCN2405.JPG

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ahaha ... ma dai, è il venditore Giapponese che vende su Ebay cui io frego le scannerizzazioni delle lame per studiarmele !

 

Complimenti veramente molto bella e completa di Tsuba e Koshirae.

Se è la tua prima lama direi che hai cominciato alla grande !!!

:ok:


Ognuno di noi nasconde dentro di sè una scintilla divina, basta saperla cercare.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

sarà che sono un neofita MOLTO neofita, quindi il mio giudizio non vale granchè...ma non posso trattenermi dal farti i miei complimenti :numerouno:

 

Dade :arigatou:


image736.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Apperò, il buon gusto non ti manca proprio! numerouno.gif

Davvero bella! Complimenti!


Alberto

 

"Prega affinchè l'altro non sfoderi, ma alla fine, se non fosse possibile evitarlo, mettilo a morte con un colpo solo, e prega perchè riposi in pace"

"la verità, niente di più sovversivo"

 

Sempre sia lodata la funzione "CERCA"

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Complimento per il tuo acquisto Francesco, lama molto bella ed in ordine. Il Koshirae è davvero ben realizzato a mio avviso :arigatou:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Francesco se riesci puoi fotografare lo hamon in controluce per favore? mi piacerebbe vederlo meglio, lo hadori mi pare nasconda dei tobiyaki.

 

per la foto vedi qui:

http://www.ksky.ne.jp/~sumie99/repolishing.html

e qui:

http://www.ksky.ne.jp/~sumie99/appreciate.html

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Deduco che la lama sia finalmente giunta a casa del suo proprietario.Complimenti Ancora,ottimo acquisto :arigatou:


La vittoria è di colui,

ancor prima del confronto,

che non pensa a sè

e dimora nel non-pensiero della grande origine.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Francesco se riesci puoi fotografare lo hamon in controluce per favore? mi piacerebbe vederlo meglio, lo hadori mi pare nasconda dei tobiyaki.

 

per la foto vedi qui:

http://www.ksky.ne.j...epolishing.html

e qui:

http://www.ksky.ne.j...appreciate.html

 

Non appena l'influenza mi darà tregua e riusciro a lasciare il letto della mia fidanzata/infermiera, sarà mia premura inserire altre foto a luce naturale...

Per la cronaca, la lama è stata polita da Moses Becerra 6 anni fa, e lui stesso ha restaurato il koshirae.

 

Ciao

Francesco

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Complimenti per la lama, penso che in questo caso la serietà del venditore si possa comprendere anche dalle foto ad alta risoluzione usate per le stesse in vendita.

Una domanda, l'imballaggio secondo te come era?

Ottimo,buono,sufficente,poco sufficente.


"Io sono Anarca non perché disprezzi l'autorità ma perché ne ho bisogno. Così, non sono nemmeno un miscredente, bensì uno che esige cose degne di fede".

 

Ernst Jünger

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Complimenti per la lama, penso che in questo caso la serietà del venditore si possa comprendere anche dalle foto ad alta risoluzione usate per le stesse in vendita.

Una domanda, l'imballaggio secondo te come era?

Ottimo,buono,sufficente,poco sufficente.

 

 

La lama era vestita in shirasaya, mentre il koshirae era tenuto insieme dalla tsunagi.

Entrambe erano infilate nelle loro custodie in tessuto e infilate ancora in delle buste di plastica spessa.

Il Kanteisho invece era in una busta di quelle rigide con le pareti piene d'aria.

Il tutto era in una scatola di cartone circa 15x15x100 riempita di patatine di polistirolo e con alle estremità della plastica pluribolle.

Avrei sperato in qualcosa di meglio, però il tutto è arrivato senza problemi o danneggiamenti...

Sufficiente insomma.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Grazie per la risposta, una soluzione leggera e protettiva, se non viene caricata anche con maltrattamenti di trasporto non dovrebbe subire danni.


"Io sono Anarca non perché disprezzi l'autorità ma perché ne ho bisogno. Così, non sono nemmeno un miscredente, bensì uno che esige cose degne di fede".

 

Ernst Jünger

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Francesco, grazie per avermi dato l'anteprima di questa lama...ora che la vedo tra le nostre schede mi fa un gran piacere!

Un'ottima lama, ottimamente realizzata e conservata.

Peraltro incontra molti dei miei gusti personali...

Paolo concordo con te in parte, magari non lo definirei proprio un hitatsura netto ma un gunome-midare tendente allo hitatsura. Ci sono diversi tobiyaki e muneyaki, dalle parti del monouchi si tocca anche lo shinogi...un hamon, diciamo, prorompente così come anche le dimensioni.

 

Ironman, ho dato una sistematina alla scheda. Adesso fossi in te comincerei la fase di studio più approfondita: leggi bene la lama e trascrivici le tue impressioni e le tue rilevazioni (es. vari hataraki), sarebbe bene fare una bella ricerca sul forgiatore e magari sulla scuola, così la inseriamo nella sezione nihon token sotto la voce scuole (la Ishido è rilevantissima, ci manca!).

 

Per il resto ti faccio ancora i miei complimenti per la scelta, una bella signora!


<!-- isHtml:1 --><!-- isHtml:1 --><em class='bbc'>Insisti, Resisti e Persisti...Raggiungi e Conquisti!<br /><img src='http://www.intk-token.it/forum/uploads/monthly_11_2008/post-34-1227469491.jpg' alt='Immagine inserita' class='bbc_img' /><br /></em>

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, Registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

Caricamento

Chi è I.N.T.K.

La I.N.T.K. – Itaria Nihon Tōken Kyōkai (Associazione italiana per la Spada Giapponese) è stata fondata a Bologna nel 1990 con lo scopo di diffondere lo studio della Tōken e salvaguardarne il millenario patrimonio artistico-culturale, collaborando con i maggiori Musei d’Arte Orientale ed il collezionismo privato. La I.N.T.K. è accreditata presso l’Ambasciata Giapponese di Roma, il Consolato Generale del Giappone di Milano, la Japan Foundation in Roma, la N.B.T.H.K. di Tōkyō. Seminari, conferenze, visite guidate a musei e mostre, viaggi di studio in Europa e Giappone, consulenze, pubblicazioni, il bollettino trimestrale inviato gratuitamente ai Soci, sono le principali attività della I.N.T.K., apolitica e senza scopo di lucro.

Come associarsi ad I.N.T.K.:

Potete trovare QUI tutte le informazioni per associarsi ad I.N.T.K..
Associandovi ad I.N.T.K. accettate in maniera esplicita il Codice Etico e lo statuto dell'associazione ed avrete accesso ad una serie di benefici:
- Accesso alle aree riservate ai soci del sito e del forum;
- Possibilità di partecipare agli eventi patrocinati dall'associazione (ritrovi, viaggi, kansho, ecc...);
- Riceverete il bollettino trimestrale dell'Associazione.

"Una singola freccia si rompe facilmente, ma non dieci frecce tenute assieme."

(proverbio popolare giapponese)

×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante