Vai al contenuto

Ricordiamo a tutti i soci che a fine mese verranno resettati gli status utente e seguiremo le nuove iscrizioni 2023.
Prego vedere QUI come rinnovare, grazie! Se doveste avere già rinnovato e il vostro status sul forum non dovesse essere ancora sistemato, avvisate l'admin Enrico Ferrarese.

Alexbix

Quando la Katana da alla testa come il vino......

Messaggi consigliati

Un neosamurai vs polizia americana uhm-haha.gif

 


Il Budo è essere una cosa sola con l'universo... M. U.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

non credevo che il daywalker potesse venire sconfitto da un getto d'acqua

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

non credevo che il daywalker potesse venire sconfitto da un getto d'acqua

 

 

:marrotolo:una doccia fresca fa miracoli...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

hahaahah incredibile ragazzi, ma avete visto come si mette in "posa" vs. i poliziotti? hahahahaha a me fa morire dalle risate, sembra uno che credi che la Katana dia poteri magici 17gocciolone.gif


Il Budo è essere una cosa sola con l'universo... M. U.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Sì l'avevo visto già tempo addietro, lo fecero anche su Real Tv.

solite americanate XD

Prima i proiettili di gomma, poi il gas NON nocivo MA urticante (?!?!?) per la pelle, poi l'acqua.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

E anche grazie a questi "personaggi" poi le leggi sulla detenzione di lame si inaspriscono (o comunque non vengono "ammorbidite")... :martellate:


Alberto

 

"Prega affinchè l'altro non sfoderi, ma alla fine, se non fosse possibile evitarlo, mettilo a morte con un colpo solo, e prega perchè riposi in pace"

"la verità, niente di più sovversivo"

 

Sempre sia lodata la funzione "CERCA"

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

E anche grazie a questi "personaggi" poi le leggi sulla detenzione di lame si inaspriscono (o comunque non vengono "ammorbidite")... :martellate:

ora: io non ne so granchè di leggi a riguardo, ma non penso vengano inasprite da casi così sparuti.

Non vorrei dire una scemenza -ma per dire- conta anche la lunghezza delle "armi". Tempo fa andava di moda portare il borsello legato con le catene e venni a conoscenza che oltre una certa lunghezza non si poteva portare perchè c'era una legge che lo vietava (era arma impropria). Non penso ci siano stati casi di metallari strangolatori !

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il discorso delle "armi improprie" è diverso. Sono oggetti che non sono armi ma lo possono diventare; per questo sono proibite solo in circostanze particolari. Non è proibito a un muratore girare con il martello nella cintura se sta andando a lavorare, ma non può portarlo ad una manifestazione; allo stadio è vietato bere nel vetro, e così via... Quindi non esistono leggi specifiche in proposito.


______________________
Giuseppe Piva
www.giuseppepiva.com

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il discorso delle "armi improprie" è diverso. Sono oggetti che non sono armi ma lo possono diventare; per questo sono proibite solo in circostanze particolari. Non è proibito a un muratore girare con il martello nella cintura se sta andando a lavorare, ma non può portarlo ad una manifestazione; allo stadio è vietato bere nel vetro, e così via... Quindi non esistono leggi specifiche in proposito.

 

So che stiamo andando molto "fuori tema", ma condivido quanto appena esposto dal maestro Piva:

se ci pensate, ogni oggetto può divenire un'arma impropria! Non per niente quando una forza di Polizia arresta una persona o ferma un sospetto, procede con la perquisizione e l'allontanamento di tutti gli oggetti ritenuti pericolosi, non ultimi i lacci delle scarpe!

Pensate semplicemente ad una penna: se hai la possibilità di usarla e di infilarla in un occhio ad un aggressore (per fare un esempio), non credo sia meno efficace di un coltello o di una pistola...E' una questione di circostanze e di necessità (e di conoscenza tecnica, aggiungerei...)!

Scusatemi nuovamente se sono andato off...17gocciolone.gif !

Tetsuja

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

Chi è I.N.T.K.

La I.N.T.K. – Itaria Nihon Tōken Kyōkai (Associazione italiana per la Spada Giapponese) è stata fondata a Bologna nel 1990 con lo scopo di diffondere lo studio della Tōken e salvaguardarne il millenario patrimonio artistico-culturale, collaborando con i maggiori Musei d’Arte Orientale ed il collezionismo privato. La I.N.T.K. è accreditata presso l’Ambasciata Giapponese di Roma, il Consolato Generale del Giappone di Milano, la Japan Foundation in Roma, la N.B.T.H.K. di Tōkyō. Seminari, conferenze, visite guidate a musei e mostre, viaggi di studio in Europa e Giappone, consulenze, pubblicazioni, il bollettino trimestrale inviato gratuitamente ai Soci, sono le principali attività della I.N.T.K., apolitica e senza scopo di lucro.

Come associarsi ad I.N.T.K.:

Potete trovare QUI tutte le informazioni per associarsi ad I.N.T.K..
Associandovi ad I.N.T.K. accettate in maniera esplicita il Codice Etico e lo statuto dell'associazione ed avrete accesso ad una serie di benefici:
- Accesso alle aree riservate ai soci del sito e del forum;
- Possibilità di partecipare agli eventi patrocinati dall'associazione (ritrovi, viaggi, kansho, ecc...);
- Riceverete il bollettino trimestrale dell'Associazione.

"Una singola freccia si rompe facilmente, ma non dieci frecce tenute assieme."

(proverbio popolare giapponese)

×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante