Vai al contenuto

Ricordiamo a tutti i soci che a fine mese verranno resettati gli status utente e seguiremo le nuove iscrizioni 2023.
Prego vedere QUI come rinnovare, grazie! Se doveste avere già rinnovato e il vostro status sul forum non dovesse essere ancora sistemato, avvisate l'admin Enrico Ferrarese.

Alexbix

Katana Extreme

Messaggi consigliati

Eggià la katana è un arma, ma oltre a questo è anche un simbolo, un opera d'arte, credo che ci vorrebbe solo un pò più di rispetto e basta. In ogni caso viviamo in un mondo libero dove tutti possono fare quello che vogliono...e quindi penso sia solo una perdita di tempo stare qui a criticarli, a volte bisognerebbe essere indifferenti su cose del genere e concentrarsi solo su quello in cui crediamo noi.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Rispondo ora perchè iscritto da poco.... Praticando Iaido, Vivendo Iaido...... non so osa centri quel gesto atletico(veramente apprezzabile) con l'oggetto che ha in mano. Sembra che gli americani debbano sempre profanare ogni tradizione, con le loro esagerazioni, fanatismo e quant altro.... purtroppo tiene e agita in aria un oggetto che con lui nn ha nulla a che fare.... ma contenti loro! :)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

In compenso hanno un futuro/carriera della motion capture per video game! :hehe:

 

 

Per quanto riguarda il discorso scenografico/spettacolare/efficacia invece direi che a questo punto preferisco un buon stile cinese (shaolin o altro, vi sonon molte scuole) fatto bene. Ugualmente scenografico con un"idea" di marzialità un poco più profonda e radicata allo "stile" più che al muoversi a vuoto...

(lo so: piccolo parere personale inutile... :checcevofa:)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

No hai ragione... penso sia un pensiero condiviso.... mi lascia un pò così, abituato al silenzio del mio dojo, alla bellezza dei movimenti, la tradizione. Boh, rispettiamo anche questo mondo tanto non siamo obbligati a farne parte!!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ma, in realtà questi vedono la Katana come un arma...

 

 

...il bello e' che la katana e' un'arma e discipline come lo iaido, nelle sue varie scuole,ti insegnano ad usarla. Secondo un pensiero vecchio di mille anni, un rispetto antico e una ricerca interiore.

 

PS: anche gli allenamenti di iaido sono faticosi, chiedete a chi pratica.

 

Sono d'accordo con tutto quanto da voi detto. L'eccessivo fanatismo nei confronti di qualcosa (qualsiasi cosa), rende insoportabile la natura stessa di quel Qualcosa.

Massimiliano è sicuramente un ottimo atleta, e certamente sia fisicamente che psicologicamente è ben predisposto.

Ma oltre la Mente, e il Corpo, c'è anche lo Spirito. In questi filmati, io non ne ho visto la scia.

Si, gli allenamenti di Iaido sono abbastanza faticosi: è vero. =)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Sono d'accordo con tutto quanto da voi detto. L'eccessivo fanatismo nei confronti di qualcosa (qualsiasi cosa), rende insoportabile la natura stessa di quel Qualcosa.

Massimiliano è sicuramente un ottimo atleta, e certamente sia fisicamente che psicologicamente è ben predisposto.

Ma oltre la Mente, e il Corpo, c'è anche lo Spirito. In questi filmati, io non ne ho visto la scia.

Si, gli allenamenti di Iaido sono abbastanza faticosi: è vero. =)

 

Non penso sia fanatismo(anche perchè al massimo lo può esser verso se stesso e nel mondo in cui viviamo è una gran cosa), fare un discorso "morale" sulla tradizione della spada giapponese in questo caso non porta a nulla.

Quella che usa è una replica, forse di alluminio chissà....

Su youtube c'è un video in cui un famoso Swordsmith attualmente in produzione fa sparare a una sua shinsakuto mille colpi di calibro 50, per vedere quanto può reggere, per poi esser distrutta....

Questo lo reputo assurdo, tanto più che è un giapponese e produttore di Nihontò...

http://www.youtube.com/watch?v=P_Zq4f82kjs


Il pensiero sul non pensiero...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non penso sia fanatismo(anche perchè al massimo lo può esser verso se stesso e nel mondo in cui viviamo è una gran cosa), fare un discorso "morale" sulla tradizione della spada giapponese in questo caso non porta a nulla.

Quella che usa è una replica, forse di alluminio chissà....

Su youtube c'è un video in cui un famoso Swordsmith attualmente in produzione fa sparare a una sua shinsakuto mille colpi di calibro 50, per vedere quanto può reggere, per poi esser distrutta....

Questo lo reputo assurdo, tanto più che è un giapponese e produttore di Nihontò...

http://www.youtube.c...h?v=P_Zq4f82kjs

 

Mi sarò allora espresso male. =)

Il fanatismo per me, in questo caso, si riconduce ad un uso improprio di qualcosa (qualsiasi cosa): la Katana, non è stata costruita per fini ludici o dimostrativi.

Lo stesso Massimiliano, il ragazzo del video, afferma in un suo commento, che la sua disciplina è puramente coreografica, atta allo spettacolo: non è cioè riconducibile ad una precisa Arte Marziale. Dunque, non essendo tale, il concetto di 'uso della Katana' e di 'Arte Marziale' è stato snaturato. Non siamo in presenza nè dell'uno, nè dell'altro... (non so se mi sono espresso bene...)

La morale o il significato di sottofondo, è esclusivamente qualcosa di conseguente a tutto ciò.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

:) No certo, ti sei espresso benissimo.

Per me è un grande atleta.

La nihonto non è nata nemmeno per la collezione.... :) Eppure :arigatou:


Il pensiero sul non pensiero...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

Chi è I.N.T.K.

La I.N.T.K. – Itaria Nihon Tōken Kyōkai (Associazione italiana per la Spada Giapponese) è stata fondata a Bologna nel 1990 con lo scopo di diffondere lo studio della Tōken e salvaguardarne il millenario patrimonio artistico-culturale, collaborando con i maggiori Musei d’Arte Orientale ed il collezionismo privato. La I.N.T.K. è accreditata presso l’Ambasciata Giapponese di Roma, il Consolato Generale del Giappone di Milano, la Japan Foundation in Roma, la N.B.T.H.K. di Tōkyō. Seminari, conferenze, visite guidate a musei e mostre, viaggi di studio in Europa e Giappone, consulenze, pubblicazioni, il bollettino trimestrale inviato gratuitamente ai Soci, sono le principali attività della I.N.T.K., apolitica e senza scopo di lucro.

Come associarsi ad I.N.T.K.:

Potete trovare QUI tutte le informazioni per associarsi ad I.N.T.K..
Associandovi ad I.N.T.K. accettate in maniera esplicita il Codice Etico e lo statuto dell'associazione ed avrete accesso ad una serie di benefici:
- Accesso alle aree riservate ai soci del sito e del forum;
- Possibilità di partecipare agli eventi patrocinati dall'associazione (ritrovi, viaggi, kansho, ecc...);
- Riceverete il bollettino trimestrale dell'Associazione.

"Una singola freccia si rompe facilmente, ma non dieci frecce tenute assieme."

(proverbio popolare giapponese)

×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante