Vai al contenuto
snorri

Parere Tanto

Messaggi consigliati

Mi è arrivato questo tanto dal Giappone , finalmente dopo 3 mesi di attesa e credevo sinceramente fosse ormai andato perduto , allego foto da me scattate , non riesco a vedere hamon , non ha mei , la lunghezza della lama è di circa 13 cm , non essendo sicuro del'autenticità ( antichità della lama) posto in off topic , vorrei un vostro parere perchè a prima vista non mi dice molto. aaarigatou.gif

1.jpg

2.jpg

3.jpg

4.jpg

5.jpg


Il pino proietta la sua ombra sul muro.

La luna riflette sull'acqua.

Davvero non siamo nulla.

Sia il cielo e dare un lungo grido

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non riesci a rimuovere l'habaki? A prima vista sembra una lama ricavata da una molto più lunga...ma probabilmente sbaglio...ma il venditore non ti ha detto qualcosa sulla lama?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Snorri posta delle foto migliori così non dice molto, i piani sembrano parecchio alterati, posta se puoi anche foto dello spessore per intero compreso il nakago (chi cè andato intorno era un cane) e togli l' habaki, mi spiace ma vedendolo così non mi dice niente di buono, se fossi in te aspetterei prima di pagarlo, magari puoi rispedirlo indietro.

Se puoi posta anche il suo koshirae.


"accorciati la firma". Ernst Jünger

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Certo Diego e Mauri , domani rifaccio le foto con luce solare , infatti mi rendo conto che è davvero difficile far foto con il flash , l'habaki sembra di legno , mi ha colpito molto la forma del kissaki sul mune , domani posto anche tutte le misure numerouno.gif


Il pino proietta la sua ombra sul muro.

La luna riflette sull'acqua.

Davvero non siamo nulla.

Sia il cielo e dare un lungo grido

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Se è originale sono le spoglie di una katana gia deceduta :tristissimo:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Con queste foto non so dirti se è davvero originale...

Quello che è sicuro è che è stata parecchio raffazzonata da qualcuno che non ne capiva niente, vedi ad esempio gli angoli del kurijiri e i machi :tristissimo:

 

Potrebbe essere un malo tentativo di salvare un pezzo di pada più lunga... riuscito anche male :gocciolone:



Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Potrebbe essere un malo tentativo di salvare un pezzo di pada più lunga... riuscito anche male :gocciolone:

 

Io toglierei il potrebbe. Il nakago è decisamente sproporzionato rispetto alla lunghezza della lama e la patina sembra artificiale. Inoltre, per quel poco che resta, mi sembra stanchissima. Un lavoro fatto da cani.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

No non l'ho comprato alla cieca ho fatto un offerta dandogli un valore intorno ai 10€ me lo sono aggiudicato per 6,5 e pagato con spedizione inclusa intorno alle 22€ , il venditore lo definiva yari " Daymyou ". A prima vista non mi sembra accorciato , controllando da ebay vedo che ultimamente ha venduto parecchi tanto identici a questo . Oggi posto misure e nuove foto .


Il pino proietta la sua ombra sul muro.

La luna riflette sull'acqua.

Davvero non siamo nulla.

Sia il cielo e dare un lungo grido

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Misure : Nagasa 15 cm, Nakago 7,7 cm,lunghezza totale 22,7cm, mune tipo Hira, spessore del mune altezza del nakago 2mm , spessore del mune altezza del kissaki 4 mm, sori 1mm, mi è risultato impossibile togliere l’habaki ma farò altri tentativi , sul munemaki sembra raspato , quindi deduco sia stato accorciato come avevate giustamente intuito.

 

1.jpg

2.jpg

3.jpg

5.jpg


Il pino proietta la sua ombra sul muro.

La luna riflette sull'acqua.

Davvero non siamo nulla.

Sia il cielo e dare un lungo grido

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Snorri, per me è un falso, e se non sbaglio la parte lucida è cromata.

Spero di sbagliare tristissimo.gif

Sarà difficile togliere l'habaki, se ci fai caso non è nella posizione in cui dovrebbe essere, infatti si vede lo scalino dove inizia il nakago, sicuramente se come penso hanno realizzato il tutto con un bagno di cromo, l'habaki è stato lasciato al suo posto durante questo procedimento ed ora è praticamente incollato al metallo tramite cromatura.


"accorciati la firma". Ernst Jünger

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

snorri però con foto così piccole è praticamente impossibile dirti qualcosa... a me, così come a mauri, sembra un falso di quelli pietosi

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ah, concordo con mauri anche sul fatto che l'habaki è stato forzato oltre la sua posizione originale

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Daimyo è noto su questo forum, Lorenzo mi pare abbia conosciuto lo staff.

Personalmente vedo che ha spesso cose bruttine a prezzi troppo bassi.

 

Da incompetente totale quello che vedo dalle foto è che la patina di ossido ha una strana forma a semicerchio in prossimità dell'habaki e che il nakago ed il mune sono raccordati con una stondatura dove andrebbe l'habaki che mi pare strana.

 

Per quello che lo hai pagato a me tutto sommato non dispiace, a parte l'habaki, che sia autentico o meno.

 

GTO


"come le belle donne, anche le spade, ad un certo punto si stancano di essere solo osservate"

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Daimyou è solito vendere cianfrusaglie e ritagli di vecchie lame riadattate. Snorri non sarei cosi' crudo se tu l'avessi pagato più dei sei euro che dici, ma tantè. Probabilmente non è un "falso" in senso stretto, ma sicuramente neanche qualcosa che valga la pena di conservare o restaurare. E' probabile che si tratti di un ritaglio di una vecchia lama adattato a fare da coltello, con invecchiamento artificiale del codolo e sempre probabilmente senza hamon (confermacelo tu questo).

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

confermo la teoria di un moncone di lama riadattato

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Infatti Lorenzo mi sà che è proprio così 17gocciolone.gif non vedo nessun hamon , penso che quello che affermi sia l'esattezza infatti altrimenti non saprei come definirlo anche a me dava un impressione alquanto strana come afferma Mauri , per questo ho postato in off topic , ringrazio tutti per le risposte e la consulenza su tale lama .aaarigatou.gif


Il pino proietta la sua ombra sul muro.

La luna riflette sull'acqua.

Davvero non siamo nulla.

Sia il cielo e dare un lungo grido

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

A me non sembra un falso, come ho detto prima sembra ciò che resta di una lama più lunga, probabilmente ridotta veramente male e "sistemata" in qualche modo...in ogni caso a quel prezzo a momenti non ti prendi nemmeno un coltello da cucina quindi...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

Chi è I.N.T.K.

La I.N.T.K. – Itaria Nihon Tōken Kyōkai (Associazione italiana per la Spada Giapponese) è stata fondata a Bologna nel 1990 con lo scopo di diffondere lo studio della Tōken e salvaguardarne il millenario patrimonio artistico-culturale, collaborando con i maggiori Musei d’Arte Orientale ed il collezionismo privato. La I.N.T.K. è accreditata presso l’Ambasciata Giapponese di Roma, il Consolato Generale del Giappone di Milano, la Japan Foundation in Roma, la N.B.T.H.K. di Tōkyō. Seminari, conferenze, visite guidate a musei e mostre, viaggi di studio in Europa e Giappone, consulenze, pubblicazioni, il bollettino trimestrale inviato gratuitamente ai Soci, sono le principali attività della I.N.T.K., apolitica e senza scopo di lucro.

Come associarsi ad I.N.T.K.:

Potete trovare QUI tutte le informazioni per associarsi ad I.N.T.K..
Associandovi ad I.N.T.K. accettate in maniera esplicita il Codice Etico e lo statuto dell'associazione ed avrete accesso ad una serie di benefici:
- Accesso alle aree riservate ai soci del sito e del forum;
- Possibilità di partecipare agli eventi patrocinati dall'associazione (ritrovi, viaggi, kansho, ecc...);
- Riceverete il bollettino trimestrale dell'Associazione.

"Una singola freccia si rompe facilmente, ma non dieci frecce tenute assieme."

(proverbio popolare giapponese)

×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante