Vai al contenuto
mauri

Non solo pelle di razza

Messaggi consigliati

Vi posto queste immagini di tsuka con inserti metallici (presumibilmente ferro e rame) al posto della pelle di razza, interessante per comprendere la versatilità di questi artigiani.

 

tsukagane1.jpg

tsukagane2.jpg

 

preso da: http://www.yk.rim.or...ui/tokukai.html


"accorciati la firma". Ernst Jünger

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Grazie Mauri, è la prima volta che vedo una cosa del genere, davvero un pezzo interessante !

Mi sfugge il perchè di una scelta così inconsueta nonostante il risultato sia esteticamente molto bello (escludo l'allergia del proprietario al same ! ;-D). Nel primo esempio poi sembra che intendessero eliminare i menuki stilizzandoli con le incisioni. Molto particolari.

 

GTO


"come le belle donne, anche le spade, ad un certo punto si stancano di essere solo osservate"

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Mai visti prima d'ora , non credevo esistessero :-)


Il pino proietta la sua ombra sul muro.

La luna riflette sull'acqua.

Davvero non siamo nulla.

Sia il cielo e dare un lungo grido

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

______________________
Giuseppe Piva
www.giuseppepiva.com

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

A parte il fatto di rendere molto più robusta l'impugnatura, è un sistema che non avevo ancora trovato in una lama corta ma è ampiamente usato nelle koshirae tachi, nella prima a ben guardare si capisce che è stata adoperata più di una volta come si puo vedere dai fori otturati e dalle aggiunte in lunghezza, hanno cercato di recuperare il disegno del drago.


"accorciati la firma". Ernst Jünger

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Almeno per quanto riguarda la prima doveva essere rifinita con tsuka ito, così non avrebbe senso.


"accorciati la firma". Ernst Jünger

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

...oggi ho imparato qualcosa in piu'... grazie Mauri e Piva sensei, e Lorenzo e...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

Chi è I.N.T.K.

La I.N.T.K. – Itaria Nihon Tōken Kyōkai (Associazione italiana per la Spada Giapponese) è stata fondata a Bologna nel 1990 con lo scopo di diffondere lo studio della Tōken e salvaguardarne il millenario patrimonio artistico-culturale, collaborando con i maggiori Musei d’Arte Orientale ed il collezionismo privato. La I.N.T.K. è accreditata presso l’Ambasciata Giapponese di Roma, il Consolato Generale del Giappone di Milano, la Japan Foundation in Roma, la N.B.T.H.K. di Tōkyō. Seminari, conferenze, visite guidate a musei e mostre, viaggi di studio in Europa e Giappone, consulenze, pubblicazioni, il bollettino trimestrale inviato gratuitamente ai Soci, sono le principali attività della I.N.T.K., apolitica e senza scopo di lucro.

Come associarsi ad I.N.T.K.:

Potete trovare QUI tutte le informazioni per associarsi ad I.N.T.K..
Associandovi ad I.N.T.K. accettate in maniera esplicita il Codice Etico e lo statuto dell'associazione ed avrete accesso ad una serie di benefici:
- Accesso alle aree riservate ai soci del sito e del forum;
- Possibilità di partecipare agli eventi patrocinati dall'associazione (ritrovi, viaggi, kansho, ecc...);
- Riceverete il bollettino trimestrale dell'Associazione.

"Una singola freccia si rompe facilmente, ma non dieci frecce tenute assieme."

(proverbio popolare giapponese)

×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante