Vai al contenuto

Messaggi consigliati

Guardando l'ultima. Quella per me è una tsuba cosi' come le lasagne sono un alimento ipocalorico.

 

Aoi dice "may be".... ma dove??

 

Spiazzato anche il nostro Lorenzo, eppure non sono nemmeno i più sprovveduti, io un'idea c'è l'avrei.

Yari01.jpg


"accorciati la firma". Ernst Jünger

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Si ma quella in questione ha il "presunto" nakago ana rotondo, ho dei seri dubbi che sia una tsuba (come dire che sono quasi convinto del contrario..)

 

Stiamo finendo ot, comunque ho fatto uno studio con un programma cad e, con le misure fornite, ci starebbe un nakago da 7,5 mm di lato circa, ma la presunta tsuba "ruoterebbe".

 

disco.JPG

Modificato: da Lorenzo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Si effettivamente ruoterebbe, ma è una delle possibili soluzione, forse l'unica.


"accorciati la firma". Ernst Jünger

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

mi spiace, quella l'ho presa da questo forum... vedi la primissima discussione della sezione koshirae :arigatou:

 

 

Scusa Lorenzo, ma la primissima discussione è questa: Hamamono

Ho spulciato le altre discussioni intorno ma non ho trovato nulla.

Grazie :arigatou:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Paolo l'inizio è questa discussione su un'asta a Parigi Art amazonien con una serie di tsuba ed altro materiale di interesse, questo il sito: http://www.rieunier-...ordre=1&aff=2&r=

 


"accorciati la firma". Ernst Jünger

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Scusa Lorenzo, ma la primissima discussione è questa: Hamamono

Ho spulciato le altre discussioni intorno ma non ho trovato nulla.

Grazie :arigatou:

 

http://www.intk-token.it/forum/index.php?showforum=25&prune_day=100&sort_by=Z-A&sort_key=last_post&topicfilter=all&st=120

 

guarda la prima in basso... ovvero la prima discussione di questa sezione (koshirae) Il titolo è "immagini dallo stibbert"

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non avevo capito.timido.gif

 

 


"accorciati la firma". Ernst Jünger

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Grazie, invece che la "primissima" avevo guardato la "ultimissima" :checcevofa:

 

Lo Tsuba è di Otsuryuken Miboku (Hamano Masayuki: 1696 / 1769) con dimensioni 8,5 x 7,9 x 0,5 cm, in Shibuichi.

Viene raffigurato Minamoto Yoshitsune che rende omaggio al re dei Tengu, Sojobo

 

out.jpeg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Molte volte diamo per scontato che proprio perchè lavorati anche in zone che poi venivano coperte ed anche forse rovinate per abrasione alcune di queste opere non fossero fatte per essere adoperate nella loro funzionalità,vi posto delle immagini che potrebbero mettere in dubbio questi nostri presupposti.

236_ds3lacquer.jpg 446_tsuba1.jpg

 

Presi da: http://www.ricecracker.com/

 

akihide1.jpgakihide2.jpg

 

Preso da: http://www.jp-sword.com/

 

DSCN6806.jpg

 

Preso da: http://www.japanesesword.com/

 

 

index_9.jpg

 

Preso da: http://www.samuraisw...VIEW/index.html


"accorciati la firma". Ernst Jünger

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Guardando l'ultima. Quella per me è una tsuba cosi' come le lasagne sono un alimento ipocalorico.

 

Aoi dice "may be".... ma dove??

 

E cosa dire di questo che prima di essere modificato aveva un foro centrale a base quadrata?

 

332_T079-2.jpg336_T079-1.jpg

 

Preso da: http://www.swordsand...anbanpage2.html


"accorciati la firma". Ernst Jünger

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Sembrerebbe proprio di si, in molti casi hanno lavorato anche dove poi il disegno veniva coperto come in questo caso:

 

298_T052-1.jpg

330_T052-2.jpg

 

Preso da: http://www.swordsand...suba/kinko.html

 

o anche in questo:

 

NARA%20C38.jpg

NARA%20C39.jpg

 

Preso da: http://www.nihonto.u...GES%20TSUBA.htm

 

mentre per questo penso si possa proprio parlare di hamamono, addirittura si sono divertiti a fare petali di fiore dove generalmente sono le punzonature per restringere il foro dove si inserisce il nakago:

tsuba_shibuichi1_frt.jpg

tsuba_shibuichi1_rear.jpg

tsuba_shibuichi1_mei.jpg

 

Preso da: http://yakiba.com/tsuba_rosei.htm


"accorciati la firma". Ernst Jünger

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ci tengo comunque a specificare che il fatto che il disegno entri nel seppadai non è diretto indicatore di hamamono; lo è se c'è una figura in rilievo che rende impossibile il montaggio della tsuba. Insomma, rimandando ai primissimi messaggi, ognuno deve farsi la propria idea, ammeno di evidenti prove a supporto della tesi hamamono.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

scusate ma non so come funziona, volevo solo sapere se qualcuno ha idea di che tipo di spada sia quella che posseggo.

grazie

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, Registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.


Chi è I.N.T.K.

La I.N.T.K. – Itaria Nihon Tōken Kyōkai (Associazione italiana per la Spada Giapponese) è stata fondata a Bologna nel 1990 con lo scopo di diffondere lo studio della Tōken e salvaguardarne il millenario patrimonio artistico-culturale, collaborando con i maggiori Musei d’Arte Orientale ed il collezionismo privato. La I.N.T.K. è accreditata presso l’Ambasciata Giapponese di Roma, il Consolato Generale del Giappone di Milano, la Japan Foundation in Roma, la N.B.T.H.K. di Tōkyō. Seminari, conferenze, visite guidate a musei e mostre, viaggi di studio in Europa e Giappone, consulenze, pubblicazioni, il bollettino trimestrale inviato gratuitamente ai Soci, sono le principali attività della I.N.T.K., apolitica e senza scopo di lucro.

Come associarsi ad I.N.T.K.:

Potete trovare QUI tutte le informazioni per associarsi ad I.N.T.K..
Associandovi ad I.N.T.K. accettate in maniera esplicita il Codice Etico e lo statuto dell'associazione ed avrete accesso ad una serie di benefici:
- Accesso alle aree riservate ai soci del sito e del forum;
- Possibilità di partecipare agli eventi patrocinati dall'associazione (ritrovi, viaggi, kansho, ecc...);
- Riceverete il bollettino trimestrale dell'Associazione.

"Una singola freccia si rompe facilmente, ma non dieci frecce tenute assieme."

(proverbio popolare giapponese)

×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante