Vai al contenuto
GTO

Kunihimo

Messaggi consigliati

Mi sono incuriosito sul modo in cui viene intrecciato il sageo ed ho scoperto che c'è un lavoro tutt'altro che semplice almeno in apparenza.

Volevo condividere questo bel video su uno degli elementi delle nihonto (forse) meno apprezzato:

 

 

GTO


"come le belle donne, anche le spade, ad un certo punto si stancano di essere solo osservate"

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

:) GTO tu sei quasi peggio di me a scovare stranezze... scherzo bel video, sto giusto cercando il sageo per la mia shinken....


Il pensiero sul non pensiero...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Del Sageo come accessorio del Koshirae ho sempre apprezzato la vastissima varietà di colori e tonalità che si possono trovare in queste piccole composizioni di fantasia; come se l'animo sereno del proprietario della spada trovasse il proprio "arcobaleno" riflesso in quelle piccole ma complesse composizioni di colori e motivi sempre vivaci ed originali, come se fossero lo spartito di una canzone, sempre diverso, sempre percorrendo nuove tracce ricche di colori. Ecco perchè ciò ha sempre suscitato in me una certa musicalità armonica tra ogni accessorio del Koshirae di una lama.. infatti basta guardare l'effetto finale per capire la genialità di una simile "orchestra".

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

:) GTO tu sei quasi peggio di me a scovare stranezze... scherzo bel video, sto giusto cercando il sageo per la mia shinken....

 

Eh eh ... In effetti è perchè stiamo cercando contemporaneamente la stessa cosa !

Ho quasi finito di realizzare la mia prima (modestissima) saya e volevo tentare di intrecciare un sageo ad hoc...

Idea malsana vista la sorprendente complessità della cosa e le poche informazioni reperibili, anche se ho scoperto che esiste un'associazione italiana per lo studio dei kumihimo ! :happytrema:

 

GTO


"come le belle donne, anche le spade, ad un certo punto si stancano di essere solo osservate"

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Sul forum abbiamo affrontato questo argomento con una delle nostre utenti che si dedica a questa specialità, guardare il post: telaio takadai

Guardare: http://www.kumihimo.it/

http://www.tombolodi...it/KUMIHIMO.htm

http://kumihimo-italia.blogspot.com/

http://www.artisanar...n/Kumihimo.html

http://thegenieslamp.com/kumihimo/


"accorciati la firma". Ernst Jünger

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Preziosissimo come sempre, grazie Mauri ! ;-D

 

GTO


"come le belle donne, anche le spade, ad un certo punto si stancano di essere solo osservate"

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Se proprio vuoi fare un tentativo ti consiglio di provare con un marudai (telaio tondo, è un cerchio di legno con un buco al centro, se hai praticità con il legno te ne puoi costruire facilmente uno da solo) e con massimo sedici rocchetti di filo di cotone: non valelapena di spendere i soldi della seta per i primi tentativi.

 

Lo schema per il classico sageo a spina di pesce con due colori lo trovi facilmente in rete.

 

La procedura per il modello base non è affatto difficile, basta solo pazienza e precisione. Però all'atto pratico ci sono dei fattori come il giusto peso dei rocchetti, il rapporto del peso totale dei rocchetti rispetto al contappeso centale, e l'abilità manuale di mantenere costante la tensione dei fili, che determinano il buon risultato.

 

Se ti piacciono i lavori manuali vale la pena provare una volta nella vita (io mi sono divertito a farmi un sageo, ma non lo rifarei ), e chissà che non ne nasca una passione.

 

Gisberto


Gisberto (ex nick Koala)

 

Persevera nell'addestramento come se fossi una spada che deve essere forgiata con il più puro dei metalli. (Takuan Soho)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Eh eh ... In effetti è perchè stiamo cercando contemporaneamente la stessa cosa !

Ho quasi finito di realizzare la mia prima (modestissima) saya e volevo tentare di intrecciare un sageo ad hoc...

Idea malsana vista la sorprendente complessità della cosa e le poche informazioni reperibili, anche se ho scoperto che esiste un'associazione italiana per lo studio dei kumihimo ! :happytrema:

 

GTO

 

Pensa invece un bel sageo...... tutto nero!!!!!!!!!!!!!! E' :numerouno::numerouno::numerouno:


Il pensiero sul non pensiero...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, Registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.


Chi è I.N.T.K.

La I.N.T.K. – Itaria Nihon Tōken Kyōkai (Associazione italiana per la Spada Giapponese) è stata fondata a Bologna nel 1990 con lo scopo di diffondere lo studio della Tōken e salvaguardarne il millenario patrimonio artistico-culturale, collaborando con i maggiori Musei d’Arte Orientale ed il collezionismo privato. La I.N.T.K. è accreditata presso l’Ambasciata Giapponese di Roma, il Consolato Generale del Giappone di Milano, la Japan Foundation in Roma, la N.B.T.H.K. di Tōkyō. Seminari, conferenze, visite guidate a musei e mostre, viaggi di studio in Europa e Giappone, consulenze, pubblicazioni, il bollettino trimestrale inviato gratuitamente ai Soci, sono le principali attività della I.N.T.K., apolitica e senza scopo di lucro.

Come associarsi ad I.N.T.K.:

Potete trovare QUI tutte le informazioni per associarsi ad I.N.T.K..
Associandovi ad I.N.T.K. accettate in maniera esplicita il Codice Etico e lo statuto dell'associazione ed avrete accesso ad una serie di benefici:
- Accesso alle aree riservate ai soci del sito e del forum;
- Possibilità di partecipare agli eventi patrocinati dall'associazione (ritrovi, viaggi, kansho, ecc...);
- Riceverete il bollettino trimestrale dell'Associazione.

"Una singola freccia si rompe facilmente, ma non dieci frecce tenute assieme."

(proverbio popolare giapponese)

×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante