Vai al contenuto
Dario Utari

Come riparare una saya crepata?

Messaggi consigliati

Come accennato nel mio post di presentazione, ho bisogno di un consiglio.

Sono nuovo del forum quindi chiedo anticipatamente scusa se ho sbagliato sezione in cui postare o se non ho un lessico tecnico appropriato.

 

Qualche giorno fa ho scoperto con orrore che la saya del mio iaito ha una crepa: a circa metà del fodero, probabilmente nella giunzione fra due parti di legno di cui è fatto il fodero, dal lato ura, si è aperta una crepa netta trasversale nella laccatura, dalla quale si stanno ramificando due crepe longitudinali. Toccando con la lama posso sentire che anche all'interno sembra esserci un piccolo scalino.

Temporaneamente ho tamponato con del nastro isolante, al meno non si tensiona e non peggiora (sì lo so che è un'oscenità, ma non posso mica interrompere gli allenamenti mentre cerco una soluzione!!).

 

Forse la spada è stata maltrattata in un recente viaggio aereo, forse ho fatto qualche altro errore nel maneggiarla... poco importa.

A chi posso rivolgermi per farla aggiustare? O cosa posso fare io?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

dipende che tipo di iaito è!

normalmente le misure degli iaito a meno che non sia uno con una misura davvero particolare sono standard, percui informati dal venditore o da chi presumi che l'abbia costruito per vedere se è possibile sostituirlo con una saya identica alla tua, se invece non sai la provenienza credo che mandando le misure della lama a tozando lui te ne possa spedire uno praticamente identico al tuo

ti consiglio questa soluzione perche restaurare una saya è un lavoro lungo e che deve essere eseguito da un professionista,e nel tuo caso sarebbe da aprire e restaurare da zero visto che una toppa di urushi non puo essere applicata perche le continue sollecitazioni la aprirebbero e saresti al punto di partenza.

prova a postare delle foto del danno giusto per consigliarti meglio :ok:

Modificato: da Ughen

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Forse sarebbe meglio spostare in 'Off topic' ('Consigli è discussioni varie' infaffti riguarda pur sempre le Nihonto e non le ari marziali), così che marzialisti e hobbisti potranno tranquillamente darti vari consigli senza rischiare le ire dei moderatori.

 

Tornando al tuo problema la soluzione migliore è comprare una saya di ricambio, come già detto per gli iato le saya sono quasi sempre prodotte in serie e basta specificare la lunghezza dello iato per ordinarne una. Però non te le regalano mica, quindi potresti pensare ad una riparazione.

 

Se la crepa è a metà del fodero non credo che sia un danno provocato da un errore di estrazione, più probabile invece che sia stata sbatacchiata durante un imbarco aereo (parli di viaggi...).

 

Se non è un punto che rischi di forzare durante l'estrazione, e se è uno iato economico in alluminio (quindi non si parla di nihonto), forse basta una piccola scartavetrata sulla crepa (giusto un millimetro a destra e a sinistra), un po' di vinilica per chiudere le crepe, e poi ritoicchi la saya con l'acrilica (tanto le saya degli iaito economici di acrilica sono verniciati, l'urushi non l'hanno mai visto).

 

Certo la rappezzatura non sarà proprio invisibile, se vuoi un lavoro di fino dovresti togliere tutta la vernice e rifare la laccatura.

 

Per non incorrere nelle ire dei moderatori è' doveroso precisare che simili interventi fai da te con materiali non tradizionali NON VANNO MAI ESEGUITI SU UNA NIONTO E SUL SUO KOSHIRAE, sia perchè il livello di manualità di un hobbista non è paragonabile a quello di un artigiano traedizionale, sia perchè i prodotti industriali (colle, vercìnici, etc.) hanno solventi che anche in piccole tracce possono rovinare la superfice di una lama polita.

 

Gisberto


Gisberto (ex nick Koala)

 

Persevera nell'addestramento come se fossi una spada che deve essere forgiata con il più puro dei metalli. (Takuan Soho)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

salve

da quello che ho capito sei conoscitore di aido,quindi invece di pensare a riparare cosa impossibile da effettuare,se hai una catana di un certo valore perchè non ricostruisci il tutto?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Su un sito di un famoso produttore di repliche, vende il saya a 40 euro, ma devi chiamare per chiedere lunghezza e sori.... sono molto diverse le Iaito, da marca a marca,poi fondamentale è la dimensione dell abaki, per un sicuro fermo della lama, vedi un pò ti mando via PM il sito.

 

Ciao yatoshi puoi mandare anche a me il link in PM? Grazie mille


Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Come avevo premesso, scusate se non avevo postato nella sezione giusta.

 

Insomma, in poche parole mi dite che si fa prima a comprarne una nuova che a riparare saya.

Per ragioni affettive può darsi che, perso per perso, proverò anche il suggerimento di Gisberto.

 

Yatoshi, ho dato un'occhiata al sito che mi hai suggerito, ma temo che ordinare una saya solo in base alla lunghezza (sempre che ci sia fra quelli standard, visto che il mio iaito è un po' fuori misura) ho paura che potrebbe non andare bene per la curvatura e per altri particolari.

Proverò a contattare direttamente l'azienda, o a passare attraverso tozando che, se non sbaglio, tratta anche la mia marca.

 

Grazie a tutti dei suggerimenti.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

se non è una dimensione standard, la cosa si complica. Potresti provare a questo punto come hanno già consigliato altri, ed essendo uno iaito e non una nihonto, a rifare tu stesso la saya da capo eventualmente recuperando le parti della vecchia che possono tornarti utili (kurigata, koiguchi, ecc.).

 

GTO


"come le belle donne, anche le spade, ad un certo punto si stancano di essere solo osservate"

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

se non è una dimensione standard, la cosa si complica. Potresti provare a questo punto come hanno già consigliato altri, ed essendo uno iaito e non una nihonto, a rifare tu stesso la saya da capo eventualmente recuperando le parti della vecchia che possono tornarti utili (kurigata, koiguchi, ecc.).

 

GTO

[/quote

:numerouno:


Il pensiero sul non pensiero...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Potresti provare a questo punto come hanno già consigliato altri, ed essendo uno iaito e non una nihonto, a rifare tu stesso la saya da capo

 

Non saprei da che parte cominciare. Potrebbe essere divertente provare, ma temo che mi ci vorrebbe moooolto tempo prima di raggiungere risultati soddisfacenti.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, Registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.


Chi è I.N.T.K.

La I.N.T.K. – Itaria Nihon Tōken Kyōkai (Associazione italiana per la Spada Giapponese) è stata fondata a Bologna nel 1990 con lo scopo di diffondere lo studio della Tōken e salvaguardarne il millenario patrimonio artistico-culturale, collaborando con i maggiori Musei d’Arte Orientale ed il collezionismo privato. La I.N.T.K. è accreditata presso l’Ambasciata Giapponese di Roma, il Consolato Generale del Giappone di Milano, la Japan Foundation in Roma, la N.B.T.H.K. di Tōkyō. Seminari, conferenze, visite guidate a musei e mostre, viaggi di studio in Europa e Giappone, consulenze, pubblicazioni, il bollettino trimestrale inviato gratuitamente ai Soci, sono le principali attività della I.N.T.K., apolitica e senza scopo di lucro.

Come associarsi ad I.N.T.K.:

Potete trovare QUI tutte le informazioni per associarsi ad I.N.T.K..
Associandovi ad I.N.T.K. accettate in maniera esplicita il Codice Etico e lo statuto dell'associazione ed avrete accesso ad una serie di benefici:
- Accesso alle aree riservate ai soci del sito e del forum;
- Possibilità di partecipare agli eventi patrocinati dall'associazione (ritrovi, viaggi, kansho, ecc...);
- Riceverete il bollettino trimestrale dell'Associazione.

"Una singola freccia si rompe facilmente, ma non dieci frecce tenute assieme."

(proverbio popolare giapponese)

×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante