Vai al contenuto
Simone Di Franco

Visita guidata al museo del Bargello

Messaggi consigliati

E' con una certa tristezza che annuncio un evento dell'associazione: invito tutti coloro che non hanno avuto modo di apperezzare prima una risorsa unica in Italia e alla quale INTK a contribuito cospiquamente.

 

Abbiamo infatti dovuto organizzare in tempi rapidi una ultima visita guidata alla teca delle lame giapponesi del museo del Bargello a Firenze, in quanto verrà a breve smantellata.

L'esposizione è nata a seguito dell'interessamento della nostra associazione, del maestro Yoshindo Yoshihara e del nostro maestro togishi Massimo Rossi che si era occupato del restauro di diverse lame di notevole valore artistico, donate al museo decenni fa e che dalle cantine dove erano state archiviate, erano tornate al posto che spettava loro, esposte in un museo.

 

Purtroppo la burocrazia italiana ha ammazzato un altro pezzo di cultura, un angolo unico in Italia e con un provvedimento quasi incomprensibile ha vanificato gli sforzi compiuti e il risultato di uno scambio culturale unico nel panorama Giappone - Italia.

 

Prima quindi che Suishinshi Masahide, Soshu Akihiro, Koyama Munetsugu e diversi altri tornino in cantina, abbiamo organizzato una ultima visita con Massimo Rossi e Alberto Roatti, che hanno studiato a fondo tutte le lame dell'esposizione.

 

L'appuntamento è per le 10,15 di sabato 23 ottobre 2010, davanti al Museo

Nazionale del Bargello di Firenze, Via del Proconsolo 4.

 

Si prega di avvisare della partecipazione la segreteria all'indirizzo rossi@intk.it

 

L'avviso ufficiale è in home page.



Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao, grazie. E' un vero peccato, non ne vedo il motivo, il nostro paese reputa il patrimonio artistico un "in più", se non rende o se li devono farci un superbasko via tutto.... Che tristezza, cercherò di esserci, sia perchè non l'ho mai visto sia perchè con voi potrò apprezzarle sul serio.... Hai idea in questo caso, come possono finire queste lame?? veramente in un deposito tipo quelle umide gallerie di Firenze sotto terra dove "tengono" schiacciati dipinti da milioni di euro? oppure è possibile vengano messe in asta? Ciao


Il pensiero sul non pensiero...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Purtroppo non riesco a venire e mi dispiace veramente, stò facendo di tutto per esserci al kantei!!!!

 

Credo che potrebbe essere di interesse comune (sia nostro, di INTK e delle belle arti Italiane) se venisse fatto un video della visita, così da inserirlo nella biblioteca multimediale INTK (quando sarà accessibile?), a baluardo e ricordo degli sforzi dell'associazione e dell' offerta del maestro Yoshihara, unico ricordo di lame relegate a consumarsi nei meandri sotterranei di uno stato che non ha interesse a valorizzarsi.......

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Senzaltro continuerò la manutensione periodica(come ho fatto fino ad oggi).Questa è la nostra Italia piena di burocrati tuttologi e ipocriti.Posso dire che non è tutta colpa dei dirigenti del museo,ci sono personaggi esterni che si credono supremi,come in tutte le cose la politica prevale:Maledizione sono veramente incavolato tanto lavoro soprattutto volontario.Comunque vedremo in seguito cosa accadrà.Speriamo di essere un bel numero

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Io ovviamente ci saró. Mi sembra solo incredibile che non si riesca a trovare una collocazione piú degna per queste lame. Lo stesso Stibbert non potrebbe farsene carico? O un altro ente? Immagino avremo modo di approfondire...


"La maggior parte della gente era matta. E la parte che non era matta era arrabbiata. E la parte che non era né matta né arrabbiata era semplicemente stupida."

 

"Non mi fido molto delle statistiche. Perché un uomo con la testa nel forno acceso e i piedi nel congelatore statisticamente ha una temperatura media!"

 

"La gente è strana: si infastidisce sempre per cose banali, e poi dei problemi gravi come il totale spreco della propria esistenza, sembra accorgersene a stento."

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Se danno via la teca a umidità controllata a un prezzaccio, mi prenoto! 08hehe.gif

 

 

 

Scherzi a parte, è una scena che ho purtroppo già visto troppe volte per meravigliarmene... ma l'indignazione è sempre viva!

 

Cercherò di essere presente a questo rendez-vous... "d'addio"...

 

tristissimo.gif

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Questo e' uno dei motivi per cui come diceva la buonanima di G. Gaber "mi vergogno di essere Italiano".Anche se non sono socio, saro' con voi, col cuore. :arigatou:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Sono cose davvero di difficile comprensione...

 

In ogni caso, sperando che tra qualche anno tali lame torneranno dove dovrebbero rimanere, coglierò questa occasione per vederle per la prima volta.

 

Stò valutando alcuni dettagli ma al 99% ci sarò.

Grazie infinite agli organizzatori :arigatou:


Alberto

 

"Prega affinchè l'altro non sfoderi, ma alla fine, se non fosse possibile evitarlo, mettilo a morte con un colpo solo, e prega perchè riposi in pace"

"la verità, niente di più sovversivo"

 

Sempre sia lodata la funzione "CERCA"

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Purtroppo ho una motra per quella data, ma vorrei dire che non capisco come una bacheca non eccessivamente grande e con dello splendido materiale dentro possa essere di ingombro.

Non mi pareva durante l'inaugurazione che impedisse di far ammirare le lame all'interno e che impedisse movimenti anche di possibili carrozzine di portatori di handicap !

Spero proprio che ci possano essere tuoi ulteriori e ripetuti interventi, Massimo, perchè la cosa non mi suona molto bene (non mi convince che sia solo una questione di economicità).

Allo Stibbert mai ! (parere personale)

 

Shirojiro :arigatou:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Purtroppo io non credo di esserci... e mi dispiace molto.

 

Ma il discorso della teca non finirà qui, ve lo assicuro.

Se c'è la minima possibilità di salvare dall'oblio le lame, faremo tutto quello che possiamo.



Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ma si può sapere quale giustificazione è stata data per arrivare a questa decisione?


"Io sono Anarca non perché disprezzi l'autorità ma perché ne ho bisogno. Così, non sono nemmeno un miscredente, bensì uno che esige cose degne di fede".

 

Ernst Jünger

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Anch'io sarei curioso di sapere come si è giunti a ciò, dopo eventi, conferenze, preparazioni, spese, ecc...

Ci vorrebbe un pò di chiarezza, non penso che esprimere la propria opinione su un forum sia così compromettente. Ci dovrà pur essere una motivazione ufficiale e una ufficiosa.


<!-- isHtml:1 --><!-- isHtml:1 --><em class='bbc'>Insisti, Resisti e Persisti...Raggiungi e Conquisti!<br /><img src='http://www.intk-token.it/forum/uploads/monthly_11_2008/post-34-1227469491.jpg' alt='Immagine inserita' class='bbc_img' /><br /></em>

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

... purtroppo non riuscirò ad esserci, riugardo al discorso politico-burocratico ormai l' indignazione è alle stelle

e non ho più voglia di farmi il sangue cattivo.

Effettivamente dovremmo sfruttare la forza dell' Associazione per farci dare maggiori spiegazioni al riguardo in modo da poter trovare una soluzione alternativa adeguata.

 

Visto che si citava Gaber ... " Io non mi sento Italiano, ma per fortuna o purtroppo lo sono ... " martellate.gif


Ognuno di noi nasconde dentro di sè una scintilla divina, basta saperla cercare.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

E' una vergogna.

Cercherò di essere dei vostri a tutti i costi. :arigatou:


La vittoria è di colui,

ancor prima del confronto,

che non pensa a sè

e dimora nel non-pensiero della grande origine.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Accidenti!! Grrrr che rabbia...

Non riesco a venire! Sabato (e domenica!) devo per forza andare al lavoro! :angry::angry::angry:

 

:disperato:


Alberto

 

"Prega affinchè l'altro non sfoderi, ma alla fine, se non fosse possibile evitarlo, mettilo a morte con un colpo solo, e prega perchè riposi in pace"

"la verità, niente di più sovversivo"

 

Sempre sia lodata la funzione "CERCA"

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

invece di rimanere in una cantina sarebbe meglio se venissero restituite al Giappone, così almeno avrebbero una più degna e sicura collocazione

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Per favore fate e condividete tante foto (non solo dei partecipanti, ma anche di teca e lame please!! :gocciolone:)


Gisberto (ex nick Koala)

 

Persevera nell'addestramento come se fossi una spada che deve essere forgiata con il più puro dei metalli. (Takuan Soho)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, Registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

Caricamento

Chi è I.N.T.K.

La I.N.T.K. – Itaria Nihon Tōken Kyōkai (Associazione italiana per la Spada Giapponese) è stata fondata a Bologna nel 1990 con lo scopo di diffondere lo studio della Tōken e salvaguardarne il millenario patrimonio artistico-culturale, collaborando con i maggiori Musei d’Arte Orientale ed il collezionismo privato. La I.N.T.K. è accreditata presso l’Ambasciata Giapponese di Roma, il Consolato Generale del Giappone di Milano, la Japan Foundation in Roma, la N.B.T.H.K. di Tōkyō. Seminari, conferenze, visite guidate a musei e mostre, viaggi di studio in Europa e Giappone, consulenze, pubblicazioni, il bollettino trimestrale inviato gratuitamente ai Soci, sono le principali attività della I.N.T.K., apolitica e senza scopo di lucro.

Come associarsi ad I.N.T.K.:

Potete trovare QUI tutte le informazioni per associarsi ad I.N.T.K..
Associandovi ad I.N.T.K. accettate in maniera esplicita il Codice Etico e lo statuto dell'associazione ed avrete accesso ad una serie di benefici:
- Accesso alle aree riservate ai soci del sito e del forum;
- Possibilità di partecipare agli eventi patrocinati dall'associazione (ritrovi, viaggi, kansho, ecc...);
- Riceverete il bollettino trimestrale dell'Associazione.

"Una singola freccia si rompe facilmente, ma non dieci frecce tenute assieme."

(proverbio popolare giapponese)

×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante