Vai al contenuto
Lorenzo

Tsuba kantei

Messaggi consigliati

Quando l'ha messa come avatar ho pensato (sperato) che fosse tua, anche se non ho avuto il coraggio di disturbarti per chiedertelo.

 

Ora vedo che è una scansione da un libro.

 

Che dire se non che è stupenda, la texture è realizzata per dare la sensazone del piumaggio vero? il materiale è rame?


Gisberto (ex nick Koala)

 

Persevera nell'addestramento come se fossi una spada che deve essere forgiata con il più puro dei metalli. (Takuan Soho)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Tsuba con tema Tsurumaru la gu che balla? , scuola Hayashi?

è la tsuba piu imitatata della storia

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

In effetti sembra una tsuba tsuru (gru, crane in inglese), sembra rame anche a me anche se un pò bucherellato...


<!-- isHtml:1 --><!-- isHtml:1 --><em class='bbc'>Insisti, Resisti e Persisti...Raggiungi e Conquisti!<br /><img src='http://www.intk-token.it/forum/uploads/monthly_11_2008/post-34-1227469491.jpg' alt='Immagine inserita' class='bbc_img' /><br /></em>

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Vorrei aggiungere una parolina sull'associazione con la scuola Hayashi che mi ha colpito particolarmente.

Il pezzo in questione è un pezzo molto importante, di un nome importantissimo. E' stato eseguito in vecchiaia, probabilmente poco prima del decesso dell'artista.

L'estetica è nei canoni Higo, ma l'artista in questione non ha legami con Higo, che io sappia; le ragioni di questa estetica sono probabilmente dovute al fatto che mentre fece questo pezzo era diventato un monaco buddista (Nyudo)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Uffa, prima o poi mi devomettrere a studiare anche le tsuba, almeno per imparare le basi.

 

Se a gennaio ho ancora un po' di budget residuo, Lorenzo ti chiederò di consigliarmi quale libro acquistare tra i fondamentali.


Gisberto (ex nick Koala)

 

Persevera nell'addestramento come se fossi una spada che deve essere forgiata con il più puro dei metalli. (Takuan Soho)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

La firma si vede? Io parto per assunto (perchè lo dicono i testi) che questo pezzo sia dell'artista che penso io, ma il lavoro è talmente incoerente con i suoi altri (a parte per il materiale) che sarei felice di sbagliarmi, per cui se qualcun'altro ha qualcosa da aggiungere lo faccia per favore (Paolo!)

Se poi Paolo sai il nome perchè hai anche tu questa tsuba illustrata mandamelo via PM non pubblicarlo subito.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

 

Se poi Paolo sai il nome perchè hai anche tu questa tsuba illustrata mandamelo via PM non pubblicarlo subito.

 

:hehe: :hehe: :hehe:

 

Lorenzo, Lorenzo...... tu vai sul difficile (anche se l'artista è notissimo) per i poveri "forum-nauti" :ohohoh:

Mostri una Tsuba con Mei, ma essa indica il nome buddista dell'artista (sempre più difficile !) confermandoci comunque che questa opera è stata da lui realizzata dopo aver compiuto i 64 anni.

L'artista, primo di altre cinque generazioni con lo stesso nome, proveniva dalla scuola Nara (è uno dei Nara Sansaku: i tre grandi di Nara) ed ha fondato una propria "linea" in Edo, provincia di Bushû (Musashi).

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

interessante sapere anche che il suo maestro fu Shoami, e di lui sposo' la figlia. Dal matrimonio naque il nidai, che rubo' il nome del padre quando questo, fattosi monaco, lascio' la scuola al figlio.

 

Il figlio mori' solo tre anni dopo il padre, che mori' all'eta' di 74 anni.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

e ho messo la firma in chiaro perche' google non restituisce alcun risultato!! Siamo i primi a parlarne a quanto pare...

 

 

 

Il nome dell'artista e' Tsuchiya Yasuchika, shodai, fondatore della scuola Yasuchika. Ho avuto per le mani e mi sono occupato della patina di una tsuba di questo artista quando ero in sudafrica.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Uffa, prima o poi mi devomettrere a studiare anche le tsuba, almeno per imparare le basi.

 

Se a gennaio ho ancora un po' di budget residuo, Lorenzo ti chiederò di consigliarmi quale libro acquistare tra i fondamentali.

 

 

Un vecchio saggio mi disse: "Conoscere le Tsuba è molto più difficile che conoscere le lame"

Non volli credergli e mi buttai a pesce in questo "mare".

Ho "nuotato" a lungo ma ....... attraversare l'Atlantico a nuoto ..... è pressocchè impossibile.

 

In ogni caso, un libro te lo consiglio: "Tsuba - An Aesthetic Study"

Sono 280 pagine zeppe di notizie - purtroppo il libro è solo in bianco e nero ed è dattiloscritto.

 

out.jpeg

 

out1.jpeg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

Chi è I.N.T.K.

La I.N.T.K. – Itaria Nihon Tōken Kyōkai (Associazione italiana per la Spada Giapponese) è stata fondata a Bologna nel 1990 con lo scopo di diffondere lo studio della Tōken e salvaguardarne il millenario patrimonio artistico-culturale, collaborando con i maggiori Musei d’Arte Orientale ed il collezionismo privato. La I.N.T.K. è accreditata presso l’Ambasciata Giapponese di Roma, il Consolato Generale del Giappone di Milano, la Japan Foundation in Roma, la N.B.T.H.K. di Tōkyō. Seminari, conferenze, visite guidate a musei e mostre, viaggi di studio in Europa e Giappone, consulenze, pubblicazioni, il bollettino trimestrale inviato gratuitamente ai Soci, sono le principali attività della I.N.T.K., apolitica e senza scopo di lucro.

Come associarsi ad I.N.T.K.:

Potete trovare QUI tutte le informazioni per associarsi ad I.N.T.K..
Associandovi ad I.N.T.K. accettate in maniera esplicita il Codice Etico e lo statuto dell'associazione ed avrete accesso ad una serie di benefici:
- Accesso alle aree riservate ai soci del sito e del forum;
- Possibilità di partecipare agli eventi patrocinati dall'associazione (ritrovi, viaggi, kansho, ecc...);
- Riceverete il bollettino trimestrale dell'Associazione.

"Una singola freccia si rompe facilmente, ma non dieci frecce tenute assieme."

(proverbio popolare giapponese)

×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante