Vai al contenuto
Gae

Shodo & Sumi-e

Messaggi consigliati

Ho appena trovato un corso, qui a Milano!!

Inizio il 21 Marzo (sperando che riescano ad arrivare almeno ad 8 persone per 4 settimane, 2 ore ogni settimana... in totale 8 ore, 100€. Tutto il materiale lo danno loro... è fatto soppratutto per principianti.

La signora che insegnerà è Italiana, non so niente di lei (da quanto pratica ecc ecc) però al telefono sembrava una brava persona :laugh:

 

Parlando di materiali, mi ha detto che si rifornisce direttamente dalla cina perche i prodotti che vendono qui in italia non vanno bene... mha... quindi sicuramente avrò dei pennelli farlocchi :laugh:

 

Vi terrò aggiornati. ecco il link se vi interressa: LINK

Il monaco in "copertina" invece pratica la pittura da 14 anni... molto probabilmente più avanti andrò a Torino, dove pratica sumi.-e e zen. Ci manca solo che inizio pure a fare zen :crepapelle:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao, questo è il mio promo post :)

 

Che bello trovare un altro appassionato di shodo e sumi-e! Io ho iniziato a praticare shodo da poco con un insegnate giapponese privata, ed è davvero complicato.

Ho letto i due libri di Norio Nagayama pubblicati in italiano, adesso sto cercando qualche pubblicazione sull'origine dei caratteri cinesi, per comprendere meglio il significato e l'evoluzione dei kanji.

 

Mi piacerebbe imparare anche il sumi-e, ma senza la guida di un insegnante preferisco non sbilanciarmi. Ho cercato anche dei testi, ma in italiano non ho trovato niente :(

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao, per i testi sul sumi-e in italiano neache io ho trovato niente...

Per quanto riguarda l'iniziare da soli... perchè no... ?? io ho fatto cosi... ora andrò ad un corso, ma provare non costa nulla :)

Io ho "iniziato" (è un parolone) con lo shodo... solo dopo ho scoperto il sumi-e... e devo dire che mi piace di più... forse perchè non conoscendo la lingua giappo o cinese e la loro calligrafia, mi sembra di disegnare un pò a caso...

invece il sumi-e essendo disegni (fiori, paesaggi ecc ecc) penso sia accessibile a tutti .... spero di aver reso l'idea :ichiban:

 

non nego comunque che mi piacerebbe approfondire anche il discorso Shodo...

 

Appena fai qualcosa posta anche tu delle immagini cosi possiamo "confrontarle"

 

:arigatou:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ovviamente puoi provare certo, ma per portare avanti l'apprendimento è necessaria la supervisione costante di una persona esperta che ti guidi, correggendo i tuoi errori e risolvendo i tuoi dubbi. Non è un lavoro che si può fare da soli, o con l'apporto di testi (come non si possono imparare le arti marziali dai libri). Me ne sono accorto quasi subito, quando ho cominciato con le esercitazioni: vedevo gli errori ma non riuscivo a correggerli da solo.

Il sumi-e mi attira molto, ma personalmente non mi interessa lanciarmi allo sbaraglio, ma apprendere la tecnica in modo strutturato e completo. Intuendone la complessità, e senza averne adeguate nozioni, so già che finirei per trascende andando a parare da qualche altra parte.

 

Tornando allo shodo, è una pratica molto interessante, perchè unisce un valore artistico ad un significato che spesso va ricercato ad un livello più profondo... Più si scava e più si trova, è per questo che sto cercando di approfondire l'argomento kanji ... Anzi, se qualcuno ha dei testi da consigliare ben venga :ok:

 

 

Vorrei allegarti qualche mio kanji, ma in genere li butto tutti (fanno pena e sono pile di carta), ma ne ho ritrovati un paio (pietosi anch'essi ovviamente :gocciolone:)

Michi_01.jpg

02.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Sono sicuramente più belli dei miei :) riesci a fare le punte in uscita.. Io no :) che fogli usi?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

E i pennelli dove li hai comprati? Da un sito? Sono a pelo di capra?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ciao Gae :)

 

Il kit completo (fude, sumi, suzuri, mizusashi, shitajiki, bunchin) me lo ha comprato in Giappone la fidanzata di mio cugino, che mi sta dando queste lezioni. Nonostante i molti anni che la conosco, ho scoperto infatti solo di recente che in Giappone ha praticato per dieci anni shodo, e così non mi sono fatto sfuggire questa occasione :laugh:

 

Il kit ha anche un discreto costo economico, ma lei è riuscita a procurarmelo con un grosso sconto (a me è venuto sugli 80 euro).

 

Il pennello (fude) che mi ha comprato, credo sia un nango, di capra con setole morbide (non è più bello candido come in foto purtroppo :disperato:), ma l'ho trovato molto molto difficile da usare. Infatti prima utilizzavo un altro pennello di qualità minore, credo un kengo (semi morbido), per principianti, molto più semplice da gestire (per il nango bisogna essere molto pro), così alla fine mi sono fatto prestare di nuovo quello e continuo ad usarlo tuttora :gocciolone:

 

Per la carta mi esercito su banali fogli per stampante :gocciolone: , la carta hanshi mi deve ancora arrivare dal Giappone... Comunque nelle esercitazioni si consuma tantissima carta, quindi oramai provo anche sulle fotocopie da buttare :hehe:

 

Le uscite dei taku (i tratti a scendere verso destra o sinistra nei kanji tipo mizu o ki o nell'uscita di shinnyuu 0340_0.gif nel michi ) sono in effetti molto difficili da imparare. Poi alla fine si tratta solo di esercitarsi tanto. Poi secondo me un kanji più è semplice, più è tosto... kanji come san e kawa sono la mia dannazione :fuso:

 

Shodokit_02.jpg

Shodokit_04.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Stupedo... si vede che ne sai di più... e avere un'insegnate è una figata :)

se per caso torna in giappone mi avvisi che le do i soldi per un kit :gocciolone: ??

 

Io ho comprato dei pennelli in un negozio cinese... non so minimamente di che qualità sono... e neache il modello (sicuramente saranno una "cinesata" )

magari posterò le foto.... sicuramente saprai dirmi di più.

Per quanto riguarda la carta , mi ha indicato questo sito LINK . Oltre i pennelli hanno anche la carta (il negozio è a Modena ma spediscono in tutti Italia)

Appena posso ordino qui....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

guarda, per qualità e costi è un discorso un po' complicato perchè c'è una enorme sventagliata di prezzi: qualche anno fa regalai ad un'amica un kit di shodo, giapponese ma estremamente economico, sulle 12 euro tutto compreso... immaginati che anche soltanto un pennello di dimensioni standard, se di alta qualità, lo paghi sui 200 euro credo.:wacko:

Ovviamente agli inizi non conviene buttarsi sulle grosse spese mi sa.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Vi ringrazio.... sicuramente prima o poi andrò ad un corso... appena potrò soldi / lavoro permettendo.

Per quanto riguarda la vena artistica io sinceramente non ho mai fatto niente che riguardasse l'arte, (a parte qualche disegno di paperino alle elementari...eheheeh)

 

Ho iniziato a fare questa disciplina non tanto per la cosa artistica in se... ma più per una questione di concentrazione e significato di quest'arte.

La cosa che mi ha spinto ad iniziare è sicuramente dovuta al suo significato, NON al dipinto come opera finale... ma tutto quello che ci sta dietro...

 

@Pacifico: Io non ho mai toccato un pennello in vita mia... potresti iniziare anche tu... almeno ci possiamo scambiare un pò di consigli :vecchiocinese:

 

Ti ringrazio per l'incoraggiamento, sei troppo buono, ma conosco i miei limiti e, ti garantisco, non ho mai saputo esprimere alcunchè con l'arte pittorica, non saprei nemmeno ricopiare un disegno di paperino. Sono stato sempre più preparato con i disegni tecnici, almeno a scuola.

Comunque, soggettivamente parlando, apprezzo di più il sumi-e, quale arte essenziale che lascia molto all'immaginazione e richiede tanta concentrazione, carattere e meditazione nel saper rappresentare dei soggetti schematizzandoli al massimo.

Lo shodo lo ritengo ancora più complicato, in quanto richiede, oltre la conoscenza approfondita del significato dei kanji, una perfezione stilistica con la quale non mi sento affatto in sintonia.

Devo dire che entrambi le tecniche mi affascinano e, forse, la questione più negativamente rilevante per me è la mancanza di conoscenza e di possibili insegnamenti introduttivi, insomma, per apprezzare in pieno le cose bisogna conoscerle.

Mai dire mai, forse in un futuro più o meno prossimo... nel frattempo aspetto altre dimostrazioni tangibili dei tuoi progressi. aaarigatou.gif

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Stupedo... si vede che ne sai di più... e avere un'insegnate è una figata :)

se per caso torna in giappone mi avvisi che le do i soldi per un kit :gocciolone: ??

 

Io ho comprato dei pennelli in un negozio cinese... non so minimamente di che qualità sono... e neache il modello (sicuramente saranno una "cinesata" )

magari posterò le foto.... sicuramente saprai dirmi di più.

Per quanto riguarda la carta , mi ha indicato questo sito LINK . Oltre i pennelli hanno anche la carta (il negozio è a Modena ma spediscono in tutti Italia)

Appena posso ordino qui....

 

ciao Gae.

 

riguardo al sumi-e , per i pennelli ti converrebbe usarne di buoni in pelo di tasso . li trovi nei negozi di belle arti se coprono il settore della ceramica ( si usano anche per decorare i piatti ecc ) .

 

come inchiostro sarebbe di rigore il blocchetto di fulliggine di pino , se è di qualità ti durerà anni anche se il prezzo sarà discreto . solitamente si tratta di fulliggine di pino mista ad un legante naturale e compattata fino a raggiungere una durezza simile alla pietra .

 

come testo specifico non conosco nulla , comunque puoi trovare molti esempi antichi sul libro " arte dell'estremo oriente " ( 860 pagine )

buon divertimento.


Alla fine del vento

Ancora cadono le foglie ..

..Un falco lancia il suo grido

Si fa più fondo il silenzio dei monti

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

grazie per le info... stasera inizio il corso di sumi-e :)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao ragazzi,

è da un pò che non scrivo... non volevo rompervi per ogni singola prova... cosi ho aspettato un pò e vi mostro un paio di cose che ho fatto.

Ho iniziato il corso, è molto carino e mi stanno insegnando le tecniche per utilizzare il pennello nel modo corretto....

per ogni cosa c'è un movimente particolare del braccio (non del polso)

Naturalmente sto facendo solo Bamboo perchè sono gli esercizi fondamentali... (prossima lezione inizio con l'orchidea)

 

Questo è un esercizio fatto su carta da pacco al corso:

 

190575_1923201927563_1467553087_2134708_2536625_n.jpg

 

Questi invece fatti a casa su carta da riso:

 

206815_1929492524824_1467553087_2140928_4908761_n.jpg

 

208451_1929492804831_1467553087_2140929_344050_n.jpg

 

207686_1929492924834_1467553087_2140930_4408340_n.jpg

 

E mi sono fatto anche il Sigillo... ( se non erro in Giappone si chiama Hanko)

Me lo sono fatto da solo, non è venuto benissimo perchè oltre ad essere la prima volta, il punteruolo che avevo era per il legno...

Il Kanji è quello della Tigre, il mio segno ziodacale cinese... ma oltre a quello ha altri significati ... (quando avrò un punteruolo per la pietra lo rifarò )

 

207156_1925349461250_1467553087_2137401_26842_n.jpg

 

:vecchiocinese:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

mi piacciono proprio,

continua così!21.gif


Shikishima no Yamatogokoro wo Hito towaba Asahi ni niou Yama-zakura bana. [Motoori Norinaga]

Se mi chiedete cos'è l'anima della razza giapponese della bella isola, rispondo che è come fiore di ciliegio selvatico ai primi raggi del sol levante, puro, chiaro e deliziosamente profumato.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Grazie ragazzi....

Il sigillo l'ho comprato in un negozio in paolo sarpi (milano) La chinatown di milano :)

Questo che ho preso io penso sia un super economico... l'ho pagato solo 2€ (è di 2x2 cm)

ma in altri negozi li vicino li vendono anche un pò piu grossi...

altrimenti su dragodoro.it trovi dei sigilli in vendita... molto carini

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

Chi è I.N.T.K.

La I.N.T.K. – Itaria Nihon Tōken Kyōkai (Associazione italiana per la Spada Giapponese) è stata fondata a Bologna nel 1990 con lo scopo di diffondere lo studio della Tōken e salvaguardarne il millenario patrimonio artistico-culturale, collaborando con i maggiori Musei d’Arte Orientale ed il collezionismo privato. La I.N.T.K. è accreditata presso l’Ambasciata Giapponese di Roma, il Consolato Generale del Giappone di Milano, la Japan Foundation in Roma, la N.B.T.H.K. di Tōkyō. Seminari, conferenze, visite guidate a musei e mostre, viaggi di studio in Europa e Giappone, consulenze, pubblicazioni, il bollettino trimestrale inviato gratuitamente ai Soci, sono le principali attività della I.N.T.K., apolitica e senza scopo di lucro.

Come associarsi ad I.N.T.K.:

Potete trovare QUI tutte le informazioni per associarsi ad I.N.T.K..
Associandovi ad I.N.T.K. accettate in maniera esplicita il Codice Etico e lo statuto dell'associazione ed avrete accesso ad una serie di benefici:
- Accesso alle aree riservate ai soci del sito e del forum;
- Possibilità di partecipare agli eventi patrocinati dall'associazione (ritrovi, viaggi, kansho, ecc...);
- Riceverete il bollettino trimestrale dell'Associazione.

"Una singola freccia si rompe facilmente, ma non dieci frecce tenute assieme."

(proverbio popolare giapponese)

×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante