Vai al contenuto
Gabriele

Terremoto in Giappone

Messaggi consigliati

Volevo solo esprimere solidarietà alla popolazione Giapponese per il terremoto

di notevole magnitudo(si parla di 9 della scala Richter) che ha colpito il

paese questa notte.

Spero solo non ci siano molte vittime e feriti gravi.

Magari qualcuno che risiede in Giappone(mi viene in mente Sandro) può darci

maggiori informazioni a riguardo.


Giuro sul mio Onore di Cintura Nera; di Preservare anziché Distruggere; di Evitare lo scontro anziché Confrontarmi; di Confrontarmi anziché ricevere del Male; di fare del Male anziché Storpiare; di Storpiare anziché Uccidere; di Uccidere anziché di Morire; di Morire anziché disonorare la mia Cintura.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ringrazio tutti quelli che mi hanno scritto per assicurarsi delle condizioni qui in Giappone. Io sto bene, anche se la situazione è critica. Ora sono per strada perché hanno consigliato di non stare in casa. Scusatemi se non posso essere più esaustivo, cercherò di collegarmi di nuovo quanto prima.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Felice di sentire che stai bene!


Giuro sul mio Onore di Cintura Nera; di Preservare anziché Distruggere; di Evitare lo scontro anziché Confrontarmi; di Confrontarmi anziché ricevere del Male; di fare del Male anziché Storpiare; di Storpiare anziché Uccidere; di Uccidere anziché di Morire; di Morire anziché disonorare la mia Cintura.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il terremoto non sembra aver fatto tanti danni quanti ne abbia invece fatti lo tsunami.

 

Potete seguire sul canale 506 di sky o per chi riceve un satellite astra il canale NHK world che trasmette in diretta continua l'argomento con immagini della situazione attuale.

 

Un pensiero alla popolazione giapponese; serve a niente ma c'è. Sandro spero che la situazione si metta bene presto.

 

Tutti i miei conoscenti a Tokyo stanno bene e le loro case non hanno avuto danni, speriamo che sia così per molti altri.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

felice di sentirti Sandro... stamattine mi sei venuto subito in mente

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Le immagini che continuano ad arrivare sono aghiaccianti.

Sandro, piacere di sapere che stai bene :numerouno:


"accorciati la firma". Ernst Jünger

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Purtroppo la Natura è sempre l'avversario più forte.

Non sapevo nulla della terribile notizia, ma leggendo alcune descrizioni qui mi sono già calmato.

Come anche voi avete messo in evidenza, anche io mando un messaggio di solidarietà per tutti i colpiti; felice che Sandro stia bene, e sperando che così risulti anche a tanti, tantissimi altri.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Si purtroppo al terremo è seguito uno Tsunami impressionante che ha spazzato

via tutto quello che ha trovato sul suo cammino per, dicono, 5Km nell'entroterra! :stare:

 

Si dice sia la scossa con maggiore intesita che abbia mai colpito il Giappone da

quando esistono gli strumenti per misurarla.

Penso che nonostante il popolo nipponico sia abituato a convivere con i terremoti,

basti ricordare che hanno il primato più alto nell'ingegneria civile antisismica,

vista la devastante capacità di questo terremoto la situazione sia molto grave.

Aspettiamo maggiori notizie da chi vi si trova e può darle.

 

Speriamo bene anche per le Hawaii le Philippine e tutte le altre isole che attorno

all'epicentro.


Giuro sul mio Onore di Cintura Nera; di Preservare anziché Distruggere; di Evitare lo scontro anziché Confrontarmi; di Confrontarmi anziché ricevere del Male; di fare del Male anziché Storpiare; di Storpiare anziché Uccidere; di Uccidere anziché di Morire; di Morire anziché disonorare la mia Cintura.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ringrazio tutti quelli che mi hanno scritto per assicurarsi delle condizioni qui in Giappone. Io sto bene, anche se la situazione è critica. Ora sono per strada perché hanno consigliato di non stare in casa. Scusatemi se non posso essere più esaustivo, cercherò di collegarmi di nuovo quanto prima.

 

Io questa notte sono stato male, di conseguenza mi sono svegliato alle 13.00.

Ho sentito il telegiornale e la prima persona che ho pensato sei stato tu. L'importante è che tu stia bene e che le perdite non siano tantissime (in proporzione al danno)


skilledlogo.jpg"Hana wa sakuragi, hito wa bushi" (花は桜木人は武士) che tradotto significa "Tra i fiori il ciliegio, tra gli uomini il guerriero".

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ringrazio tutti quelli che mi hanno scritto per assicurarsi delle condizioni qui in Giappone. Io sto bene, anche se la situazione è critica. Ora sono per strada perché hanno consigliato di non stare in casa. Scusatemi se non posso essere più esaustivo, cercherò di collegarmi di nuovo quanto prima.

[/quote

 

stamani il mio primo pensiero è andato a tè Sandro, sono felice che ti è andato tutto bene.


Tutta una vita non basta ad un artista per dare alla luce le opere che si trovano nella sua mente.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Mi associo al vostro pensiero , anche io ho conoscenti in Giappone che grazie al cielo stanno tutti bene .

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Sandro, sono felice di saperti incolume.

Tienici aggiornati quando puoi, sono certo che informazioni dirette ci aiuterebbero a comprendere la realtà attuale meglio-per certi aspetti- delle fonti giornalistiche che si concentrano spesso su descrizioni generali.

Buona permanenza.


Mani fredde, schiena curva, odore di pietre bagnate. Questo è il togi.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Vi ringrazio profondamente per tutti i vostri pensieri. Io sono tornato a casa poco fa, dopo circa ventiquattro ore che ero fuori. Tranne che per i vari oggetti scaraventati a terra dal sisma non ci sono danni ingenti. Il problema è il nord del Giappone, alcune zone sono completamente devastate. In particolare le Prefetture di Miyagi, Iwate e Fukushima. Secondo il Mainichi Shinbun i morti sono oltre ottocento, i dispersi settecentottantaquattro. I dati continuano ad essere aggiornati ogni minuto, è quindi probabile che le cifre continuino ad aumentare anche se tutta la nazione spera il contrario. I problemi principali più imminenti sono due: il rischio tsunami lungo tutta la costa del pacifico e due reattori nucleari di Fukushima che probabilmente non reggeranno. L'esercito sta già evacuando la zona con immani difficoltà. In tutto sono stati mobilitati cinquantamila uomini del Jieitai. Nel pomeriggio sono arrivate truppe statunitensi e coreane.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Vicino con il cuore e la mente al popolo Giapponese , felice che stai bene Sandro ovviamente come molti il primo pensiero è corso a chi in questo momento vive nel sol levante


Il pino proietta la sua ombra sul muro.

La luna riflette sull'acqua.

Davvero non siamo nulla.

Sia il cielo e dare un lungo grido

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Sono felice di sapere che Sandro e tutte le conoscenze di Lorenzo stanno bene. La catastrofe è stata di proporzioni bibliche,

solo l' ottima organizzazione Giapponese ha potuto evitare che le vittime fossero centinaia di migliaia come era successo nell' Oceano Indiano.

Purtroppo la situazione si sta aggravando a causa dell' esplosione di un reattore nucleare, speriamo che si riesca ad intervenire

in tempo per evitare il peggio ...


Ognuno di noi nasconde dentro di sè una scintilla divina, basta saperla cercare.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Brutte notizie veramente, la solidarietà con il popolo Giapponese è d'obbligo aaarigatou.gif ,anche se non serve a nulla.

Ieri alla notizia ho pensato subito a Sandro, dopo aver letto del suo trasferimento, e con immenso piacere leggo che sta bene.

Purtroppo le notizie non sono buone, leggevo poco fa che i morti accertati sono saliti a 1400, che non è poca cosa, ma ancora ci sono dispersi il che presagisce che ci saranno ancora cattive notizie.

Dalle immagini incredibili, sono rimasto colpito dalla compassezza della popolazione non direttamente interessata dallo tsunami, che ha continuato a fare quello che satava facendo. Terribile ed impressionante lo tsunami, colpevole principale della devastazione, è la dimostrazione, di cui non c'era bisogno, che la natura quando si scatena è impossibile da controllare e tantomeno da fermare.

Infine, l'allarme nucleare non è più tale, per questioni di avarie al sistema di raffreddamento del nocciulo di alcuni reattori la paura è tanta, basti pensare che in uno dei reattori della centrale Fukushima c'è stata esplosione che ha interessato la gabbia di protezione esterna e non è ancora il peggio, ma per controllare la pressione nell'impianto stanno facendo uscire vapore radioattivo, una necessità non proprio gradita. Speriamo che tutto torni sotto controllo e che non ci siano verità nascoste.

Un saluto particolare a Sandro.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

Chi è I.N.T.K.

La I.N.T.K. – Itaria Nihon Tōken Kyōkai (Associazione italiana per la Spada Giapponese) è stata fondata a Bologna nel 1990 con lo scopo di diffondere lo studio della Tōken e salvaguardarne il millenario patrimonio artistico-culturale, collaborando con i maggiori Musei d’Arte Orientale ed il collezionismo privato. La I.N.T.K. è accreditata presso l’Ambasciata Giapponese di Roma, il Consolato Generale del Giappone di Milano, la Japan Foundation in Roma, la N.B.T.H.K. di Tōkyō. Seminari, conferenze, visite guidate a musei e mostre, viaggi di studio in Europa e Giappone, consulenze, pubblicazioni, il bollettino trimestrale inviato gratuitamente ai Soci, sono le principali attività della I.N.T.K., apolitica e senza scopo di lucro.

Come associarsi ad I.N.T.K.:

Potete trovare QUI tutte le informazioni per associarsi ad I.N.T.K..
Associandovi ad I.N.T.K. accettate in maniera esplicita il Codice Etico e lo statuto dell'associazione ed avrete accesso ad una serie di benefici:
- Accesso alle aree riservate ai soci del sito e del forum;
- Possibilità di partecipare agli eventi patrocinati dall'associazione (ritrovi, viaggi, kansho, ecc...);
- Riceverete il bollettino trimestrale dell'Associazione.

"Una singola freccia si rompe facilmente, ma non dieci frecce tenute assieme."

(proverbio popolare giapponese)

×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante