Vai al contenuto

Messaggi consigliati

Il mio consiglio è di utilizzare al meglio il forum, non è un minestrone dove buttare a casaccio tutto ciò che si trova in rete, certe cose se proprio ne vogliamo parlare mettiamole in Off Topic.


"accorciati la firma". Ernst Jünger

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

in realtà ci sono già altri topic sull'argomento...

 

usa cerca e troverai anche contro pistola 9mm e mitragliatrice cal .50



Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Fantastico! "Mai dire banzai" però che si da delle arie di serietà. Anche secondo me la sezione adatta è offtopic..

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non capisco cosa si voglia dimostrare con una prova distruttiva siffatta, o con quelle simili in genere, se non una mancanza di materia grigia in alcune personalità egocentriche.

 

Nel caso in esame se la lama fosse stata prospettata in orizzontale sarebbe stata tagliata.

Il profilo del boshi divide in due il getto d'acqua dimezzandone la forza, mi sembra fisica elementare.

 

GTO


"come le belle donne, anche le spade, ad un certo punto si stancano di essere solo osservate"

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Sono tutte cose che non ci interessano, e per un certo verso di cattivo gusto; per quanto interessante possa dimostrarsi un esperimento rimane tale: un'esibizione in molti casi banale.

La modernità contorce tutto quanto a suo piacimento; oggi una spada affilata viene testata per essere confrontata direttamente con mezzi moderni per vedere "di che stoffa è fatta".

Se fosse una persona si sentirebbe continuamente presa in giro e derisa da tutto e tutti.

Una volta una spada tra veri intenditori d'arte, se vogliamo seguire un filo più filosofico, veniva apprezzata quasi "per quello che non gli veniva fatto fare".

Ovviamente l'efficacia del taglio è importante, è sempre un'arma.. ma quello è soltanto un aspetto minore per chi giudica una forma artistica.

E' una questione di principio; un fiore si apprezza perchè è bellissimo e pieno di colori, non per quello per cui potrebbe essere utilizzato.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

@gto

 

ovviamente quello che dici è vero, ma forse non hai idea della potenza distruttiva di un wavecutter.

Ti assicuro che qualsiasi altra lama si disintegra anche messa in quella posizione.

 

Quella nihonto ha resistito perchè evidentemente il filo era perfetto, privo della benchè minima imperfezione e comunque la lama dotata di un ottima resistenza.

Sarebbe bastata una microtacca perchè il getto la distruggesse.

 

Poi ovviamnete la trasmissione è un pò scenografica, ci sta pure che avessero regolato il getto al minimo o altre amenità televisive.



Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non preoccuparti, non era assolutamente una polemica e poi in off topic si può benissimo chiacchierare di queste cose.

La cosa importante è saper distinguere la scenata commerciale da qualcos'altro che invece è tutt'altra cosa. Tranquillo :ciaociao:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

@gto

 

 

Ti assicuro che qualsiasi altra lama si disintegra anche messa in quella posizione.

 

Quella nihonto ha resistito perchè evidentemente il filo era perfetto, privo della benchè minima imperfezione e comunque la lama dotata di un ottima resistenza.

Sarebbe bastata una microtacca perchè il getto la distruggesse.

 

 

Si, hai ragione anche tu.

 

GTO


"come le belle donne, anche le spade, ad un certo punto si stancano di essere solo osservate"

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

La cosa importante è saper distinguere la scenata commerciale da qualcos'altro che invece è tutt'altra cosa.

 

Secondo me la funzione di questi video è proprio questa, la finalità divulgativa - al di là della stupefacente ed incredibile performance delle lame - è minima ma se ci fate caso le lame sono tutte dello stesso tosho.


<!-- isHtml:1 --><!-- isHtml:1 --><em class='bbc'>Insisti, Resisti e Persisti...Raggiungi e Conquisti!<br /><img src='http://www.intk-token.it/forum/uploads/monthly_11_2008/post-34-1227469491.jpg' alt='Immagine inserita' class='bbc_img' /><br /></em>

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Quasi sicuramente un esperimento taroccato a chiari fini pubblicitari, fors'anche con buoni fini di propagandazione della spada giapponese. Probabilmente è stata diminuita la pressione e velocità dell'acqua, non saranno state usate le polveri abrasive nel gettito e, infine, ha contribuito la posizione della lama e il filo perfetto ed equilibrato della stessa. Il ratercutter è uno strumento incredibilie ed innovativo per tagli perfetti e di precisione su una gamma infinita di materiali dall'acciaio alle torte pasticciere. La pressione dell'acqua oltrepassa i 4000 bar e la velocità della stessa raggiunge il doppio della velocità del suono. Il taglio, incredibile ma vero, avviene per erosione del materiali ed è efficace con spessori fino ai 15 - 20 cm.

L'acciaio delle lame giapponesi, particolare per quanto si voglia, non potrebbe fare altro che soccombere se ci fosse l'intenzione effettiva di volerlo tagliare.

La possiamo definire un'esibizione a fin di bene? aaarigatou.gif

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

la possiamo dunque definire un esibizione a fini publicitari...dopo che quello show qualche giapponese sara andato ad acquistare una nihonto.daltronde basta che scendono sotto casa e se ne trovano quante ne vogliono...no?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

la possiamo dunque definire un esibizione a fini publicitari...dopo che quello show qualche giapponese sara andato ad acquistare una nihonto.daltronde basta che scendono sotto casa e se ne trovano quante ne vogliono...no?

ehm...no :gocciolone:


http://beno.jimdo.com

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

la possiamo dunque definire un esibizione a fini publicitari...dopo che quello show qualche giapponese sara andato ad acquistare una nihonto.daltronde basta che scendono sotto casa e se ne trovano quante ne vogliono...no?

 

No, in realtà un Giapponese non scende in strada e compra una Nihonto, forse è più facile che ne abbia una di famiglia, se il nonno non l' ha perduta nella ww2.

In Giappone non hanno nessun bisogno di sapere quanto è tagliente una Nihonto.

Queste sono stupidate tipicamente americane, quanto può resistere a cosa.... le prove!!! In ricerca di certezze... Popolo arretrato e insicuro. :)

:arigatou:


Il pensiero sul non pensiero...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

io credevo che in giappone trovare una nihonto fosse come in america avere una pistola a grado di facilitab nel reperirla.scusate l ignoranza.

 

Ma no figurati siamoamici.gifIo sono stato ironico, si che è facile ma comunque i prezzi sono gli stessi....:)

I giapponesi che ho conosciuto non sapevano quasi tradurmi le Mei, non tutti sono interessati alle Nihonto, ma sicuramente hanno facilità nel reperilrle...

La mia ex compagna è giapponese, per questo ti dico queste cose, ma non appartenendo a un ramo Samurai se ne è sempre disinteressata... Ci sono più esperti di Nihonto qui in INTK che in una città nopponica!!! :)

 

 

 


Il pensiero sul non pensiero...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

Chi è I.N.T.K.

La I.N.T.K. – Itaria Nihon Tōken Kyōkai (Associazione italiana per la Spada Giapponese) è stata fondata a Bologna nel 1990 con lo scopo di diffondere lo studio della Tōken e salvaguardarne il millenario patrimonio artistico-culturale, collaborando con i maggiori Musei d’Arte Orientale ed il collezionismo privato. La I.N.T.K. è accreditata presso l’Ambasciata Giapponese di Roma, il Consolato Generale del Giappone di Milano, la Japan Foundation in Roma, la N.B.T.H.K. di Tōkyō. Seminari, conferenze, visite guidate a musei e mostre, viaggi di studio in Europa e Giappone, consulenze, pubblicazioni, il bollettino trimestrale inviato gratuitamente ai Soci, sono le principali attività della I.N.T.K., apolitica e senza scopo di lucro.

Come associarsi ad I.N.T.K.:

Potete trovare QUI tutte le informazioni per associarsi ad I.N.T.K..
Associandovi ad I.N.T.K. accettate in maniera esplicita il Codice Etico e lo statuto dell'associazione ed avrete accesso ad una serie di benefici:
- Accesso alle aree riservate ai soci del sito e del forum;
- Possibilità di partecipare agli eventi patrocinati dall'associazione (ritrovi, viaggi, kansho, ecc...);
- Riceverete il bollettino trimestrale dell'Associazione.

"Una singola freccia si rompe facilmente, ma non dieci frecce tenute assieme."

(proverbio popolare giapponese)

×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante