Vai al contenuto
Tsuramoto

こんにちは

Messaggi consigliati

buongiorno a tutti. Sono un monaco zen e praticante dilettantesco Iaido, mi interessa molto la cultura orientale e in special modo la coreana e la giapponese in quanto ad armi bianche. Sono sicuro che su questo forum potrò trovare di che saziare queste mie curiosità... grazie!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

piacere di conoscerti ciaociao.gif

Cosa intendi per: praticante dilettantesco Iaido? Meglio postare la discussione su "arti del guerriero" a presto.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

piacere di conoscerti ciaociao.gif

Cosa intendi per: praticante dilettantesco Iaido? Meglio postare la discussione su "arti del guerriero" a presto.

 

intendo la pratica dello iaido come metodo per progredire sulla Via, ma così come non sono che ai Gonsenkoan sono altrettanto all'inizio nella pratica di quest'arte marziale. per questo motivo mi sono definito davvero poco modestamente un praticante dilettantesco.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

intendo la pratica dello iaido come metodo per progredire sulla Via, ma così come non sono che ai Gonsenkoan sono altrettanto all'inizio nella pratica di quest'arte marziale. per questo motivo mi sono definito davvero poco modestamente un praticante dilettantesco.

 

Dilettantesco è contrario di Professionale , si può essere un monaco dilettantesco o professionale?

Credo che per lo iaido sia la stessa cosa: l'anima del professionale sono il denaro "per vivere" è molto più "professionale" per amore.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Benvenuto sul forum.

mauri


"Io sono Anarca non perché disprezzi l'autorità ma perché ne ho bisogno. Così, non sono nemmeno un miscredente, bensì uno che esige cose degne di fede".

 

Ernst Jünger

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Dilettantesco è contrario di Professionale , si può essere un monaco dilettantesco o professionale?

Credo che per lo iaido sia la stessa cosa: l'anima del professionale sono il denaro "per vivere" è molto più "professionale" per amore.

 

 

non siamo forse tutti dei dilettanti che barcollano e spesso cadono sulla via? la differenza tra un monaco e un uomo sta in chi cammina e si sforza nel farlo e chi segue la corrente senza essersi mosso

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

non siamo forse tutti dei dilettanti che barcollano e spesso cadono sulla via? la differenza tra un monaco e un uomo sta in chi cammina e si sforza nel farlo e chi segue la corrente senza essersi mosso

 

Su questo ci sarebbe molto da discutere ma si andrebbe OT, quindi mi limito a darti il mio benvenuto!


武士に二言無し

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ma soprattutto...ma cosa intendi per monaco zen? Hai una laurea in meditazione zen? Ti sei ritirato numerosi anni presso il ben noto monastero zen di Fucecchio? Quante ore di meditazione zen al giorno ci sono volute per diventare monaco? Perdonami se la prendo con ilaritá ma ammetterai che presentarsi ad una nuova comunitá con il titolo di monaco zen e dispensare perle di saggezza sul significato della vita puó suscitare una qulche forma di perplessitá.

Comunque ben venuto in I.N.T.K.

P.S.: in che senso quella giapponese é una cultura all'arma bianca?


"La maggior parte della gente era matta. E la parte che non era matta era arrabbiata. E la parte che non era né matta né arrabbiata era semplicemente stupida."

 

"Non mi fido molto delle statistiche. Perché un uomo con la testa nel forno acceso e i piedi nel congelatore statisticamente ha una temperatura media!"

 

"La gente è strana: si infastidisce sempre per cose banali, e poi dei problemi gravi come il totale spreco della propria esistenza, sembra accorgersene a stento."

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ma soprattutto...ma cosa intendi per monaco zen? Hai una laurea in meditazione zen? Ti sei ritirato numerosi anni presso il ben noto monastero zen di Fucecchio? Quante ore di meditazione zen al giorno ci sono volute per diventare monaco? Perdonami se la prendo con ilaritá ma ammetterai che presentarsi ad una nuova comunitá con il titolo di monaco zen e dispensare perle di saggezza sul significato della vita puó suscitare una qulche forma di perplessitá.

Comunque ben venuto in I.N.T.K.

P.S.: in che senso quella giapponese é una cultura all'arma bianca?

 

mu per le prime due; non so dove sia il monastero di cui parli il mio tempio è il luogo in cui mi trovo; non esiste il tempo meditando, solo l'attimo di satori che ripaga il secolo d'impegno; è bello che tu esprima le tue perplessità perchè ne sei attratto, la curiosità è alla base del pensiero meditativo e andrebbe coltivata. Riguardo al tuo P.S. non hai compreso il senso della frase.

Molte grazie per il tuo augurio

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Sul confronto si poggiano le fondamenta della crescita, attraverso la quale fluisce la conoscienza, per cui se volessi spiegare il senso della frase che non ho compreso potrebbe risultare a mio avviso un'ottima occasione di confronto.


"La maggior parte della gente era matta. E la parte che non era matta era arrabbiata. E la parte che non era né matta né arrabbiata era semplicemente stupida."

 

"Non mi fido molto delle statistiche. Perché un uomo con la testa nel forno acceso e i piedi nel congelatore statisticamente ha una temperatura media!"

 

"La gente è strana: si infastidisce sempre per cose banali, e poi dei problemi gravi come il totale spreco della propria esistenza, sembra accorgersene a stento."

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Sul confronto si poggiano le fondamenta della crescita, attraverso la quale fluisce la conoscienza, per cui se volessi spiegare il senso della frase che non ho compreso potrebbe risultare a mio avviso un'ottima occasione di confronto.

 

"... in quanto ad armi bianche" vale a dire "a proposito di armi bianche". risolto l'arcano. per avere un confronto bisogna essere diversi

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

"... in quanto ad armi bianche" vale a dire "a proposito di armi bianche". risolto l'arcano. per avere un confronto bisogna essere diversi

 

Tsuramoto, benvenuto, noterai con stupore quanto, molti membri appassionati di armi bianche, siano anche lontani da quello che segui, sono molto felice di averti qui, condivido molto della tua via, pur essendo un unica via ognuno vi giunge in modo diverso, sempre che intenda giungere ovviamente... Il definire ciò e che cosa può restare per sempre nei libri e mai nel cuore, per cui liberarsi dalle definizioni sterili e fredde è già un buon passo per arrivare alle emozioni. La tua casa è il tuo Tempio, ma potrebbe esser anche un albero, nel caso :)

Ciao e molto piacere.

 

 

 


Il pensiero sul non pensiero...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

per avere un confronto bisogna essere diversi

 

 

ma potrebbe esser anche un albero, nel caso :)

 

Bellissimo!


"La maggior parte della gente era matta. E la parte che non era matta era arrabbiata. E la parte che non era né matta né arrabbiata era semplicemente stupida."

 

"Non mi fido molto delle statistiche. Perché un uomo con la testa nel forno acceso e i piedi nel congelatore statisticamente ha una temperatura media!"

 

"La gente è strana: si infastidisce sempre per cose banali, e poi dei problemi gravi come il totale spreco della propria esistenza, sembra accorgersene a stento."

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Caldo oggi...Benvenuto !

 

GTO


"come le belle donne, anche le spade, ad un certo punto si stancano di essere solo osservate"

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, Registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

Caricamento

Chi è I.N.T.K.

La I.N.T.K. – Itaria Nihon Tōken Kyōkai (Associazione italiana per la Spada Giapponese) è stata fondata a Bologna nel 1990 con lo scopo di diffondere lo studio della Tōken e salvaguardarne il millenario patrimonio artistico-culturale, collaborando con i maggiori Musei d’Arte Orientale ed il collezionismo privato. La I.N.T.K. è accreditata presso l’Ambasciata Giapponese di Roma, il Consolato Generale del Giappone di Milano, la Japan Foundation in Roma, la N.B.T.H.K. di Tōkyō. Seminari, conferenze, visite guidate a musei e mostre, viaggi di studio in Europa e Giappone, consulenze, pubblicazioni, il bollettino trimestrale inviato gratuitamente ai Soci, sono le principali attività della I.N.T.K., apolitica e senza scopo di lucro.

Come associarsi ad I.N.T.K.:

Potete trovare QUI tutte le informazioni per associarsi ad I.N.T.K..
Associandovi ad I.N.T.K. accettate in maniera esplicita il Codice Etico e lo statuto dell'associazione ed avrete accesso ad una serie di benefici:
- Accesso alle aree riservate ai soci del sito e del forum;
- Possibilità di partecipare agli eventi patrocinati dall'associazione (ritrovi, viaggi, kansho, ecc...);
- Riceverete il bollettino trimestrale dell'Associazione.

"Una singola freccia si rompe facilmente, ma non dieci frecce tenute assieme."

(proverbio popolare giapponese)

×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante