Vai al contenuto

Ricordiamo a tutti i soci che a fine mese verranno resettati gli status utente e seguiremo le nuove iscrizioni 2023.
Prego vedere QUI come rinnovare, grazie! Se doveste avere già rinnovato e il vostro status sul forum non dovesse essere ancora sistemato, avvisate l'admin Enrico Ferrarese.

Simone Di Franco

Le vostre nihonto preferite

Messaggi consigliati

E' bello che tu possa avere un pezzo che è anche tra i tuoi preferiti in assoluto :ok:

Queste ultime foto non sono niente male.

Magari puoi ripostare nella sezione schede con qualche dato tecnico in più. Se invece hai dei dubbi sullo tsukurikomi, avevamo discuisito bene sulle differenze tra l'u no kubi, il kanmuri otoshi e gli altri simili in una discussione nella sezione soci.

 

Grazie per le indicazioni YamaArashi.

Ho eseguito una ricerca: lo tsukurikomi è uguale a quello della naginata descritta nella discussione 'naginata' di cui riporto il link:

 

http://www.intk-toke...ch=1

 

Per quanto riguarda le differenze tra l'u no kubi e il kanmuri otoshi, ho trovato le seguenti definizioni ( postate da Paolo nella discussione NBTHK Kantei - marzo 2010 ):

 

La differenza tra Unokubi e Kanmuriotōshi risiede sostanzialmente nella punta.

Nello Tsukuri di tipo Unokubi la linea dello Shinogi si ferma prima della punta e quindi la lama, vista dall'alto presenta in punta un "rigonfiamento" tipico (vedi Nagayama, pag. 54 in fondo) che viene definito "collo di cormorano" (da cui il nome dello Tsukuri) .

Nello Tsukuri di tipo Kanmuriotōshi la linea dello Shinogi finisce proprio sulla punta e quindi la lama, vista dall'alto, si presenta assolutamente lineare (vedi immagine - purtroppo deformata dal software del Forum)

 

post-98-12688655220167.jpg

 

In conclusione credo che lo tsukurikomi del mio waki sia Unokubi proprio perchè la linea dello Shinogi si ferma prima della punta. Inserisco le immagini per un confronto:

 

 

UNOKUBI

UNOKUBI-ZUKURI.JPG

 

 

KANMURIOTOSHI

KANMURIOTOSHI.JPG

 

Prossimamente riposterò le foto e la scheda tecnica nella sezione schede

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

veramente interessante il naginata naoshi di leonardo, l'unica pecca a mio giudizio è il naginata-hi non molto di mio gusto scavato così, ma si può rimediare.

complimenti comunque.

G.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

sognare costa poco ma poi i sogni rimangono tali, quindi, per andare sul concreto posto la lama che a me piace veramente molto e cosa più importante, posso toccare

attribuzione incerta

periodo keicho-shinto, torizori, ko-shinogi lungo

hamon suguha e poi gunome-choji midare nei due terzi distali

boshi kaen con hakikake

ji nie,chikei, yubashiri,sunagashi,yo, muneyaki, ha hada

 

_DSC2247_02.JPG

_DSC2246hoshigatajpg.jpg_DSC2202.JPG_DSC2277_04.JPG

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

Chi è I.N.T.K.

La I.N.T.K. – Itaria Nihon Tōken Kyōkai (Associazione italiana per la Spada Giapponese) è stata fondata a Bologna nel 1990 con lo scopo di diffondere lo studio della Tōken e salvaguardarne il millenario patrimonio artistico-culturale, collaborando con i maggiori Musei d’Arte Orientale ed il collezionismo privato. La I.N.T.K. è accreditata presso l’Ambasciata Giapponese di Roma, il Consolato Generale del Giappone di Milano, la Japan Foundation in Roma, la N.B.T.H.K. di Tōkyō. Seminari, conferenze, visite guidate a musei e mostre, viaggi di studio in Europa e Giappone, consulenze, pubblicazioni, il bollettino trimestrale inviato gratuitamente ai Soci, sono le principali attività della I.N.T.K., apolitica e senza scopo di lucro.

Come associarsi ad I.N.T.K.:

Potete trovare QUI tutte le informazioni per associarsi ad I.N.T.K..
Associandovi ad I.N.T.K. accettate in maniera esplicita il Codice Etico e lo statuto dell'associazione ed avrete accesso ad una serie di benefici:
- Accesso alle aree riservate ai soci del sito e del forum;
- Possibilità di partecipare agli eventi patrocinati dall'associazione (ritrovi, viaggi, kansho, ecc...);
- Riceverete il bollettino trimestrale dell'Associazione.

"Una singola freccia si rompe facilmente, ma non dieci frecce tenute assieme."

(proverbio popolare giapponese)

×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante