Vai al contenuto
mauri

Koshirae per lama da iaidō

Messaggi consigliati

Vi posto in questa sezione un koshirae per una lama da iaidō che ho realizzato tenendo conto di quello che ho potuto apprendere dal nostro forum.

Saya: il colore e lo stesso fodero devono far sembrare il tutto usato anche se realizzato ora, il kurigata è in corno di bufalo

mentre il koiguchi è in argento.

Impugnatura: all'interno al posto del same una lamina di rame (vedere il post: Non solo pelle di razza) tsukamaki in seta a due fili cerato, menuki in argento fuchi in argento patinato, kashira in corno di bufalo.

Tsuba in ferro, autocostruito.

 

P1010006.JPG

 

P1010012.JPG

 

P1010013.JPG

 

P1010014.JPG

 

spero sia di vostro gradimento

Modificato: da mauri

"Io sono Anarca non perché disprezzi l'autorità ma perché ne ho bisogno. Così, non sono nemmeno un miscredente, bensì uno che esige cose degne di fede".

 

Ernst Jünger

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Superbo lavoro Mauri , spero di poterla vedere dal vivo al più presto!!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Grande Mauri, bel koshirae per un signor Iaito !

Bello l'effetto di laccatura del saya. Cosa hai utilizzato ?

 

GTO


"come le belle donne, anche le spade, ad un certo punto si stancano di essere solo osservate"

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Grande Mauri, bel koshirae per un signor Iaito !

Bello l'effetto di laccatura del saya. Cosa hai utilizzato ?

 

GTO

 

Vi ho detto che ho imparato leggendo sul forum, cercate e provate,qualche cosa verrà fuori.


"Io sono Anarca non perché disprezzi l'autorità ma perché ne ho bisogno. Così, non sono nemmeno un miscredente, bensì uno che esige cose degne di fede".

 

Ernst Jünger

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Maurizio, non finisci mai di stupirci, veramente complimenti!

Purtroppo non riesco ad ingrandire le immagini ma sembra davvero ben assemblato :ok:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Kapperi Maurizio ! Ed io che ticredevo solo "accigliato guardiano" del Forum :laugh:

 

Forse i puristi del Koshirae storceranno un poco il naso ma a fronte di capacità artigianali di tal fatta io mi tolgo il cappello.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

sarebbe ancora piu' bello vedere le foto sin dal inizio dei lavori.

Molto bello.


Tutta una vita non basta ad un artista per dare alla luce le opere che si trovano nella sua mente.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ma perchè non il same?

 

Lo tsukamaki è davvero bello

Per sperimentare.

Vuoi vedere il same Ti accontento:

 

Kat. mia 003.JPG

 

P4222974.JPG

 

P5293410.JPG


"Io sono Anarca non perché disprezzi l'autorità ma perché ne ho bisogno. Così, non sono nemmeno un miscredente, bensì uno che esige cose degne di fede".

 

Ernst Jünger

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

bel lavoro, complimenti. Hai per caso delle foto ravvicinate delle lamine di rame-samè prima del montaggio? Sulla laccatura potersti lanciarti con l'urushi, il lavoro e soprattutto il risultato sono assai appaganti (avendo ovviamente il tempo) :ok:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non ho scattato foto della progressione del lavoro, magari se ne realizzo un'altra le faccio.


"Io sono Anarca non perché disprezzi l'autorità ma perché ne ho bisogno. Così, non sono nemmeno un miscredente, bensì uno che esige cose degne di fede".

 

Ernst Jünger

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Complimenti! Tanto di cappello; io del mio iaito non saprei neanche smontarlo il koshirae! Figuriamoci farne uno nuovo.

Unico neo è che non amo molto le tsuba quadrate, ma sono ovviamente gusti personali che nulla tolgono al superbo lavoro artigianale.

Cercherò di apprendere dal forum almeno a smontare e rimontare la tsuka! (...e poi a rimonatre lo tsukaito come faccio...!!!)


saya no uchi de katsu - 鞘の内で勝つ

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il tsukaito non và toccato, il nottolino di legno (mekugi) si sfila spingendolo fuori dalla sua sede facendo attenzione proprio a non rovinare il tsukaito.

Impostando le parole chave nello spazio cerca, il alto a destra vicino all'intestazione del forum e troverai articoli che spiegano come si fa.


"Io sono Anarca non perché disprezzi l'autorità ma perché ne ho bisogno. Così, non sono nemmeno un miscredente, bensì uno che esige cose degne di fede".

 

Ernst Jünger

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il tsukaito non và toccato, il nottolino di legno (mekugi) si sfila spingendolo fuori dalla sua sede facendo attenzione proprio a non rovinare il tsukaito.

Impostando le parole chave nello spazio cerca, il alto a destra vicino all'intestazione del forum e troverai articoli che spiegano come si fa.

 

Grazie mille per l'indicazione Mauri! Mi cimenterò e ti farò sapere i risultati!


saya no uchi de katsu - 鞘の内で勝つ

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, Registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.


Chi è I.N.T.K.

La I.N.T.K. – Itaria Nihon Tōken Kyōkai (Associazione italiana per la Spada Giapponese) è stata fondata a Bologna nel 1990 con lo scopo di diffondere lo studio della Tōken e salvaguardarne il millenario patrimonio artistico-culturale, collaborando con i maggiori Musei d’Arte Orientale ed il collezionismo privato. La I.N.T.K. è accreditata presso l’Ambasciata Giapponese di Roma, il Consolato Generale del Giappone di Milano, la Japan Foundation in Roma, la N.B.T.H.K. di Tōkyō. Seminari, conferenze, visite guidate a musei e mostre, viaggi di studio in Europa e Giappone, consulenze, pubblicazioni, il bollettino trimestrale inviato gratuitamente ai Soci, sono le principali attività della I.N.T.K., apolitica e senza scopo di lucro.

Come associarsi ad I.N.T.K.:

Potete trovare QUI tutte le informazioni per associarsi ad I.N.T.K..
Associandovi ad I.N.T.K. accettate in maniera esplicita il Codice Etico e lo statuto dell'associazione ed avrete accesso ad una serie di benefici:
- Accesso alle aree riservate ai soci del sito e del forum;
- Possibilità di partecipare agli eventi patrocinati dall'associazione (ritrovi, viaggi, kansho, ecc...);
- Riceverete il bollettino trimestrale dell'Associazione.

"Una singola freccia si rompe facilmente, ma non dieci frecce tenute assieme."

(proverbio popolare giapponese)

×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante