Vai al contenuto
Simone Di Franco

Inaugurazione della mostra "Samurai - tra passato e presente"

Messaggi consigliati

SAMURAI - tra passato e presente

Mostra.jpg

Sabato 5 Maggio, nell'Arengo del Broletto di Novara, è stata inaugurata la mostra "Samurai, tra presente e futuro" proposta con il patrocinio del Comune di Novara e organizzata dall' INTK, l' Associazione Italiana per la Spada Giapponese.

Nella bellissima location, antica sede del consiglio comunale di Novara, è stata proposta una mostra di spade e armature giapponesi, che vogliono essere testimoni della antica tradizione guerriera dei samurai, che rivivrà, proprio a Novara, in occasione dei campionati mondiali di Kendo che si terranno dal 26 al 28 Maggio nel palazzetto dello sport della città.

P1020512.JPG

 

Visitando la mostra si comprende subito che il termine giapponese " Token Bijutsu" (spada d'arte) è quanto mai adatto. Ammirare la bellezza di queste armi, fatta di forme mutuate dalla natura, colme di riferimenti alla fine estetica e filosofia artistica giapponese, fa subito capire che ci si trova di fronte a oggetti unici, molto di più di meri attrezzi da battaglia.

P1020511.JPG

 

Da alcuni video e dai pannelli esposti è poi possibile comprendere i segreti teconologici che stanno dietro alla katana, a partire dal famosissimo acciaio giapponese, visibile in esposizione, fino alle migliaia di strati prodotti durante la lavorazione, l'anima interna indistruttibile e il filo duro come il diamante.

P1020507.JPG

 

 

Occasione unica inoltre, sarà offerta i giorni 19, 20 e 21 Maggio quando il maestro forgiatore Yoshindo Yoshihara, tesoro vivente della Prefettura di Tokyo, mostrerà nel cortile del Broletto la maggior parte della lavorazione, dando forma a una katana con il suo martello e arrivando fino alla tempra finale, culmine dell'abilità dello spadaio, un momento ricco di fascino e tradizione antica.

 

Nella mostra sono state esposte in maniera esemplare , con luci apposite e in ordine cronologico, ben 40 lame antiche, dai primi del 1300 fino alla fine del 1800, inoltre sono visibili 4 lame realizzate nei nostri giorni dal maestro Yoshihara,

P1020519.JPG

 

Non mancano ovviamente tutte le finiture della spade, anche loro frutto del lavoro di grandi artigiani, orafi, laccatori, ebanisti

P1020515.JPG

 

e poi 4 armature complete, 4 elmi e numerosi altri oggetti di valore, che permetteranno ai visitatori di scoprire un mondo segreto, fatto di acciaio....e fiori di ciliegio.



Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Dalle immagini che hai postato deve essere veramente una bella mostra (il posto è fantastico) grazie a tutti voi che vi siete spremuti per questa manifestazione.


"accorciati la firma". Ernst Jünger

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Si possono fare foto?


M.V.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Stupendo!!!!

Non vedo davvero l'ora che arrivi il 19 per venire a vederla! Siete grandi! ^_^

 

Con tutta questa gente avete fatto bene a mettere le lame sotto vetro in effetti.


"Hana wa sakuragi, hito wa bushi" (花は桜木人は武士) - "tra i fiori il ciliegio, tra gli uomini il guerriero"

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

cosa darei per poter venire!!!


E' difficile scegliere tra una grande lama e una gran donna. entrambe sanno dare soddisfazione, sono attraenti e sono indeciso su quale delle due sappia ferire più a fondo.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ricky ma se sei a Milano, prendi un giorno qualsiasi e fatti un giro!

Anche se non riesci a vedere il maestro, una visita alla mostra vale la pena.

Questo fine settimana ci trovi anche un paio di noi.



Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

La mostra è veramente notevole, sia per i pezzi esposti che per organizzazione e "lochescion". Andate se potete nei weekend e che per chi se la sente tra i soci, preparatevi a fornire spiegazioni tipo guida turistica ai visitatori che a me sembravano veramente interessati

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

Chi è I.N.T.K.

La I.N.T.K. – Itaria Nihon Tōken Kyōkai (Associazione italiana per la Spada Giapponese) è stata fondata a Bologna nel 1990 con lo scopo di diffondere lo studio della Tōken e salvaguardarne il millenario patrimonio artistico-culturale, collaborando con i maggiori Musei d’Arte Orientale ed il collezionismo privato. La I.N.T.K. è accreditata presso l’Ambasciata Giapponese di Roma, il Consolato Generale del Giappone di Milano, la Japan Foundation in Roma, la N.B.T.H.K. di Tōkyō. Seminari, conferenze, visite guidate a musei e mostre, viaggi di studio in Europa e Giappone, consulenze, pubblicazioni, il bollettino trimestrale inviato gratuitamente ai Soci, sono le principali attività della I.N.T.K., apolitica e senza scopo di lucro.

Come associarsi ad I.N.T.K.:

Potete trovare QUI tutte le informazioni per associarsi ad I.N.T.K..
Associandovi ad I.N.T.K. accettate in maniera esplicita il Codice Etico e lo statuto dell'associazione ed avrete accesso ad una serie di benefici:
- Accesso alle aree riservate ai soci del sito e del forum;
- Possibilità di partecipare agli eventi patrocinati dall'associazione (ritrovi, viaggi, kansho, ecc...);
- Riceverete il bollettino trimestrale dell'Associazione.

"Una singola freccia si rompe facilmente, ma non dieci frecce tenute assieme."

(proverbio popolare giapponese)

×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante