Jump to content
Simone Di Franco

Visita guidata alla mostra "Samurai tra passato e presente"

Recommended Posts

Se non siete riusciti a visitare la mostra che abbiamo organizzato a Novara, eccovi un video realizzato a livello amatoriale ma che spero sia venuto abbastanza bene, essendo completamente "first shot" .

Tra le vetrine e i cartelloni, spiego gli aspetti principali della spada giapponese e svelo qualche piccola chicca sui pezzi esposti.

 

 

 

Commentate pure qui!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie! :arigatou: Bellissimo video,un vero pecccato che non abbia potuto vederla dal vivo..lo guarderò molto attentamente! :numerouno:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie dei complimenti ragazzi, in realtà, riguardandomelo un pò, si poteva fare qualcosina meglio, specialmente sulle inquadrature (mio padre è un maniaco della zoomata) e forse anche guardare meglio e un pò più a lungo le lame ...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bravo Simone, una guida di qualità. Sei riuscito ad illustrare la mostra in maniera sintetica ed efficace.

P.S

Io penso che Novara è l'unica città dove le campane suonano per 15 minuti ininterrotti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

A dire il vero anche qui a Vigevano c'è una certa parrocchia, con un certo prete che potrebbe essere accusato di accanimento campanario!

Comunque ottimo lavoro, una mezz'oretta che vola via molto piacevolmente.

Share this post


Link to post
Share on other sites

ciao Simone, complimenti per la mostra...purtroppo non me la sono potuta gustare dal vivo....

c'è la possibilità chetu la riproponga???

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Simone,

Ti ringrazio anch'io per avermi fatto rivere l'emozione della mostra,

e dunque poter riaprezzare i capolavori li esposti che ho avuto la

fortuna di ammirare dal vivo, e con l'occasione ringrazio nuovamente

tutti voi per l'ottima accoglienza e l'impegno nel organizzare un così

bel e riuscito evento. :arigatou:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie dei complimenti, in realtà con questa mostra ci siamo resi conto in prima persona delle difficoltà che stanno dietro a queste manifestazioni, delle imprecisioni e imprevisti sempre in agguato.

Organizzare un evento è facile, farlo discretamente è già molto difficile, farlo perfettamente è quasi impossibile, senza esperienza da parte di nessuno poi ....

 

Ora ci siamo resi conto di alcune cosette e ci sono prospettive future per organizzare nuovi eventi sempre migliori.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie per aver condiviso con chi, come me, non ha avuto la possibilità di venire di persona, questa magnifica esperienza.

Share this post


Link to post
Share on other sites

buonasera simone.

molto,molto bello e,interessante,però se posso, una domanda.

l'acciaio più tenero che viene inserito nell'elemeto principale più duro, è ricavato sempre dal tamahagane dandogli un diverso trattamento termico per

renderlo più elastico?

ho letto,e non so se è vero che okazaki masamune utilizzava addirittura sette tipi di acciaio per la crazione delle sue lame.

spero vivamente che sia possibile organizzare un'altra esposizione ,perchè non ho mai visto queste bellissime lame dal vero.

un saluto.

huracan.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...