Vai al contenuto
Massimo Rossi

un'altra tsuba e un pò di più

Messaggi consigliati

Davvero dei bellissimi kodogu Massimo!

Soprattutto la Tsuba in basso a sinistra (anche se "forse" la meno lavorata) la trovo appagante e "irresistibile" :sbav:

Montata deve essere eccezzionale secondo me!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Se ben ricordo due di queste le ho viste al kantei di novembre...... :thumbsup:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Tratto da Bonhams: http://m.bonhams.com...18307/lot/6093/

 

A Nagatsune tsuba

By Minamoto Nagatsune, Edo period, 19th century

Rounded-rectangular iron plate dished to the edge and hammered on the surface to a tsuchime finish and decorated with a demon kneeling and praying before an immortal in a circular reserve in copper and gold takazogan, the surface hot-stamped with the characters teifu, signed Minamoto Nagatsune horu and with gold seal Setsuzan

3in (7.6cm) long

Nagatsune Minamoto.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Davvero dei bellissimi kodogu Massimo!

Soprattutto la Tsuba in basso a sinistra (anche se "forse" la meno lavorata) la trovo appagante e "irresistibile" :sbav:

Montata deve essere eccezzionale secondo me!

Quella viene da Kumamoto, scuola Higo in shakudo, da un bellissimo negozio di lame e kodogu.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ottimo lavoro di Nagatsune Minamoto

Questa mi fù regalata dal M. Hosokawa, ne ha fatte varie copie ne ho viste fino ad oggi 4 con quella che ha postato Ivan.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Spero non sia una richiesta inopportuna ma....sarebbe interessante una scheda dettagliata del kogatana di sinistra :fiori:

(ingrandendo la foto e leggendo il cartiglio che c'è attaccato si può comprendere il perchè !) :arigatou:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Si, c'e un bello hamon, il M. hosokawa quando lo vide nel lontano 1996, mi tradusse la mei, facendomi capire l'importanza di questo kogatana.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Si, c'e un bello hamon, il M. hosokawa quando lo vide nel lontano 1996, mi tradusse la mei, facendomi capire l'importanza di questo kogatana.

 

Adesso non resta che trovare una bella lama dello stesso autore ed un koshirae fantastico per completare l'opera !

Anzi, la lama l'avrei forse già individuata ma mi manca di trovare la banca che mi offra un prestito a fondo perduto......

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

Chi è I.N.T.K.

La I.N.T.K. – Itaria Nihon Tōken Kyōkai (Associazione italiana per la Spada Giapponese) è stata fondata a Bologna nel 1990 con lo scopo di diffondere lo studio della Tōken e salvaguardarne il millenario patrimonio artistico-culturale, collaborando con i maggiori Musei d’Arte Orientale ed il collezionismo privato. La I.N.T.K. è accreditata presso l’Ambasciata Giapponese di Roma, il Consolato Generale del Giappone di Milano, la Japan Foundation in Roma, la N.B.T.H.K. di Tōkyō. Seminari, conferenze, visite guidate a musei e mostre, viaggi di studio in Europa e Giappone, consulenze, pubblicazioni, il bollettino trimestrale inviato gratuitamente ai Soci, sono le principali attività della I.N.T.K., apolitica e senza scopo di lucro.

Come associarsi ad I.N.T.K.:

Potete trovare QUI tutte le informazioni per associarsi ad I.N.T.K..
Associandovi ad I.N.T.K. accettate in maniera esplicita il Codice Etico e lo statuto dell'associazione ed avrete accesso ad una serie di benefici:
- Accesso alle aree riservate ai soci del sito e del forum;
- Possibilità di partecipare agli eventi patrocinati dall'associazione (ritrovi, viaggi, kansho, ecc...);
- Riceverete il bollettino trimestrale dell'Associazione.

"Una singola freccia si rompe facilmente, ma non dieci frecce tenute assieme."

(proverbio popolare giapponese)

×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante