Vai al contenuto
Kazuko90

Katana (forse originale?) da sistemare

Messaggi consigliati

Salve vorrei presentarvi questa spada che ho trovato su un annuncio online, ho contattato il venditore per curiosità e gentilmente mi ha risposto, secondo quanto statogli riferito da esperti del settore dice che la presente katana è stata riconosciuta come «Koto periodo Muromachi, in buone condizioni salvo il rivestimento dell'impugnatura». Ha parlato anche un po' della sua storia dicendo che anticamente la spada era entrata a far parte della sua famiglia negli anni '20, suo padre falegname la ottenne come ricompensa per i servigi svolti presso il Conte Giovanni "Giannino" Ancillotto, famoso asso dell' aviazione italiana durante la prima guerra mondiale, di San Donà di Piave (VE). Dice che il suddetto conte aveva frequenti scambi con il Giappone Imperiale e che la spada è rimasta per più di 40 anni nel suo garage (venditore). Le motivazioni della vendita sono quelle di "batter cassa", non ha intenzione di risistemarla.Secondo l'esperto ( non si sa chi) il Saya non appartiene a quella spada, dovrebbe avere circa 400 anni se originale e lascio giudicare a voi dal momento che non me ne intendo, il codolo soprattutto si presenta molto ossidato con definite incrostazioni di ruggine. Ammesso che sia originale quanto potrebbe costare una politura completa?

 

Grazie. :thumbsup:

IMG_1853.jpg

katana2.jpg

katana3.jpg

katana6.jpg

IMG_0890.jpg

IMG_0892.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

La lama sembra originale anche se sembra essere stata polita più e più volte con conseguente assottigliamento dello spessore originale della lama stessa..

Senza una osservazione diretta è molto difficile stabilirne l'epoca; potrebbe anche essere della fine del 1500.

Le ossidazioni nel codolo (Nakago) non sono un problema e non vanno comunque trattate se non da persona esperta.

La montatura (Tsuba e Seppa compresi) è graziosa e potrebbe essere tranquillamente "ripulita" - sempre da un esperto; naturalmente è poi da rifare completamente il rivestimento (Ito più Same più Kashira ? ) della Tsuka. (elemento che riveste il codolo)

La politura di una lama (non considerare la lunghezza del codolo) costa circa 20 euro a cm; quindi lama di 50 cm (al netto del codolo), circa 1000 €.

La pulitura della montatura ed il rifacimento della Tsuka potrebbero costarti altri 300 - 400 € circa

 

 

 

P.S.

 

Ogni lama (nuova o vecchia che sia) merita rispetto.

Non la appoggiare quindi mai sulla nuda pietra ma sempre su di un panno.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Come dice Paolo, la lama sembra buona anche se piuttosto "tiratella". Dal sugata potrebbe essere un tardo Muromachi. La montatura è carina, con i mon "Maruni Chigai Takanoha" della famiglia Asano. Visto che sei di Firenze, potresti far vedere la lama a Massimo per veder se vale la pena di una politura.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Vi ringrazio per i vostri preziosi consigli! Purtroppo mi è impossibile prendere visione della lama perché non mi appartiene, considerando le condizioni non proprio "fresche" e il prezzo richiesto (2500-3000€) credo di dover fare un passo indietro, non sono sicuro che valga la pena. Come avete già fatto notare la lama sembra essere molto in là con gli anni, ho già contattato Massimo e mi ha invitato a rifletterci bene, detto questo vi ringrazio ancora per l'interessamento.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, Registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

Caricamento

Chi è I.N.T.K.

La I.N.T.K. – Itaria Nihon Tōken Kyōkai (Associazione italiana per la Spada Giapponese) è stata fondata a Bologna nel 1990 con lo scopo di diffondere lo studio della Tōken e salvaguardarne il millenario patrimonio artistico-culturale, collaborando con i maggiori Musei d’Arte Orientale ed il collezionismo privato. La I.N.T.K. è accreditata presso l’Ambasciata Giapponese di Roma, il Consolato Generale del Giappone di Milano, la Japan Foundation in Roma, la N.B.T.H.K. di Tōkyō. Seminari, conferenze, visite guidate a musei e mostre, viaggi di studio in Europa e Giappone, consulenze, pubblicazioni, il bollettino trimestrale inviato gratuitamente ai Soci, sono le principali attività della I.N.T.K., apolitica e senza scopo di lucro.

Come associarsi ad I.N.T.K.:

Potete trovare QUI tutte le informazioni per associarsi ad I.N.T.K..
Associandovi ad I.N.T.K. accettate in maniera esplicita il Codice Etico e lo statuto dell'associazione ed avrete accesso ad una serie di benefici:
- Accesso alle aree riservate ai soci del sito e del forum;
- Possibilità di partecipare agli eventi patrocinati dall'associazione (ritrovi, viaggi, kansho, ecc...);
- Riceverete il bollettino trimestrale dell'Associazione.

"Una singola freccia si rompe facilmente, ma non dieci frecce tenute assieme."

(proverbio popolare giapponese)

×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante