Vai al contenuto
Simone Di Franco

Ecco perchè non si deve scherzare con le spade.

Messaggi consigliati

Questi tre ragazzi ci fanno vedere quanto sono bravi nel kung fu, ma forse dovrebbero rendersi conto che quello che hanno in mano non è solo un pezzo di ferro.

 



Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Accidenti ! Ma sarà vero ?

 

Comunque, magari adesso è anche più contento perché può allenarsi come in "Cinque dita di violenza" ...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

non sapremo mai se è vero... potrebbe anche .

Resta il fatto che una spada affilata può fare veramente una cosa del genere.



Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ho controllato portando il video su PC e con un programma di montaggio sono andato avanti passo passo.

Il video è realizzato bene, ma c'è un punto subito dopo il "distacco" del braccio in cui la vittima è in caduta e rimane in quella posizione per 2 fotogrammi mentre il moncone si muove nell'aria.

Quando il moncone vola sopra la testa della vittima ad un certi punto l'ombra è troppo distante (si è spostata verso il colpitore).

Altra cosa: prima che la telecamera punti in basso il moncone sembra svanire sfuocandosi, ma non così l'ombra che poi per un paio di fotogrammi riappare nitida.

 

Se non è un foto montaggio ci sono diverse cose strane compreso il modo di colpire dell'altro. Carica molto e fa salire la spalla, cosa che non faceva nei movimenti precedenti.

 

Shirojiro :arigatou:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Spero per il ragazzo che sia un fotomontaggio, comunque sia appoggio Simone sul fatto che una spada può recare quei danni e peggio.

Non bisogna utilizzarne una affilata per fare quelle scenate, gia può rischiare una persona con una certa esperienza, figurati 3 ragazzi per quanto atletici siano che si divertono a fare i Ninja.


HAqDe6c.png

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

Chi è I.N.T.K.

La I.N.T.K. – Itaria Nihon Tōken Kyōkai (Associazione italiana per la Spada Giapponese) è stata fondata a Bologna nel 1990 con lo scopo di diffondere lo studio della Tōken e salvaguardarne il millenario patrimonio artistico-culturale, collaborando con i maggiori Musei d’Arte Orientale ed il collezionismo privato. La I.N.T.K. è accreditata presso l’Ambasciata Giapponese di Roma, il Consolato Generale del Giappone di Milano, la Japan Foundation in Roma, la N.B.T.H.K. di Tōkyō. Seminari, conferenze, visite guidate a musei e mostre, viaggi di studio in Europa e Giappone, consulenze, pubblicazioni, il bollettino trimestrale inviato gratuitamente ai Soci, sono le principali attività della I.N.T.K., apolitica e senza scopo di lucro.

Come associarsi ad I.N.T.K.:

Potete trovare QUI tutte le informazioni per associarsi ad I.N.T.K..
Associandovi ad I.N.T.K. accettate in maniera esplicita il Codice Etico e lo statuto dell'associazione ed avrete accesso ad una serie di benefici:
- Accesso alle aree riservate ai soci del sito e del forum;
- Possibilità di partecipare agli eventi patrocinati dall'associazione (ritrovi, viaggi, kansho, ecc...);
- Riceverete il bollettino trimestrale dell'Associazione.

"Una singola freccia si rompe facilmente, ma non dieci frecce tenute assieme."

(proverbio popolare giapponese)

×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante