Vai al contenuto
Stefano.TV

due tsuba: che ne pensate?

Messaggi consigliati

Ciao a tutti, ho recentemente trovato due tsuba in un mercatino (dove venivano vendute per ferramenta per mobili vecchi, bel colpo di fortuna lo so!!) ma non sono certo della loro identificazione:

Una è quasi circolare (64 mm x 66,5 mm), pesa 67 grammi e ho identificato come tsuba per wazikashi della scuola owari (ho detto bene?)

L'altra da l'idea di essere più ovale (52 mm x 54 mm), pesa 33 grammi e credo sia una tsuba da tanto considerando le dimensioni. Però questa forma a sei lobi proprio mi giunge nuova.

 

Che ne pensate? Sono originali o riproduzioni?

 

Grazie mille!

IMG_20140324_101057.jpg

IMG_20140324_101215.jpg

IMG_20140324_101223.jpg

IMG_20140324_101232.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Che c...fortuna!

 

Spesso le tsuba vengono scambiate per toppe di porte o ante da armadio e vengono vendute per questo motivo a poco...

La forma del nakago ana (il foro centrale dove passa il codolo della lama) è ovviamente simile, certo che scambiarle per toppe da serratura :polliceverso:

 

Quando posti delle immagini di tsuba cerca di rispettare il senso, il loro aspetto naturale, la loro faccia principale ( omote ) è quella che si vede nella posizione in cui la spada su cui è montata viene portata al fianco e in quelle decorate è più ricca di dettagli e decorazioni. Nel tuo caso si può distinguere dai tagane (i segni tipo sbeccatura attorno all'ana).

Inoltre la lama viene portata con il filo verso l'alto... quindi tu le hai messe a testa in giù :pinch:



Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Hai decisamente ragione, le ho fotografate capovolte! Le prossime volte (sperando che questi ritrovamenti si ripetano) postero le foto in modo corretto. Secondo voi quanto ho scritto è corretto?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Stefano,

sembrano tsuba interessanti ed autentiche. Mi sono permesso di editare le tue fotografie nel giusto orientamento e relative dimensioni:

TsubaStefano.jpg

La no. 1 la definirei 時計透 - tokei sukashi tsuba (cioè traforo a forma di orologio). Si tratterebbe di un soggetto di ispirazione occidentale, forse ispirato all'emblema dei Gesuiti piuttosto che agli ingranaggi di orologio. Vedi il post su NMB http://www.nihontomessageboard.com/nmb/viewtopic.php?f=9&t=17744&st=0&sk=t&sd=a&sid=a10394ca0e9f6917eba54b5d11533bc6. La daterei al primo-medio Edo, di scuola Kanayama od Owari (che è quasi la stessa cosa). Purtroppo non proprio ben conservata.

La no. 2 la descriverei 六つ木瓜形 - muttsu mokkō-gata sukashi tsuba (cioè tsuba traforata a sei lobi). Direi tardo Edo, ma non saprei suggerire un'attribuzione di scuola.

Saluti, Mauro


Mauro Piantanida
武士に二言無し
Έτσι, δεν γνωρίζω

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Grazie mille (anche per la foto finalmente dritta 😀)! La prima l'avevo identificata in modo abbastanza corretto allora, son contento! Continuerò a documentarmi sperando di capire qualcosa in più circa la seconda allora!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

Chi è I.N.T.K.

La I.N.T.K. – Itaria Nihon Tōken Kyōkai (Associazione italiana per la Spada Giapponese) è stata fondata a Bologna nel 1990 con lo scopo di diffondere lo studio della Tōken e salvaguardarne il millenario patrimonio artistico-culturale, collaborando con i maggiori Musei d’Arte Orientale ed il collezionismo privato. La I.N.T.K. è accreditata presso l’Ambasciata Giapponese di Roma, il Consolato Generale del Giappone di Milano, la Japan Foundation in Roma, la N.B.T.H.K. di Tōkyō. Seminari, conferenze, visite guidate a musei e mostre, viaggi di studio in Europa e Giappone, consulenze, pubblicazioni, il bollettino trimestrale inviato gratuitamente ai Soci, sono le principali attività della I.N.T.K., apolitica e senza scopo di lucro.

Come associarsi ad I.N.T.K.:

Potete trovare QUI tutte le informazioni per associarsi ad I.N.T.K..
Associandovi ad I.N.T.K. accettate in maniera esplicita il Codice Etico e lo statuto dell'associazione ed avrete accesso ad una serie di benefici:
- Accesso alle aree riservate ai soci del sito e del forum;
- Possibilità di partecipare agli eventi patrocinati dall'associazione (ritrovi, viaggi, kansho, ecc...);
- Riceverete il bollettino trimestrale dell'Associazione.

"Una singola freccia si rompe facilmente, ma non dieci frecce tenute assieme."

(proverbio popolare giapponese)

×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante