Vai al contenuto

Iscrizione/rinnovo NBTHK Italian Branch

comunicazione di servizio

Accedi per seguirlo  
Francesco Marinelli

Il Discorso del Demone sulle Arti Marziali e Altri Racconti

Messaggi consigliati

Appena trovato ed attratto dal titolo, vi segnalo questo libro:

 

$_1.jpg

 

Dalla 'recensione' http://www.ilgiardinodeilibri.it/libri/__il-discorso-del-demone-sulle-arti-marziali-e-altri-racconti.php:

 

Nel Discorso del Demone sulle Arti Marziali, tradotto da Issai Chozanshi da un classico del XVIII secolo destinato ai samurai, un anonimo guerriero si reca sul monte Kurama, il regno tradizionale dei Tengu, demoni con lunghi nasi, metà uomini e metà uccelli. Lì incontra una legione di tali demoni e, attraverso una serie di colloqui e discorsi spesso giocosi, essi gli rivelano i principi più profondi delle arti marziali e gli mostrano come i segreti dell’arte della spada impregnino di sé le verità della vita stessa.

Il libro inizia con i Discorsi, una raccolta di storie fantastiche sul tema della trasformazione, che per Chozanshi rappresenta un fenomeno centrale della pratica delle arti marziali.

Nella parte principale dell’opera, Il Discorso, Chozanshi dimostra come la trasformazione sia favorita e alimentata dal ch’i, la vitale e fondamentale energia che fluisce in tutte le cose. A tal fine, l’autore usa la voce dei Tengu, mentre il lettore è esortato ad ascoltare insieme al samurai le rivelazioni da parte del demone delle profonde verità concernenti il ch’i, i principi di yin e yang, per conoscere il modo in cui tali forze modellano la nostra esistenza.

Nel Messaggio, La misteriosa tecnica del gatto, i temi raggiungono un’elegante conclusione utilizzando la parabola di un vecchio gatto sdentato che, come il demone, ha appreso alla perfezione l’arte di agire senza fare affidamento su nulla, e nel far ciò è in grado, nonostante l’età avanzata, di afferrare perfino il più astuto e terribile dei topi.

 

AUTORE Issai Chozanshi è lo pseudonimo di Niwa Jurozaemon Tadaaki, un samurai del feudo di Sekiyado di cui sappiamo poco ma è ovvio che egli conosceva bene la spada, la filosofia e l’arte, e aveva studiato in maniera approfondita il Buddhismo, il Confucianesimo, il Taoismo e lo Shintoismo; inoltre, sembra che avesse familiarità con le opere di Musashi e del monaco Takuan. I suoi scritti rappresentano una magistrale sintesi di queste filosofie e religioni, e Chozanshi chiarisce il significato centrale di ciascuna di esse per mezzo di istruzioni dirette sulle arti marziali o di divertenti e fantasiose storie che insegnano in modo più indiretto.

 

 

Buona lettura :arigatou:


Prossimamente al cinema... "Indiana Jones e la lama perduta"

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ho alcuni libri di quella casa editrice, tra cui Il Samurai Solitario, ovvero la storia di Miyamoto Musashi.

 

o8Mixj9.jpg

 

Oppure L'Anima del Samurai.

 

uPWaSft.jpg

 

Devo dire che questa collana di libri non è male.

 


HAqDe6c.png

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Grazie Shinkokyu per la segnalazione :arigatou:

 

Edizioni Mediterranee è famosa per le molte collane dedicate alle arti marziali che ha pubblicato negli anni :wink:


Prossimamente al cinema... "Indiana Jones e la lama perduta"

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

qumolto interessante grazie

Modificato: da Matteo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora
Accedi per seguirlo  

Chi è I.N.T.K.

La I.N.T.K. – Itaria Nihon Tōken Kyōkai (Associazione italiana per la Spada Giapponese) è stata fondata a Bologna nel 1990 con lo scopo di diffondere lo studio della Tōken e salvaguardarne il millenario patrimonio artistico-culturale, collaborando con i maggiori Musei d’Arte Orientale ed il collezionismo privato. La I.N.T.K. è accreditata presso l’Ambasciata Giapponese di Roma, il Consolato Generale del Giappone di Milano, la Japan Foundation in Roma, la N.B.T.H.K. di Tōkyō. Seminari, conferenze, visite guidate a musei e mostre, viaggi di studio in Europa e Giappone, consulenze, pubblicazioni, il bollettino trimestrale inviato gratuitamente ai Soci, sono le principali attività della I.N.T.K., apolitica e senza scopo di lucro.

Come associarsi ad I.N.T.K.:

Potete trovare QUI tutte le informazioni per associarsi ad I.N.T.K..
Associandovi ad I.N.T.K. accettate in maniera esplicita il Codice Etico e lo statuto dell'associazione ed avrete accesso ad una serie di benefici:
- Accesso alle aree riservate ai soci del sito e del forum;
- Possibilità di partecipare agli eventi patrocinati dall'associazione (ritrovi, viaggi, kansho, ecc...);
- Riceverete il bollettino trimestrale dell'Associazione.

"Una singola freccia si rompe facilmente, ma non dieci frecce tenute assieme."

(proverbio popolare giapponese)

×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante