Vai al contenuto

Ricordiamo a tutti i soci che a fine mese verranno resettati gli status utente e seguiremo le nuove iscrizioni 2023.
Prego vedere QUI come rinnovare, grazie! Se doveste avere già rinnovato e il vostro status sul forum non dovesse essere ancora sistemato, avvisate l'admin Enrico Ferrarese.

daikijin

Menuki - scuola Ko-Goto

Messaggi consigliati

Salve a tutti .

Qualcuno mi puo' aiutare con date precise della scuola Ko-Goto e anche dove opero' .

Grazie mille

 

 

doumo arigatou gozaimashita .

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Scusa per la risposta tardiva.

Ti allego uno schema con tutta la linea della scuola Goto più alcune note di riepilogo.

La scuola fu stabilita verso la fine del 1400 a Kyoto e fin da subito lavorò per gli Shogun, muovendosi poi ad Edo con la famiglia Tokugawa. L'ufficialità dei kodogu Goto è sancita dal fatto che questi erano quelli normalmente previsti nelle koshirae "d'ordinanza" tipo divisa kamishimo.

Sulla defiizione della scuola Ko-Goto non ho trovato molto: sicuramente rientrano i primi 4 maestri, che non produssero tsuba; probabilmente la datazione segue quella delle spade, con il cambio tra koto e shinto tra Momoyama ed Edo. Il quinto maestro, il primo a produrre tsuba, lavorò a cavallo di quel periodo. Credo di poter trovare altro materiale sui periodi successivi.

GOTO.pdf

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Scusa per la risposta tardiva.

Ti allego uno schema con tutta la linea della scuola Goto più alcune note di riepilogo.

La scuola fu stabilita verso la fine del 1400 a Kyoto e fin da subito lavorò per gli Shogun, muovendosi poi ad Edo con la famiglia Tokugawa. L'ufficialità dei kodogu Goto è sancita dal fatto che questi erano quelli normalmente previsti nelle koshirae "d'ordinanza" tipo divisa kamishimo.

Sulla defiizione della scuola Ko-Goto non ho trovato molto: sicuramente rientrano i primi 4 maestri, che non produssero tsuba; probabilmente la datazione segue quella delle spade, con il cambio tra koto e shinto tra Momoyama ed Edo. Il quinto maestro, il primo a produrre tsuba, lavorò a cavallo di quel periodo. Credo di poter trovare altro materiale sui periodi successivi.

attachicon.gifGOTO.pdf

grazie mille renato sei stato gentilissimo! e sei riuscito a risolvere il mio problema!! doumo arigatou gozaimashita!! ciaooo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

Chi è I.N.T.K.

La I.N.T.K. – Itaria Nihon Tōken Kyōkai (Associazione italiana per la Spada Giapponese) è stata fondata a Bologna nel 1990 con lo scopo di diffondere lo studio della Tōken e salvaguardarne il millenario patrimonio artistico-culturale, collaborando con i maggiori Musei d’Arte Orientale ed il collezionismo privato. La I.N.T.K. è accreditata presso l’Ambasciata Giapponese di Roma, il Consolato Generale del Giappone di Milano, la Japan Foundation in Roma, la N.B.T.H.K. di Tōkyō. Seminari, conferenze, visite guidate a musei e mostre, viaggi di studio in Europa e Giappone, consulenze, pubblicazioni, il bollettino trimestrale inviato gratuitamente ai Soci, sono le principali attività della I.N.T.K., apolitica e senza scopo di lucro.

Come associarsi ad I.N.T.K.:

Potete trovare QUI tutte le informazioni per associarsi ad I.N.T.K..
Associandovi ad I.N.T.K. accettate in maniera esplicita il Codice Etico e lo statuto dell'associazione ed avrete accesso ad una serie di benefici:
- Accesso alle aree riservate ai soci del sito e del forum;
- Possibilità di partecipare agli eventi patrocinati dall'associazione (ritrovi, viaggi, kansho, ecc...);
- Riceverete il bollettino trimestrale dell'Associazione.

"Una singola freccia si rompe facilmente, ma non dieci frecce tenute assieme."

(proverbio popolare giapponese)

×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante