Vai al contenuto
idk

Pulitura dello Iaito

Messaggi consigliati

Ho dei dubbi sulla pulitura di uno Iaito. Si sente l'odore di inesperienza fin da voi che leggete, vero?

 

Ho preso da pochissimo il mio primo Iaito per praticare Iaido, ma mi é stato detto in negozio che per l'olio devo aspettare almeno un anno e che era troppo presto per usarlo.

A me sembra strano, visto che quando in Dojo usavo lo Iaito prestato, me lo hanno sempre fatto diligentemente pulire con l'olio e quella specie di polvere bianca (e poi non dite che non vi avevo avvertiti... Pratico da meno di un anno, abbiate pazienza! Non si come si chiamino tutte le cose... Scusatemi... ) .

Quando solo in Dojo l'olio mi viene prestato, ma a casa posso pulirlo anche solo con la carta? Si rovina la lama?

 

Ah, e poi un'altra cosa... É normale che in controluce di vedano delle linee?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao!

 

Comincio con l'avvisarti che qui sul forum si parla solo di nihonto, che hanno caratteristiche completamente differenti dalle lame che si usano per la pratica!

 

Per quanto riguarda il tuo problema, sinceramente non capisco perchè ti abbiano detto che per usare l'olio è troppo presto. Usando la spada è inevitabile sporcarla per un motivo o per l'altro, ed è raccomandabile pulirla ogni volta dopo aver finito di usarla! Io pratico Katori Shinto Ryu, e ogni volta che uso la Katana, quando arrivo a casa, la pulisco con cura, e per me è un piacere farlo!

Quella polverina bianca che dici tu, si chiama uchiko e serve a togliere eventuali residui di olio vecchio o sporcizia varia e si applica prima di stendere il nuovo strato di olio protettivo, naturalmente dopo aver finito di usare la lama.

Per pulire la lama comunque puoi usare tranquillamente dei fazzoletti, io uso i Tempo che sono belli morbidi e non ti lasciano quelle righe di cui parli!

Spero di esserti stato d'aiuto!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao idk.

 

Il consiglio di Shoto è corretto, poi dipende, certi per pigrizia o altro non la puliscono subito dopo l'utilizzo.

 

Pratico anch'io Katori Shinto Ryu, quindi esercitandomi nello Iaido di conseguenza la lama si sporca, uso pure io i fazzoletti Tempo per la pulizia dello Iaito, e devo dire che non mi danno problemi di aloni o altro.


HAqDe6c.png

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ho spostato questa discussione qui, come già detto da Shoto il forum non tratta lame da pratica, puoi comunque pulirla come una nhionto, certamente non si rovina.


"accorciati la firma". Ernst Jünger

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao !

Una domanda: il tuo iaito è in lega d'allumino (come dovrebbe) ?

Se così fosse oltre alla pulizia della lama (che comunque non è soggetta a ruggine, se d'allumino) ti consiglierei di controllare periodicamente la parte di lama sotto la montatura, previo smontaggio. Il sudore può infatti creare un residuo salino in quella zona e l'alluminio reagisce al contatto con altri metalli come ottone o rame (materiali di cui

sono fatti l'habaki e la tsuba) ossidandosi molto velocemente e polverizzandosi. In uno iaito in alluminio è quella la zona più "critica".

Per lo smontaggio la procedura è identica a quella per una nihonto e potrai trovare i tutorial qui sul forum .

Buona pratica !

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

In merito a questa discussione può essere interessante questo manuale:

ManSicurIaido.pdf


"accorciati la firma". Ernst Jünger

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

G. Luca Venier, non so con certezza di che materiale sia... penso sia chiaro a tutti che io mi intendo pochissimo di queste cose perché ho appena iniziato. Se può essere d'aiuto, però, so che di marca fa JIDAI. Oddio... non sono neanche sicura che sia la marca...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Grazie mille ancora, mauri. Questi pdf sono fantastici!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

G. Luca Venier, non so con certezza di che materiale sia... penso sia chiaro a tutti che io mi intendo pochissimo di queste cose perché ho appena iniziato. Se può essere d'aiuto, però, so che di marca fa JIDAI. Oddio... non sono neanche sicura che sia la marca...

È affilato ?

Una calamita ci si attacca ?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

In merito a questa discussione può essere interessante questo manuale:

attachicon.gifManSicurIaido.pdf

Molto interessante il manuale!! C'è sempre da imparare! Grazie!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Allora, una calamita regge qualche secondo e poi si scolla... si attacca debolmente.

Riguardo all'essere affilato... Oddio, è uno Iaito, non una Katana, quindi se la tocchi non ti tagli! Cosa intendi per affilato? (Posso dare del tu agli utenti del Forum?)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Sembrerebbe essere una lama in inox 440, in questo caso l'olio previene solo che si graffi nel tempo :wink:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

Chi è I.N.T.K.

La I.N.T.K. – Itaria Nihon Tōken Kyōkai (Associazione italiana per la Spada Giapponese) è stata fondata a Bologna nel 1990 con lo scopo di diffondere lo studio della Tōken e salvaguardarne il millenario patrimonio artistico-culturale, collaborando con i maggiori Musei d’Arte Orientale ed il collezionismo privato. La I.N.T.K. è accreditata presso l’Ambasciata Giapponese di Roma, il Consolato Generale del Giappone di Milano, la Japan Foundation in Roma, la N.B.T.H.K. di Tōkyō. Seminari, conferenze, visite guidate a musei e mostre, viaggi di studio in Europa e Giappone, consulenze, pubblicazioni, il bollettino trimestrale inviato gratuitamente ai Soci, sono le principali attività della I.N.T.K., apolitica e senza scopo di lucro.

Come associarsi ad I.N.T.K.:

Potete trovare QUI tutte le informazioni per associarsi ad I.N.T.K..
Associandovi ad I.N.T.K. accettate in maniera esplicita il Codice Etico e lo statuto dell'associazione ed avrete accesso ad una serie di benefici:
- Accesso alle aree riservate ai soci del sito e del forum;
- Possibilità di partecipare agli eventi patrocinati dall'associazione (ritrovi, viaggi, kansho, ecc...);
- Riceverete il bollettino trimestrale dell'Associazione.

"Una singola freccia si rompe facilmente, ma non dieci frecce tenute assieme."

(proverbio popolare giapponese)

×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante