Vai al contenuto
marko25791

Classificazione acciaio katana

Messaggi consigliati

Salve ragazzi

Volevo chiedervi come viene classificato l'acciaio tamahagane...nel senso a quale categoria appartiene (es Acciaio D-2, M-2....)?

Grazie :arigatou:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Per quello che mi risulta il Tamahagane non dovrebbe avere una classificazione ben precisa, dato che non è un prodotto industriale e che può variare le sue caratteristiche da tatara a tatara. E' da considerarsi un prodotto artigianale che come tale và valutato di volta in volta. Ma vorrei un parere da qualcuno più esperto dato che sono un nuovo arrivato anche io....


Perché porsi questa domanda?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Un acciaio non industriale non è classificabile.

L'acciaio in uso per la produzione delle lame d'interesse su questo forum è un prodotto artigianale e per questo motivo lo potremmo definire autoctono.

Anche se il damasco e il wootz sono in alcuni casi molto simili a questo.

 

Vedi: http://it.wikipedia.org/wiki/Storia_della_siderurgia http://it.wikipedia.org/wiki/Acciaio_Damasco http://www.wikideep.it/acciaio-wootz/ http://fatti-italiani.it/acciaio_damasco http://stec-s172616.blogspot.it/2011/06/la-storia-dellacciaio.html http://accademiaventura.altervista.org/acciaio.html


"Io sono Anarca non perché disprezzi l'autorità ma perché ne ho bisogno. Così, non sono nemmeno un miscredente, bensì uno che esige cose degne di fede".

 

Ernst Jünger

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Possiamo dire, (giustamente come dice Mauri ) acciaio autoctono, in quanto specialmente in tempi antichi le varie scuole avevano le loro

riserve di sabbie ferrose. Per esempio: Masamune aveva il suo acciao il famoso Tetsu Masamune,Kiyo Maro nello Shinshinto tornò sulle sue tracce per realizzare quegli che sono stati i suoi capolavori.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

il tipo di acciaio industriale è classificato in base alle caratteristiche di base del materiale e in base alla procedura industriale da cui è prodotto.

 

Ad esempio si parte da sabbia, faccio fondere e tempro avro l'acciaio X1

parto da lingotti di ghisa, metto in altoforno e avrò l'acciaio ZZ2

 

Il tamahagane NBTHK attualmente è in un certo senso standardizzato nella produzione ma di certo non gli hanno dato un nome "xyz" ma solo Tamahagane.

Poi ogni maestro in realtà nella produzione della spada adotta ulteriori procedimenti di fusione, selezione, carbonazione e tempra per cui classificare un acciaio in questo senso non ha nessun senso, perchè non ha nulla di industriale ma a tutti gli effetti artigianale.



Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, Registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.


Chi è I.N.T.K.

La I.N.T.K. – Itaria Nihon Tōken Kyōkai (Associazione italiana per la Spada Giapponese) è stata fondata a Bologna nel 1990 con lo scopo di diffondere lo studio della Tōken e salvaguardarne il millenario patrimonio artistico-culturale, collaborando con i maggiori Musei d’Arte Orientale ed il collezionismo privato. La I.N.T.K. è accreditata presso l’Ambasciata Giapponese di Roma, il Consolato Generale del Giappone di Milano, la Japan Foundation in Roma, la N.B.T.H.K. di Tōkyō. Seminari, conferenze, visite guidate a musei e mostre, viaggi di studio in Europa e Giappone, consulenze, pubblicazioni, il bollettino trimestrale inviato gratuitamente ai Soci, sono le principali attività della I.N.T.K., apolitica e senza scopo di lucro.

Come associarsi ad I.N.T.K.:

Potete trovare QUI tutte le informazioni per associarsi ad I.N.T.K..
Associandovi ad I.N.T.K. accettate in maniera esplicita il Codice Etico e lo statuto dell'associazione ed avrete accesso ad una serie di benefici:
- Accesso alle aree riservate ai soci del sito e del forum;
- Possibilità di partecipare agli eventi patrocinati dall'associazione (ritrovi, viaggi, kansho, ecc...);
- Riceverete il bollettino trimestrale dell'Associazione.

"Una singola freccia si rompe facilmente, ma non dieci frecce tenute assieme."

(proverbio popolare giapponese)

×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante